Ciao Darwin, la famiglia del concorrente sotto choc. E Mediaset rompe il silenzio

Pubblicato giovedì, 25 aprile 2019 ‐ Il Tempo

“Ciao Darwin”, un concorrente cade dai rulli giganti, finisce in terapia intensiva al Policlinico Umberto I di Roma e nonostante l’operazione d’urgenza rischia di rimanere paralizzato a vita. La famiglia è sconvolta ed esprime rammarico per non aver ricevuto solidarietà e vicinanza da parte di Mediaset e della produzione di “Ciao Darwin”. Vengono diffuse le chat dei concorrenti tenuti all’oscuro della gravità dell’incidente e si viene a sapere che la puntata “incriminata” del programma di Paolo Bonolis andrà regolarmente in onda. E così in 48 ore monta la rabbia sul web per il cinismo dello “show must go on”. Ma Canale 5, la SDL TV (casa produttrice del programma) e Paolo Bonolis rompono il silenzio con un comunicato stampa postato sui social in cui smentiscono parzialmente le ricostruzioni fatte finora: “Informiamo di aver preso contatti formali nei giorni scorsi con la famiglia del concorrente infortunato (…). Oltre a manifestare vicinanza e rammarico per l’accaduto, Canale 5 e Paolo Bonolis hanno chiesto informazioni esatte sulle condizioni del congiunto, a ldi là dei sommari resoconti di stampa, mettendosi a disposizione (…). Ed è stata attivata la polizza assicurativa a copertura dell’infortunio”.
In precedenza Stefano Ambrosetti, cugino di Gabriele, il 54enne caduto di schiena dai rulli giganti del “Genodrome” aveva dichiarato a Radio Capital che l’uomo era paralizzato dalla testa in giù: “Quando l' ho visto, dal collo in giù non sentiva più nulla, ora avverte solo leggeri segnali alle dita delle mani e dei piedi: i medici non si sono sbilanciati, ma non ci hanno dato molte speranze. Gambe e braccia sono immobili come macigni, il midollo ha sofferto una lesione. Quello che mi fa male è il silenzio assordante da parte della produzione. Nemmeno una parola per dire "Siamo vicini a Gabriele", ci dispiace. Mi aspettavo più vicinanza da parte della produzione. Prendono dilettanti allo sbaraglio e li mettono su giochi in cui, essendoci Mediaset dietro, ti auguri la pericolosità sia zero. Un incidente può avvenire, c'è un'assicurazione quello che mi dispiace è il silenzio, nemmeno due righe di vicinanza. Hanno deciso di sospendere la messa in onda del 26 aprile, dicendo che è per via delle feste, ma è difficile da credere. In più sembra che ci siano stati altri incidenti durante quel gioco (una signora si è rotta tibia e perone, nda). Perché non l'hanno cancellato?”.
E’ passata una settimana dall’incidente, avvenuto negli studi Elios di Via Tiburtina, e i medici hanno mantenuto la prognosi riservata senza diffondere alcun bollettino ufficiale, mentre la moglie Sabrina e il figlio Simone hanno preferito non commentare la vicenda pubblicamente. Pare però che si siano già affidati a un avvocato e abbiano presentato un esposto in Procura. Sull’altro fronte Mediaset ha allertato l’ufficio legale e fino a poche ore fa nonostante le accese proteste dei social si era rifugiata in un “no comment”. Poi “La Repubblica” ha svelato le chat Whatsapp dei “finti giovani”, il gruppo cui apparteneva Gabriele: “Ci hanno detto che non era grave, che stava bene”, “Invece lo era e la produzione lo sapeva”, “E allora perché giovedì ci hanno fatto registrare (il “Genodrome” viene realizzato mercoledì, nda)?”. E oggi qualcosa è cambiato nella linea difensiva con l’arrivo del comunicato stampa. Domani “Ciao Darwin” non andrà in onda, ma da Mediaset assicurano che non ci sia alcun nesso causa-effetto con l’infortunio. Il rinvio è dovuto alla volontà di non bruciare in giorni di festa “l’enorme raccolta pubblicitaria”. Con buona pace di Gabriele e delle teorie evoluzionistiche dell'uomo. 

