De Filippi furiosa con gli impostori. Guai per Claire e Gian Battista

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Il Tempo

econdo capitolo del Gian Battista Ronza e Claire Turotti-gate al Trono Over di “UominieDonne”. Niente è ciò che sembra e Maria De Filippi passa dalla concessione del diritto di replica all’ira funesta: “Sono basita. Straparli al telefono”. E tira in mezzo Umberto.
Gian Battista e Claire sono stati registrati da un telespettatore, in un bar della stazione di Bergamo, mentre si mettevano d’accordo per mettere in piedi un triangolo e far parlare di sé in trasmissione. Maria De Filippi concede il diritto di replica: “Claire sostiene che quella conversazione era frutto della necessità di calmare Gian Battista e i suoi fumantini stati d’animo. Ha mandato un video di 8 minuti e noi lo abbiamo riassunto”.
Nella clip si vede Claire, adagiata sul divano come una star, che dice: “C’era stata una forte litigata prima che ci registrassero. Io sono la vittima e non il carnefice. Gian Battista è molto innamorato e voleva uscire con me dal programma. Con lui è difficile parlare perché si infuria, piange, ricatta. E’ un amore malato”. Gian Battista entra, si siede e comincia a gettare palate di fango sull’ex complice: “Nessun litigio pregresso, lei mi diceva che le mie reazioni imprevedibili non le garantivano la possibilità di portare avanti il triangolo con Umberto. Ero sbalordito, pendevo dalle sue labbra” e la De Filippi: “Perché facevi quello che voleva lei?”, “In verità non mi ha imposto nulla. Non sono il tipo però proponeva delle cose e mi lasciava sconcertato perché sapevo che o sbroccavo o me ne andavo. Siamo andati alla Polfer per visionare chi avesse girato il video in stazione che non è fatto con un telefonino, ma è professionale”. Dunque ripete quanto scritto sui social, ma Maria fuga ogni dubbio: “Dici che non è un telefonino perché non senti i rumori del bar? Lo abbiamo pulito noi e abbiamo esaltato le vostre voci. E’ grave quello che dite”.
Gian Battista si vede costretto a fare un passo indietro e aziona di nuovo la macchina del fango: “Claire mi ha mandato il video inviato alla redazione per sapere cosa ne pensassi. Io non sapevo che rispondere. Io volevo solo che mi dicesse prima che non era innamorata. Me lo doveva dire già a novembre senza portarmi a gennaio”. Sarà, ma non si è sottratto a mettere su il siparietto a favore di lucina rossa. Entra Claire (la De Filippi non la saluta) che ripete di non essere innamorata: “Cerco una persona con più carattere e tu mi hai supplicato di darti un'altra possibilità. Così io ho azzerato tutto a novembre e ho riprovato, ma litigavamo molto. Vai sempre in palla e non sai cosa fare”. Gian Battista le ricorda le poesie che hanno letto insieme, ma la dama ha lo sguardo arcigno-schifato di chi vede una blatta in cucina. Maria è satura e fa ascoltare una nota vocale di Claire a Gian Battista in cui afferma che Umberto farà una sceneggiata in puntata (cosa puntualmente avvenuta) per farla sentire "considerata". Il cavaliere in questione tace placido come se la cosa non lo riguardasse e la De Filippi esplode: “Rimango basita perché Umberto non ha reazioni. Umberto dovresti sederti lì. Non puoi stare lì seduto come a dire che non c’entri un cavolo. Ma io parlo italiano o no?!”, “Maria non ho capito cosa ha detto” e la Sanguinaria: “Come non capisci? Sono basita”, “Sì ho capito ma…”, “Allora risentiamo la sua non voce perché forse in italiano ha un’altra spiegazione”, poi si rivolge all’innominabile Claire: “E’ la tua voce?” e la signora: “Sì”. Umberto però sembra all’oscuro di tutto: “Io non ho mai detto quello che lei ha riferito a Gian Battista” e la De Filippi: “Allora quella straparla quando telefona”. La risposta della mantide è il sunto della prima lezione di Casanova: “Ma l’amore è così… si fa credere… si litiga…” e Gianni Sperti con eloquente gesto della mano: “Ma va a casa tua a farti una passeggiata!”. Domani la conclusione.

