Alla Scala è il giorno di Attila: dalla sicurezza allo spettacolo ecco tutti i numeri della Prima

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

L'attesa per la prima della Scala è inziata. Tra imponenti misure di sicurezza. La presenza in platea di importanti cariche istituzionali, a partire dal presidente Mattarella, e le annunciate contestazioni da parte dei centri sociali hanno indotto il questore Marcello Cardona a predisporre un particolare dispositivo di vigilanza fuori e dentro al teatro. Bonifiche dei punti sensibili, controlli delle vie e degli edifici adiacenti, aree transettate da questa mattina, vigilanza fissa all'ingresso con metal detector. Impegnati gli agenti della Polizia, volanti, motocislisti, unità cinofile, reparti specializzati, artificieri, tiratori scelti, Digos, Squadra Mobile, carabinieri e uomini della Guardia di Finanza.

In tutto, gli uomini impegnati sono 900.    Condividi   Ma i numeri dell'Attila, che debutta al Teatro alla Scala, sono anche altri. E' la nona opera di Giuseppe Verdi, debuttò alla Fenice di Venezia il 17 marzo 1846. Approdò alla Scala il 26 dicembre 1846, diretta da Eugenio Cavallini, con Eugenia Tadolini e Napoleone Moriani.
Tre gli atti dell’Opera dopo il prologo. La durata spettacolo è di 2 ore e 20 minuti (incluso l’intervallo): prima parte 73 minuti, intervallo 35 minuti, seconda parte 47 minuti. Milano, dietro le quinte della Prima: i cantanti sul palco per le prove di Attila

I biglietti sono andati come sempre a ruba nonostante i prezzi, per alcuni posti, non fossero proprio popolari: tanto per dare un'idea per gli ultimi posti liberi, a meno di 24 ore dalla Prima, erano rimasti 11 tagliandi per la zona palco (zona 1) a 3mila euro l'uno e 3 posti palco (zona 3) a 1800 euro.



Come ogni anno, la Prima è stata preceduta di qualche giorno dalla cosiddetta "Primina", destinata agli Under 30: un successo. Presenti 2mila ragazzi, 10 minuti di applausi. Milano, va in scena la Primina della Scala per gli under 30 Ma l'Attila non andrà in scena soltanto alla Scala: quest'anno come non mai il teatro sarà Milano, con la "prima condivisa", visibile in 37 luoghi diversi nei 9 municipi della città: dagli istituti penitenziari San Vittore e Cesare Beccaria alla Casa dell’Accoglienza "Enzo Jannacci", dal il Teatro Rosetum a nuove sedi come i tre grandi alberghi Hotels Four Points by Sheraton, Double Tree by Hilton e Grand Hotel Villa Torretta.


Infine le repliche dell'opera: 7 sono quelle previste fino a mercoledì 8 gennaio 2019


.

 

Tag: #Cronaca

Altri articoli pubblicati da La Repubblica.it

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

La giustizia canadese concede a Lady Huawei la libertà su cauzione. Il giudice - riportano i media americani - ha fissato in 10 milioni di dollari canadesi la somma da pagare ordinando a Meng Wanzhou, la 46enne responsabile finanziario...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - Il veleno è nella coda. L'Inter lascia la Champions con l'amarezza di chi esce con gli stessi punti di chi, invece, passa il turno. Non solo: l'Inter è l'unica a non battere il Psv in casa, in questa fase a girone. E...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Martedì sera intorno alle 20 c'è stata una sparatoria nel centro di Strasburgo, in Francia, nei pressi del mercatino di Natale, come confermato sia dal vice sindaco della città, Alain Fontanel che dai vigili del fuoco francesi. "Spari nel centro di...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Sono arrivati i risultati delle analisi sui 17 reperti del viadotto Morandi effettuate dal laboratorio dell'Empa (Laboratorio federale di prova dei materiali e di ricerca) di Dübendorf, vicino a Zurigo. Secondo quanto si apprende i risultati...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Spunta l'idea di mandare in pensione chi non ha "quota 100" - ovvero almeno 62 anni e 38 di contributi - e non arriva neanche ai requisiti, validi dal 2019, per la vecchiaia (67 anni) o l'anzianità (43 anni e 3 mesi). Ma Lega e...

Lite in diretta fra Trump e i leader democratici: "Se non finanziate il muro sarà shutdown" Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Lite senza precedenti all'interno dello studio Ovale: dove, davanti ai gioralisti sbigottiti, il presidente americano Donald Trump si è scontrato con i leader democratici, quello della minoranza al Senato Chuck Schumer...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

PLZEN - "Come sto vivendo questo momento? Fa parte del nostro lavoro, è il calcio. Il fatto che io sia qui è perché c'è dall'altra parte la consapevolezza che c'è un allenatore che ha le sue idee anche se magari in questo momento...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A raccogliere i rifiuti dei torinesi con il suo camion c'è da quasi 15 anni un artista del fumetto, tra gli storici disegnatori di Nathan Never e, ora, "papà" della nuova mascotte dell'Amiat, Taurino Netturbino. Francesco Bastianoni è una matita molto ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

Orbitando attorno all’asteroide Bennu, la sonda della Nasa ha riconosciuto tracce di acqua. Non si tratta di acqua allo stato liquido, ma di molecole formate da un atomo di idrogeno e uno di ossigeno (idrossili in gergo tecnico), incorporate fra i...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

BERNA  - La Juventus ha un dovere, vincere il gruppo H e presentarsi da testa di serie al sorteggio di lunedì prossimo, e una preoccupazione, ovvero il prato in sintetico dello Stade de Suisse, che può generare qualche fastidio a...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

GERUSALEMME - Gli scarponi sono ancora sporchi di fango quando Matteo Salvini arriva nel tardo pomeriggio nella sede del Patriarcato cattolico di Gerusalemme, nel cuore della città vecchia. Lo attende Pierbattista Pizzaballa, il patriarca che aveva già ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

A Capri all'inizio del Novecento viveva il pittore e utopista tedesco Karl Diefenbach che nell'isola al largo di Napoli stabilì la sua comunità, un mondo hippie ante litteram fatto di rapporto stretto con la natura, di relazioni antiborghesi, di musica ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

MILANO - I mercati europei chiudono in buon rialzo, confidando in una svolta positiva nel braccio di ferro tra Cina e Usa in tema commerciale: eventualità che mette tra parentesi gli sviluppi sul caos Brexit. La notizia che il vice...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

ROMA - Trova l'intrusa. Trova la donna seduta ai tavoli del potere: la missione è quasi impossibile perché di donne, nei luoghi dove si decide la linea politica ed economica del Paese, ve ne sono davvero poche. Per avere un'idea di...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ La Repubblica.it

TORINO - Si avvicina il derby della Mole, che si giocherà sabato sera allo stadio Grande Torino, e come da tradizione cominciano i pesanti sfottò tra le tifoserie avversarie. La prima 'mossa' è arrivata dai sostenitori bianconeri:...