Tag: #CiaoDarwin #ConcorrenteParalizzato #Mediaset #PaoloBonolis

Altri articoli pubblicati da Il Tempo

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

a legge di Bilancio da 50 miliardi, per disinnescare l’aumento automatico dell’Iva e, allo stesso tempo, arrivare alla Flat Tax con l’aliquota al 15%. Dopo aver incassato un duro colpo dal premier Giuseppe Conte, Matteo Salvini rilancia con una...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

anterebbero i Maneskin: “Paola Ferrari torna a casa, che non voglio più aspettare”. Dopo un programma sulla Champions League con ascolti record e a distanza di 5 anni dall’ultimo saluto, il volto tv più famoso del calcio italiano riapre le porte...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

credibile ma vero: Spider-Man è fuori dagli Avengers. E questo proprio mentre «Spider-Man: Far From Home» diventa il più grande incasso di tutti i tempi della Sony Pictures. Sony e Marvel Studios, ovvero la Disney, hanno interrotto il loro accordo...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

a Foresta Amazzonica come non l’avete mai vista: sono oltre 74mila gli incendi registrati dai satelliti della Nasa quest’anno e il National Institute for Space Research ha dichiarato che le fiamme sono aumentate dell'83% rispetto al 2018. Da...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

mici Vip non fa per Wanda Nara. L’inarrestabile madre-procuratrice-stilista-moglie di Mauro Icardi si è presentata negli studi di Via Tiburtina a Roma ed è stata rispedita a casa con il primo treno utile per Milano. Secondo la rivista “Chi”, la...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

imi di tensione davanti al santuario del Divino Amore per il divieto ai tifosi di portare a spalla fino al piazzale sottostante il feretro di Diabolik, atteso da questa mattina dai "suoi" ultras. Terminata la messa, il personale dell’agenzia di pompe...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

l Quirinale si sono aperte le consultazioni dopo la crisi di governo aperta con le dimissioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte: la prima a colloquio con il Capo dello Stato Sergio Mattarella è il presidente del Senato Elisabetta Casellati. In ...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

“In hoc signo vinces”. Con questo segno vincerai. Il rosario, la fede, le invocazioni alla Madonna: la simbologia religiosa è tornata in questi mesi al centro della contesa politica dopo che il leader della Lega Matteo Salvini non ha nascosto il...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

iziati al santuario del Divino Amore i funerali di Fabrizio Piscitelli. Saluti romani da parte di alcuni supporter della Lazio al passaggio del feretro dell'ex capo ultrà degli Irriducibili, ucciso con un colpo di pistola alla testa il 7 agosto scorso...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

ainggolan (appena arrivato nel Cagliari) e Cassano: mare, relax. Ma di fronte ad un grande campione come Bruno Conti (campione del mondo con la maglia azzurra nel 1982) forse scappa una "lezione" di calcio? I due calciatori sembrano davvero attratti...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

È ufficiale: la saga di "Matrix" tornerà per un nuovo capitolo, il quarto. Neanche a dirlo, nei panni di Neo, eroe incontrastato dei primi tre film, ancora una volta Keanu Reeves. A dare l'annuncio è la Warner Bros. Lana Wachowski guiderà ancora una ...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

l segretario del Pd indica le priorità e ottiene dalla direzione del partito pieno mandato a trattare. La Direzione ha approvato un ordine del giorno che ripercorre la relazione di Nicola Zingaretti dando il mandato ad aprire una trattativa per...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

È morto all'Ospedale San Raffaele di Milano, dove era ricoverato da qualche giorno, Giovanni Buttarelli, magistrato e Garante europeo della protezione dei dati. Aveva 62 anni. Nato a Frascati il 24 giugno 1957, Buttarelli in precedenza aveva ricoperto...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

a macchina della polizia municipale, una gazzella dei carabinieri e due mezzi dei vigili del fuoco circondavano l’ennesimo autobus andato a fuoco nella Capitale. Oggi, intorno alle 11 del mattino, a bordo del 301 tutto è accaduto in un attimo. Il...

Pubblicato mercoledì, 21 agosto 2019 ‐ Il Tempo

Fa quasi sorridere pensare che nei giorni della nascita del governo gialloverde il suo simbolo divenne un murales apparso a pochi passi dai palazzi della politica di Roma, che ritraeva il famoso bacio fra Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Ascoltato ieri il ...