Tag: #TronoOver #GianBattistaRonza #ClaireTurotti #UominiEDonne #MariaDeFilippi

Altri articoli pubblicati da Il Tempo

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

a follia di Milinkovic-Savic lascia la Lazio in dieci uomini al 35’ del primo tempo e la squadra di Simone Inzaghi affonda sotto i colpi del già retrocesso Chievo Verona all’Olimpico. La squadra di Di Carlo si impone a sorpresa 2-1 sui...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

È il ventitreesimo sabato di protesta a Parigi tra 126 fermi e scontri con la polizia. Le immagini Gilet Gialli in una Parigi blindatissima. Nel video i cori dei contestatori: "Siamo qui, siamo qui, anche se Macron non vuole, siamo qui." (Agenzia...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

l governo trema e i parlamentari pensano bene di prendersi un po’ di riposo. Nei prossimi trentasei giorni l’assemblea del Senato si riunirà solo cinque volte. La Camera forse riuscirà a lavorare un po’ di più, chiedendo ai deputati di restare...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

venerdì di passione quello di ieri in Campidoglio, quando alla «doccia fredda» della pubblicazione di alcuni audio, ora in procura, dei colloqui intercorsi tra il sindaco di Roma Capitale, Virginia Raggi e l’ex amministratore delegato Ama, Lorenzo...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

l Grande Fratello 16 sta portando di nuovo scompiglio nella famiglia De André. Cristiano, padre di Francesca e Fabrizia (rinunciataria), ha diffidato entrambe le figlie da parlare dei rapporti familiari nel reality show, ma dopo essersi rivolto...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

Kikò Nalli è sicuramente uno dei più attivi nella Casa del Grande Fratello, ma la voglia di porsi come “padre di famiglia” lo ha portato a uno scontro violento con Jessica Mazzoli. Ieri ha suggerito alla cantante di andare in bagno a pulire il...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

Massimo Marino, re delle notti romane (e del trash) e protagonista della tv, è morto nella Capitale a 59 anni. L'annuncio è stato dato dalla compagna sul profilo Facebook dell'attore. Marino aveva recitato anche con Carlo Verdone ed era un...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

a il 20 aprile del 2008 quando la polizia rinvenne a Montecatini (Pistoia), in un appartamento di via Marconi, il corpo senza vita di Isabel Christina Macarthy, prostituta brasiliana di 46 anni, colpita ripetutamente con un oggetto tagliente al collo,...

Pubblicato sabato, 20 aprile 2019 ‐ Il Tempo

È stato fermato anche il padre di Gabriel il bimbo di due anni ucciso nei giorni scorsi in provincia di Frosinone. Dopo un lungo interrogatorio l'uomo è stato accusato di omicidio in concorso: per gli investigatori era presente al momento...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

Papa Francesco al Colosseo per presiedere il rito della Via Crucis. Al suo arrivo è stato accolto dalla sindaca di Roma Virginia Raggi. Il Pontefice si è intrattenuto qualche minuto con il primo cittadino e con suor Eugenia Bonetti, missionaria della...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

l piccolo Alex Maria Montresor trapiantato lo scorso dicembre all'ospedale Bambino Gesù di Roma utilizzando le cellule del papà "è ufficialmente guarito, il suo sistema immunitario è sano. E' un traguardo enorme per il tipo di trapianto e per il...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

l figlio di Paolo Arata, imprenditore indagato nell'inchiesta che vede sotto indagine anche il sottosegretario leghista Armando Siri, sarebbe stato assunto a palazzo Chigi dal sottosegretario Giancarlo Giorgetti. Lo scrive il Corriere della...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

harlize Theron come Angelina Jolie. La bellissima attrice sudafricana naturalizzata americana ha rivelato per la prima volta al tabloid “Daily Mail” di aver cresciuto Jackson, 7 anni come fosse una bambina: “Io ho sempre pensato che fosse un...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

"Il Salva Roma non ci convince. Il problema di Roma non è esclusivamente un problema economico, è soprattutto la mancanza di progettualità da qua ai prossimi dieci anni". Lo ha detto Maurizio Politi, capogruppo della Lega al Campidoglio, che...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Tempo

enerdì di passione nel governo. Di Maio attacca la Lega, Salvini rassicura: "Nessuna crisi". Scontro nel governo tra i due ministri-vicepremier: il grillino attacca la Lega su Facebook: "Anche oggi la Lega minaccia di far cadere il governo. Lo aveva...