Da Bezos due miliardi di dollari per senzatetto e asili

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ L'Opinione della Libertà

Jeff Bezos diventa filantropo. Il fondatore di Amazon e sua moglie MacKenzie creano “One Day Fund”, fondo di beneficienza con una capacità iniziale di 2 miliardi di dollari che si pone come obiettivo sostenere le organizzazioni no profit attive nell’aiutare i senzatetto e creare asili ispirati al metodo Montessori nelle comunità a basso reddito.
L’annuncio via Twitter è una risposta alle critiche che da più parti sono piovute su Bezos, l’uomo più ricco della storia e finora “grande assente” del mondo della filantropia. Con Amazon - è la polemica più ricorrente cavalcata di recente da Bernie Sanders, l’ex candidato alla Casa Bianca - Bezos è diventato un paperone a scapito dei suoi dipendenti, che hanno stipendi ridotti e che si trovano, soprattutto a Seattle, a fare i conti con il caro-vita innescato dalla presenza della sede del colosso.
“Se i nostri bisnipoti non avranno delle vite migliori delle nostre, allora qualcosa sarà andato storto” twitta Bezos presentando il suo fondo di beneficenza e offrendo un quadro dei suoi ‘interessi’. “Oltre a Amazon, le mie aree di attenzione hanno finora incluso investimenti nel futuro del nostro pianeta e della civilizzazione attraverso - spiega Bezos - lo sviluppo dell’infrastruttura spaziale, il sostegno alla democrazia americana con la gestione del Washington Post e contributi finanziari a varie cause, dalla ricerca per il cancro alla parità dei matrimoni, dalle borse di studio per gli studenti immigrati alla prossima generazione di veterani in Congresso”.

Altri articoli pubblicati da L'Opinione della Libertà

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Lo scostamento dagli impegni di bilancio ha riaperto il rischio di procedura di infrazione per l’Italia e riacceso, in Parlamento e con Bruxelles, un duro confronto sulle politiche del Governo. Vero è che il rigore, imposto dalle regole europee, non...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Le riflessioni sui partiti-movimenti di oggi sono svariate e pure interessanti ma, soprattutto, necessarie. Critiche comprese. Come quando, come ieri, il direttore ha ragionato a proposito di una Forza Italia che, ci sia consentita una divagazione...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Forse scavalleranno luglio e l’infrazione, ma a settembre con la Finanziaria non si scappa, sarà quello il collo dell’imbuto dove finiranno proclami e infingimenti, promesse e ipocrisie. La manovra di fine anno, infatti, ad essere ottimisti non...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Essendo da sempre particolarmente sensibile al tema di una corretta informazione economico-finanziaria, mi vedo costretto a rispondere ai rilievi che, su queste pagine, mi ha mosso Cristofaro Sola in merito ad alcune valutazioni sullo spread relativo al...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Nicola Zingaretti mantiene una posizione attendista sul coinvolgimento del dem Luca Lotti nella bufera sulle toghe. Il tesoriere del Pd Luigi Zanda, no. Va dritto al punto. “Io non giudico nessuno, ma Luca Lotti ora valuti attentamente se è il caso di ...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Pierre Moscovici valuta positivamente l’atteggiamento di Giuseppe Conte e Giovanni Tria. Il commissario agli Affari Economici della Ue lo ha detto chiaramente. “Accolgo con favore gli impegni di Tria e Conte. So che agiscono in buona fede e con buona ...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Il nostro Paese deve modificare la legge sul carcere a vita. In quanto viola il diritto del condannato a non essere sottoposto a trattamenti inumani e degradanti. Così recita la sentenza della Corte europea dei diritti umani (Cedu), che in assenza di...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Una sensazione di isolamento ha quasi sempre caratterizzato l’atteggiamento di molti di noi in riferimento alle battaglie civili portate avanti da Marco Pannella ed Emma Bonino, che rappresentavano un Partito Radicale che era anni luce distante dalle...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Manfred Weber non riceverà il sostegno di Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria. I quattro Paesi Visegrad, per il ruolo chiave di nuovo presidente della Commissione europea hanno detto “no” al candidato tedesco. È stata così accolta la...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Brenton Tarrant si è dichiarato “non colpevole per tutti i capi di accusa”. Il suprematista bianco australiano di 28 anni è accusato di aver ucciso 51 persone nell’attacco a due moschee il 15 marzo scorso. È sotto processo per il massacro di...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Costruire ponti e creare un legame tra l’Italia e l’Iraq, per conoscere meglio la cultura millenaria della Mesopotamia, culla delle civiltà, attraverso la scrittura e le arti, dalla calligrafia araba alla danza, e così dare vita a un importante...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Ritorna la rubrica settimanale attraverso la quale “L’Opinione delle Libertà” dà voce e spazio ai volti noti e meno noti della letteratura italiana. Questa settimana vi consigliamo “Blu stanzessere” di Roberta Zanzonico (Ensamble). Roberta...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

È in arrivo una nuova funzionalità di Google Maps. Dopo il tachimetro digitale e l’autovelox, l’app permetterà di controllare il percorso del taxi. Oltre a poter vedere quindi a che velocità va il veicolo, sarà possibile accorgersi di deviazioni ...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Fra tutte le giustificazioni adoperate dai tre componenti del Consiglio Superiore della Magistratura , per cercare di spiegare cosa facessero a tarda sera in un albergo romano con il dottor Luca Palamara e con l’on. Luca Lotti, i quali del Consiglio...

Pubblicato venerdì, 14 giugno 2019 ‐ L'Opinione della Libertà

Il percorso decisionale e normativo raggiunto nell’ultima riunione del Consiglio “Occupazione, politica sociale, salute e consumatori” prende avvio da una proposta della Commissione europea presentata il 21 dicembre 2017. Successivamente, il 21...