Bifest, cinema italiano di ieri e di oggi e gli omaggi a Fellini e Monicelli

Pubblicato giovedì, 13 febbraio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sotto il segno di Mario Monicelli. L’undicesima edizione del Bif&st-Bari Film Festival (21 al 28 marzo) è dedicata al maestro raffigurato sul poster nella foto di Pino Setanni. Tra gli ospiti del festival, ideato e diretto da Felice Laudadio, ci sono Roberto Benigni, Margarethe von Trotta, Ken Loach, Helen Mirren con Taylor Hackford e Edgart Reitz. Il cinema italiano di ieri e oggi è al centro di buona parte del festival dedicato a Monicelli nel decennale della scomparsa: 35 film, una mostra fotografica con 100 gigantografie, un’esposizione di 14 opere di Chiara Rapaccini, una serie di incontri. I cent’anni dalla nascita di Fellini vengono invece celebrati con un concerto al Teatro Petruzzelli con le musiche composte per i suoi film da Nino Rota e Nicola Piovani: nel corso della serata premiato Roberto Benigni, protagonista di La voce della luna

 'Pinocchio', il trailer del nuovo film di Matteo Garrone in riproduzione.... Condividi  
Da Bellocchio a Garrone. Verranno assegnati anche i premi dei critici che fanno parte della direzione del Festival: miglior produttore Matteo Garrone e a Paolo Del Brocco di Rai Cinema, per Pinocchio, Roberto Benigni miglior attore non protagonista, per i costumi riconoscimento a Massimo Cantini Parrini. A Marco Bellocchio è stato conferito il Premio Monicelli per il miglior regista per Il traditore, vince anche con le musiche di Nicola Piovani e Pierfrancesco Favino premiato anche per Hammamet di Gianni Amelio, che riceve il riconoscimento alla fotografia di Luan Amelio Ujkaj. Migliore attrice Micaela Ramazzotti per Gli anni più belli di Gabriele Muccino, non protagonista Milena Mancini per A mano disarmata di Claudio Bonivento. Antonio, Pupi e Tommaso Avati vincono per il soggetto originale di Il signor Diavolo, Maurizio Braucci e Pietro Marcello vincono per la sceneggiatura di Martin Eden. La scenografia va a Francesco Frigeri per Il primo natale di Ficarra e Picone e il montaggio a Luca Gasparini per The Nest di Roberto De Feo. Infine il Premio Maria Pia Fusco per l’eccellenza tecnico-artistica è stato conferito a Lorenzo Mattotti per La famosa invasione degli orsi in Sicilia da lui scritto e diretto. Tra le opere prime e seconde premato Marco D’Amore per il suo L’immortale, Paola Cortellesi per Figli di Giuseppe Bonito e Toni Servilllo per 5 è il numero perfetto di Igort. Rivelazioni sono Benedetta Porcaroli per 18 Regali di Francesco Amato e Claudio Segaluscio per Sole di Carlo Sironi.

 Cannes 2019, 'Il traditore' di Bellocchio con Favino - Trailer in riproduzione.... Condividi  

Bombshell e Favolacce. Tra i film selezionati per la sezione delle Anteprime internazionali al Petruzzelli: Bomshell di Jay Roach con Charlize Theron e Nicole Kidman, che inaugurerà il Bif&st il 21 marzo, Emma di Autumn de Wilde con Anya Taylor-Joy, I traduttori di Régis Roinsard con Lambert Wilson, Olga Kurylenko, Riccardo Scamarcio, Das vorspiel (The Audition) di Ina Weisse con Nina Hoss, la prima italiana di Favolacce dei fratelli D’Innocenzo, in concorso alla Berlinale. Gli altri film di questa sezione, in corso di selezione, verranno annunciati il 9 marzo.

 
In gara dal mondo. Nella sezione competitiva Freies Land (Free Country) di Christian Alvart, Nocturnal di Nathalie Bianchieri, Gipsy Queen di Hüseyin Tabak, Notre-dame du Nil di Atiq Rahimi, Muscle di Gerard Johnson, Inherit the viper di Anthony Jerjen, Sympahtie pour le diable di Guillaume de Fontenay, Tres Veroes (Three Summers) di Sandra Kogut, Deutschstunde (The German Lesson) di Christian Schwochow, The golden voices (Kolot Reka) di Evgeny Ruman, Nonostante la nebbia di di Goran Paskaljevic con Donatella Finocchiaro e Giorgio Tirabassi.

