Cenerentola, 70 anni fa usciva la fiaba animata che salvò Walt Disney

Pubblicato sabato, 15 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Biancaneve nel '37 balla con i sette nani ma Cenerentola nel 1950 è la prima a ballare nel salone del castello insieme al principe azzurro. A tredici anni dal primo lungometraggio d'animazione con la capostipite delle principesse, Walt Disney scommette su un'altra fiaba europea per superare le difficoltà economiche in cui versa la sua casa di produzione. Nei primi anni 40 realizza Pinocchio, Fantasia, Dumbo e Bambi ma gli incassi al botteghino non bastano a coprire i costi e dopo la guerra la compagnia non riesce a risollevarsi. Disney sceglie la favola di Charles Perrault e, come è ormai nel suo stile, alla giovane orfana vessata dalla matrigna e dalle sorellastre, affianca una schiera di animaletti parlanti che la aiutano a trasformare i suoi sogni in realtà. Cenerentola esce negli Stati Uniti il 15 febbraio 1950 e realizza anche i desideri di papà Walt: costato tre milioni di dollari, è il maggior incasso del 1950, permette allo studio di ristabilirsi economicamente, pagare i debiti e pensare a nuovi progetti.

'Cenerentola' la favola animata di Walt Disney festeggia 70 anni in riproduzione.... Condividi  
Cenerentola diventa un classico dell'animazione insieme al castello disegnato per il film (ispirato a quello di Ludwig, il castello di Neustwanstein in Baviera) che diventa il simbolo della Disney ed è in seguito realizzato a grandezza naturale nel Walt Disney World in Florida. Il film, diretto da Wilfred Jackson, Hamilton Luske e Clyde Geronimi, è presentato al festival di Venezia, dove Walt Disney riceve un premio speciale, nel '51 vince l'Orso d'oro per miglior film musicale al primo Festival di Berlino e ottiene tre nomination agli Oscar per il miglior sonoro, colonna sonora e canzone per Bibbidi-Bobbidi-Boo. Viene ridistribuito nelle sale per cinque volte negli Usa e sette in Italia, incassando complessivamente 85 milioni di dollari.


Condividi  

La trasformazione dell'abito stracciato di Cenerentola in quello da ballo è la scena animata preferita di Walt Disney. Non solo per la bellezza delle animazioni di Marc Davis, ma anche perché la scena rappresenta la filosofia Disney: i miracoli possono accadere se non si perde la speranza. La fiaba ha come tema il riscatto di Cenerentola, aiutata dalla Fata madrina, una creatura in grado di regalarle una serata magica con il tocco della sua bacchetta. Ma è la scarpetta di cristallo a cambiare per sempre la vita della fanciulla. Il successo del film è dovuto anche alla colonna sonora e le canzoni di Cenerentola, tra cui I sogni son desideri e Questo è l'amor, sono le prime a essere curate dalla neonata Walt Disney Music Company.

Condividi  

Come era già accaduto con Biancaneve, anche per questo film vengono usati modelli femminili, utilizzando la tecnica del "live action footage". Negli studi Disney vengono ricreate le scene in veri e propri set, dove gli interpreti recitano davanti agli animatori, che possono così prendere spunto per le pose e le espressioni. Le modelle scelte sono la sua doppiatrice Ilene Woods e Helene Stanley, che qualche anno dopo avrebbe interpretato anche Aurora (La bella addormentata nel bosco) e Anita (La carica dei 101).


La versione di Cenerentola del 1950 che conosciamo in Italia è quella doppiata nel 1967 che ha sostituito le voci originali criticate perché ritenute poco adatte. Inoltre, nelle foto promozionali e nei gadget legati al film, il vestito da ballo di Cenerentola è azzurro, mentre nel film è bianco-argento: il cambiamento è avvenuto negli anni 90, quando gli artisti incaricati di disegnare il nuovo poster della versione restaurata hanno dato una sfumatura azzurra all'abito.

Condividi  

Il film ha avuto due sequel, Cenerentola II - Quando i sogni diventano realtà del 2002 e Cenerentola - Il gioco del destino del 2007, destinati solo alla distribuzione homevideo, che hanno incassato rispettivamente 120 e 90 milioni di dollari in tutto il mondo. Nel 2015 il remake in live action diretto da Kenneth Branagh, con Cate Blanchett nei panni della matrigna, Lily James in quelli della principessa, Helena Bonham Carter è la fata Madrina e Richard Madden è il Principe Azzurro. La fiaba con gli attori in carne e ossa ha avuto un grandissimo successo di pubblico e critica arrivando a guadagnare oltre 500 milioni di dollari in tutto il mondo.






