Il salva Roma si sgonfia. Il debito resta alla Raggi

Pubblicato giovedì, 25 aprile 2019 ‐ Il Tempo

uattro ore di tensione e di scontro. Poi il via libera definitivo al decreto Crescita, dal quale vengono però stralciate norme cardine del «salva Roma». La mediazione tra Lega - contraria al provvedimento - e MoVimento 5 Stelle arriva a notte fonda, ma tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio non torna il sereno. Anzi.
I toni in Cdm, del resto, sono stati molto accesi. Alla fine anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha perso la sua proverbiale pazienza, infastidito soprattutto per le fughe in avanti del leader del Carroccio. L’irritazione di Conte, secondo quanto viene riferito, sarebbe montata al punto che il premier si sarebbe rivolto a Salvini con queste parole: «Non siamo i tuoi passacarte». Conte, che incarna sempre un ruolo di mediatore tra le due anime giallo-verdi del governo, stavolta ha perso la pazienza con il vicepremier Salvini che aveva dato per fatto lo stralcio del Salva Roma dal Dl Crescita, mentre il Cdm doveva ancora iniziare la riunione e quindi anche l’esame del provvedimento.
Il compromesso trovato dopo ore di discussione prevede che il «salva Roma» resta all’interno del decreto Crescita ma «alleggerito» da alcuni commi. Per Salvini è un successo perché «i debiti della Raggi non saranno pagati da tutti gli italiani ma restano in carico al sindaco della Capitale». Mentre i 5 Stelle mettono in evidenza che è stato approvato il Salva Roma «a metà, in particolare i commi 1 e 7» mentre sugli altri deciderà il Parlamento, dove il M5S potrebbe avere il soccorso di Fratelli d’Italia, Forza Italia e, magari, anche del Pd. «È un punto di partenza, siamo sicuri che il Parlamento saprà migliorare ancora di più un provvedimento che, a costo zero, fa risparmiare soldi non solo ai romani ma a tutti gli italiani» sottolineano fonti 5 Stelle. I rapporti all’interno della maggioranza restano tesi: nei prossimi giorni non è previsto nessun vertice di governo. «È stato definito un percorso normativo a sostegno dei Comuni, a partire da Roma, in difficoltà finanziaria, sul quale il Parlamento potrà...
SE VUOI CONTINUARE A LEGGERE CLICCA QUI

Tag: #DecretoCrescita #MatteoSalvini #LuigiDiMaio #Governo #M5s

Altri articoli pubblicati da Il Tempo

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

l "Prati-gate" finisce in commissariato. Pamela Prati ha ricostruito la sua verità nello studio del suo avvocato Irene della Rocca, mentre le manager dell'Aicos Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono state ascoltate in merito all'aggressione con...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

Presentato il primo torneo al mondo fra città dedicato alla mobilità sostenibile ideato all’interno di “MUV - Mobility Urban Values”, progetto europeo di ricerca applicata a cura del laboratorio di design PUSH finanziato nell’ambito del...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

l "Prati-gate" finisce in commissariato. Pamela Prati ha ricostruito la sua verità nello studio del suo avvocato Irene della Rocca, mentre le manager dell'Aicos Eliana Michelazzo e Pamela Perricciolo sono state ascoltate in merito all'aggressione con...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

ina, cocaina, hashish, nella Capitale il consumo di droghe, anche fra giovanissimi, ha avuto un incremento esponenziale. E se con la crisi la cocaina è diventata troppo cara (50 euro al grammo) l’eroina è tornata in auge con i suoi costi ridotti tra...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

bus turistico, per cause in corso di accertamento, è uscito di strada ribaltandosi sulla scarpata sul raccordo autostradale Siena-Firenze. Al momento risulta una persona deceduta e diversi feriti. Lo comunica l'Anas, sottolineando che il tratto è...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

Finte nozze, minacce con l’acido e tanti veleni. Pamela Prati ieri è andata al commissariato di Ponte Milvio per denunciare il ritrovamento di una bottiglia di acido fuori dalla sua abitazione. Era stata la stessa soubrette a rivelarlo nella puntata...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

“Realizzare percorsi nel pieno rispetto fisico e psicologicodei cavalli”. Questa la filosofia di Uliano Vezzani, course designer apprezzato in tutto il mondo e richiamato nelle arene più prestigiose del salto ostacoli di vertice. E’ lui, il...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

la definizione delle iscrizioni e l’ingresso di dieci cavalieri in gara nello “small-tour” del Concorso di Piazza di Siena, le amazzoni e i cavalieri che difenderanno i colori italiani saranno complessivamente 34. Bruno Chimirri, Lorenzo De...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

Molto più di un semplice spettacolo o di una gara ippica. Il Carosello del San Raffaele Viterbo torna per il 15° anno consecutivo a calcare il tappeto verde di Piazza di Siena. L’esibizione precederà, come ormai tradizione, quella del Carosello 4°...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

’ come quei vini di pregio subito piaciuti appena spillati ma ora, con il passare degli anni, sono diventati superbi. Piazza di Siena e il suo 87° Concorso Internazionale di Salto Ostacoli (CSIO) 2019 – Master Fratelli D’Inzeo è ancora una volta...

Pubblicato mercoledì, 22 maggio 2019 ‐ Il Tempo

l ministro dell'Economia Giovanni Tria ha spento la miccia del fuoco di artificio preparato dal leader del M5s Luigi Di Maio alla vigilia del voto europeo, spiegando ieri mattina in tv che il miliardo che si sarebbe risparmiato con il reddito di...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Il Tempo

ul tappeto rosso di Cannes è stato il turno di Quentin Tarantino: il regista americano, 25 anni dopo aver ricevuto la Palma d’Oro per Pulp Fiction, è tornato sulla Croisette per presentare la sua ultima fatica, «C’era una volta a Hollywood», una...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Il Tempo

ia libera al decreto Sicurezza bis prima delle Europee. Quindi, la nuova riunione del Cdm dovrà tenersi entro la settimana, possibilmente già nella giornata di domani. Non si ferma il pressing della Lega per incassare l’approvazione in tempi brevi...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Il Tempo

ia libera al decreto Sicurezza bis prima delle Europee. Quindi, la nuova riunione del Cdm dovrà tenersi entro la settimana, possibilmente già nella giornata di domani. Non si ferma il pressing della Lega per incassare l’approvazione in tempi brevi...

Pubblicato martedì, 21 maggio 2019 ‐ Il Tempo

l miliardo «avanzato» dal reddito di cittadinanza «non sappiamo cosa sia» perché «se si spenderà meno di quanto preventivato per alcune misure prese con la legge di bilancio si saprà a fine anno e non adesso». Così Giovanni Tria, ministro...