 
In corsa per l'Italia. In gara per il Nuovo cinema italiano sei film in anteprima mondiale assoluta, più un film fuori concorso: Abbi fede di Giorgio Pasotti con Giorgio Pasotti e Claudio Amendola, La regola d’oro di Alessandro Lunardelli con Simone Liberati, Edoardo Pesce, Barbora Bobulova, Il regno di Francesco Fanuele con Stefano Fresi e Max Tortora, Burraco fatale di Giuliana Gamba con Claudia Gerini, Angela Finocchiaro, Paola Minaccioni, Caterina Guzzanti, Loretta Goggi, La rivincita di Leo Muscato con Michele Venitucci e Michele Cipriani, Storia di classe di Valerio Jalongo, Si muore solo da vividi Alberto Rizzi con Alessandro Roja, Alessandra Mastronardi, Neri Marcoré, Francesco Pannofino

 
Leone e i film. Raffaella Leone, protagonista di una masterclass, e il fratello Andrea hanno festeggiato i primi trent'anni di attività di Leone Film Group, fondato nel 1989 dal loro padre Sergio Leone: il Bif&st dedica una rassegna di otto film (Green book, The wolf of wall street, The hateful eight, Perfetti sconosciuti, La la land, La pazza gioia, Soldato, Vice). 

 
Contro la violenza alle donne. Sulla violenza fisica e psicologia verso le donne c’è un ciclo di film seguiti da incontri. Tre manifesti a Ebbing di Martin McDonagh, Nome di donna di Marco Tullio Giordana, A private war di Mattew Heineman, Tre volti di Jafar Panahi, Una giusta causa di Mimi Leder,La giornata di Pippo Mezzapesa.

Tag: #Spettacoli #Cinema

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Sale per il terzo giorno di fila la curva epidemica in Italia. I nuovi casi sono 276, contro i 229 di ieri e i 193 di mercoledì. Metà dei casi odierni è in Lombardia, dove il numero cresce da 119 a 135 nuovi positivi. Il totale delle persone colpite...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il parterre del meeting di Rimini rappresenta in genere lo specchio degli orientamenti politici di Comunione e Liberazione e di quella fetta del mondo cattolico legato a Cl. E quest'anno - per l'edizione in programma dal 18 al 23 agosto, a 40 anni dalla...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Prima ha votato insieme ai 'liberal'per bloccare una legge sull'aborto in Louisiana, poi per proteggere i giovani immigrati che vivono ai margini della legalità negli Stati Uniti (i cosiddetti 'Dreamers'), infine si è unito ai giudici democratici per...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Nel mezzo della pandemia di coronavirus, la Chiesa cattolica americana ha fatto una campagna di pressione sulle autorità federali per modificare i requisiti che consentivano di accedere al piano del governo di sostegno alle imprese e poter avere così i ...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il Consiglio di Stato turco ha annullato il decreto del 24 novembre 1934 dell'allora presidente Mustafa Kemal Ataturk che trasformava Santa Sofia in un museo. La storica decisione apre la strada alla riconversione in moschea del monumento simbolo di...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Un matrimonio a Cittadella, provincia di Padova, si trasforma in nuovo focolaio coronavirus. A pochi giorni dalla celebrazione e dalla festa organizzata dalla coppia congolese, il padre della sposa ha avvertito i sintomi propri del covid 19 e una volta...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Le quattro formazioni italiane che saranno impegnate nella prossima Eurocup attendevano con ansia il sorteggio odierno e l'urna, almeno per la Reyer Venezia, non è stata dolcissima. Il sorteggio di Barcellona regala all'Umana un...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Il primo bilancio degli operatori turistici della Sardegna segna un -95% del fatturato rispetto allo scorso anno: per le imprese turistiche a peggiorare la situazione di crisi causata dalla pandemia ci sono la difficoltà di accesso alla Sardegna, la...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Nonostante risulti come l'attore più pagato al mondo, con un guadagno di 96 milioni di dollari solo tra giugno 2019 e giugno 2020 (lo dice la lista di People With Money), Robert De Niro dice di essere sull'orlo della...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

LONDRA - Boris Johnson vuole mettere a dieta i britannici. Chi lo avrebbe mai detto? Proprio lui, il premier britannico, che ha sempre difeso la libertà popolare di abbuffarsi e bere bevande gassate e zuccherate, e che anzi, quando era...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA. Si va verso la proroga dello stato d’emergenza al 31 dicembre. E di conseguenza dello smart working, per dipendenti pubblici e privati ancora chiusi a casa. L’ombra del Covid si allunga anche sulla seconda metà del 2020. La...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Chi beve caffè amaro, preferendolo a quello zuccherato o ingentilito dal latte, potrebbe nascondere una psicopatia con tendenze sadiche. È la tesi di uno studio svolto all’università di Innsbruck il cui risultato, pubblicato sulla rivista...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

D'accordo per ora gli ascolti tv calano, e fra qualche giornata probabilmente crolleranno, ma il calcio italiano fa gola in tutto il mondo visto l'interesse dei fondi di investimento, dalla Cina agli Usa, che hanno bussato (e stanno bussando) alla porta...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

Dopo la polemica esplosa a giugno con Paul McCartney, che a gamba tesa aveva chiesto il rimborso per i suoi biglietti, e il successivo intervento del Ministro Franceschini ("è evidente che la ratio della norma è che il voucher valga solo per un...

Pubblicato venerdì, 10 luglio 2020 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Dalla "fuga" della proprietà cinese al baratro della chiusura, al commissariamento e, ora, addirittura alle prime assunzioni. Quella della Wanbao di Mel, provincia di Belluno, è una storia che fa eccezione nel panorama del...