 

Tag: #Spettacoli #Cinema

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Per la terza settimana consecutiva, il Pd accorcia le distanze rispetto alla Lega. Lo rivela il sondaggio di Ixè sulle intenzioni di voto commissionato dal progamma Cartabianca su Raitre. Rispetto a sette giorni fa il partito di Matteo Salvini è in...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

E' stata sempre presente: dolce, con quel suo sorriso, e determinata. Solo lo scorso 2 agosto non è riuscita a salire sul palco della stazione, la sua salute ormai era fragile. E' morta a Terni a 96 anni Lidia Secci, una delle fondatrici...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

“Sos, Sos... siamo i poveri cristi della Sicilia occidentale e questa è la radio della nuova resistenza. Qui si sta morendo…». Il 25 marzo del 1970 - sì esattamente cinquant’anni fa - furono in pochi, anzi pochissimi, ad ascoltare il messaggio...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Non si attenua il forte vento che proviene dalla Russia e che ha portato un brusco e consistente calo delle temperature in tutta Italia da lunedì scorso. Per oggi e domani la Protezione civile ha diramato l'allerta meteo su alcune regioni proprio per...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si sono ammalate senza che nessuno se ne accorgesse, senza che qualcuno abbia capito come il virus si è insinuato tra le mura di quel convento di Tortona. E sono morte in silenzio, come in silenzio sono vissute. In due settimane è salito a cinque il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

WASHINGTON - La maggioranza repubblicana al Senato degli Stati Uniti ha annunciato oggi di aver raggiunto con i democratici e la Casa Bianca un accordo su uno "storico" piano da 2.000 miliardi di dollari per rilanciare la prima economia...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

KABUL -  Un gruppo di kamikaze e uomini armati hanno assaltato un tempio della minoranza Sikh a Kabul. Circondati dalle forze di sicurezza, si sono asserragliati nel tempio prendendo in ostaggio almeno 150 fedeli "che stiamo cercando di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 7.5 è stata registrata alle 14:49 ora locale (le 3:49 in Italia) al largo della penisola russa della Kamchatka. L'epicentro si troverebbe al largo delle isole Curili, arcipelago della Russia vicino...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

Si aggrava l'epidemia di coronavirus negli Stati Uniti. Sono stati registrati 52.381 casi di coronavirus e 680 decessi (di cui 139 nell'ultimo giorno). Numeri che però non preoccupano Donald Trump: "Stiamo già cominciando a vedere la luce in fondo al...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

BARCELLONA - In questo periodo di quarantena il Barcellona sta provando a portare avanti la trattativa per la riduzione dell'ingaggio dei giocatori a seguito delle conseguenze economiche della crisi da coronavirus. La squadra ha dato la...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - La corsa dei consumatori a fare scorte, nell'ipotesi di una progressiva chiusura delle attività a causa del coronavirus, ha fatto registrare nell'Eurozona l'aumento più significativo di prelievo di contante dall'ottobre del...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

"Ti sei accorta anche tu, che in questo mondo di eroi, nessuno vuole essere Robin", canta Cesare Cremonini in una delle sue più belle canzoni, e per molti versi è spiacevolmente vero. Ma è altrettanto vero che ad amare Robin nei molti ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Una speranza per Alex Schwazer. Il rinvio delle Olimpiadi di Tokyo al 2021 deciso oggi dal Cio, seppur in un momento drammatico come quello che stiamo vivendo a causa della pandemia di coronavirus, apre una chance per il...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

 BERGAMO - Marco Sportiello è il primo giocatore dell'Atalanta positivo al coronavirus. Lo rende noto il club nerazzurro sul sito ufficiale. Il portiere aveva giocato titolare a Valencia il 10 marzo scorso nella gara di ritorno degli...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ La Repubblica.it

La procura di Brescia ha firmato la richiesta di archiviazione nei confronti di Mario Balotelli dall'accusa di violenza sessuale. Per il pubblico ministero Barbara Benzi, infatti, la ragazza che ha denunciato l'attaccante del Brescia non sarebbe...