Storia degli 80 euro: l’asso calato da Renzi alle Europee 2014 che Di Maio e Salvini difendono

Pubblicato venerdì, 10 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Paradossi della politica. O, più semplicemente, la classica coperta corta sui conti pubblici, la caccia alle coperture che
ritorna puntuale ogni anno alla vigilia della scrittura della legge di Bilancio che verrà. Da una parte il ministro dell’Economia
Giovanni Tria. Dall’altra, i vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini. Sul tavolo, il bonus Renzi da 80 euro, ovvero l’asso calato (e fortemente voluto) dall’ex premier, leader del centrosinistra, nell’aprile del 2014, nei giorni della campagna elettorale in vista delle Europee. Ora quel bonus segna una distanza tra tre esponenti di peso
del governo Conte.
Tria: bonus in discussione. Ma Di Maio e Salvini chiudono: non si tocca
Tria, in un’intervista a Il Sole 24 Ore, ha spiegato che il bonus è in discussione, «anche per ragioni di riordino tecnico. Per come è stato costruito - ha aggiunto
- crea complicazioni infinite». Di diverso parere i leader di M5s e Lega, ovvero le due forze politiche azioniste di maggioranza dell’esecutivo. Sia Di Maio sia Salvini hanno avvertito: non si tocca. Insomma, Tria, Di Maio e Salvini si ritrovano su posizioni diverse
su una misura del tanto criticato esecutivo di centrosinistra. Con l’ulteriore paradosso che una delle due forze politiche,
i Cinque Stelle, si trova oggi a difendere una soluzione che appena quattro anni fa aveva criticato.
I Cinque Stelle nell’aprile 2014: la misura di Renzi è una «mancia elettorale»
Quando infatti nell’aprile del 2014 Renzi, segretario del Pd giunto a Palazzo Chigi tre mesi prima, annunciò gli 80 euro a 11 milioni di italiani, M5s definì la misura una «mancia elettorale» in vista delle Europee, che si sono poi svolte il 25 maggio. Sul blog dei Cinque Stelle qualche attivista parlò di «raggiro»
e «truffa».
Da maggio 640 euro in busta paga ogni anno
Il bonus è stato previsto dal decreto Irpef, pubblicato nella Gazzetta ufficiale a fine aprile. Dal mese successivo i lavoratori
dipendenti con un reddito tra gli otto e i 24mila euro l’anno si ritrovano in busta paga 80 euro al mese, che moltiplicati per 12 mensilità fanno 640 euro. Il bonus, che vale circa nove miliardi, decresce, a scaglioni, fino a zero per i redditi che vanno da 24.000 a 26.000 euro.
Restano esclusi gli incapienti. La misura è poi diventata strutturale con la legge di stabilità 2015.
Con Gentiloni misura estesa agli statali
Tre anni dopo - a Palazzo Chigi siede Paolo Gentiloni - il governo decide di ampliare la platea dei beneficiari del bonus:
viene alzato il tetto del reddito da 24mila a 24.600 euro, e da 26mila a 26.600 euro. Una soluzione quest’ultima che consente
ai lavoratori statali di rientrare nella soglia.

Tag: #Notizie #PoliticaEconomica

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

New York - È l’uomo che, senza nulla potere, è alle spalle del tracollo della lira turca e della guerra economica e diplomatica tra Stati Uniti e Turchia che riverbera sui mercati del mondo. La strana storia è quella del 50enne Andrew...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Ci viene poi raccontata, a turno, la favoletta dell'imminente crollo del Ponte Morandi». È quanto scriveva, in un comunicato stampa dell'8 aprile 2013, il Coordinamento dei Comitati No Gronda di Genova, che si opponeva alla realizzazione della...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Autostrade per l’Italia, controllata di Atlantia e società che ha in concessione il tratto della A10 da Savona a Genova, aveva indetto nei mesi scorsi un bando di gara per «interventi di retrofitting strutturale del viadotto Polcevera (noto anche...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Sei Paesi dell’Ue hanno raggiunto un’intesa per i 141 migranti a bordo della nave Aquarius: lo riferisce El Pais citando fonti del governo di Madrid. La Spagna, ne accoglierà 60. All’intesa partecipano anche Francia, Germamia,...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il crollo del ponte Morandi nel cuore di Genova è il quarto caso che si verifica in Italia in poco meno di due anni. Lo schianto del viadotto genovese è di gran lunga la tragedia più grave delle quattro e, tra l’altro, segue di pochi giorni (6...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il crollo del viadotto sul Polcevera spezza in due la grande viabilità italiana: è qui che passa il traffico diretto verso Riviera ligure di Ponente e Francia e proveniente da buona parte d'Italia. Solo Milano e Torino hanno collegamenti diversi, ...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il viadotto Polcevera dell'autostrada A10, chiamato ponte Morandi poiché intitolato a Riccardo Morandi, attraversa il torrente Polcevera, a Genova, tra iquartieri di Sampierdarena e Cornigliano. Progettato dall'ingegnere Riccardo Morandi, fu...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

In attesa che si chiarisca il giallo sulla proposta di legge Lega-M5S che punta a tagliare le pensioni d'oro sopra i 4mila euro netti al mese (80mila lordi l'anno), proponiamo qui un’ampia simulazione sugli effetti che lo schema contenuto nella...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Un crollo ha interessato il ponte Morandi sull'autostrada A10 a Genova. Potrebbero esserci auto coinvolte. Vigili del Fuoco, ambulanze e forze dell'ordine stanno accorrendo sul posto. Sarebbe stato un cedimento strutturale a provocare il crollo....

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Partire in aereo e poi noleggiare un’auto una volta arrivati a destinazione può essere un’ottima soluzione, oggi resa ancora più agevole dalle prenotazioni online. Ma occorre fare attenzione, per evitare brutte sorprese. Prima di tutto sui...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Deutsche Bank non ha preso un euro da iniezioni di capitale dallo Stato federale tedesco durante la Grande Crisi scoppiata nel 2008. Il prossimo 15 settembre cade l'anniversario del decimo anno dalla bancarotta della Lehman brothers. Dieci anni fa, ...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Chissà se lo spagnolo Ramon Quintana della Vigilanza Bce e la tedesca Elke Konig del Single Resolution Board della Ue avrebbero mai pensato di dover essere chiamati - come avvenne nella lunga notte tra il 15 e il 16 novembre del 2017 - per gestire...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Tra poco le pensioni d’oro senza i contributi versati saranno solo un ricordo». Con un post su Facebook, Luigi Di Maio, è tornato a difendere uno dei cavalli di battaglia della maggioranza, una misura di «equità» che punta a eliminare...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

A seguito della pubblicazione del Manifesto «Blockchain, Italia» su “IlSole24Ore” del 12 Agosto, abbiamo voluto intervistare i due estensori (Marco Bentivogli e Massimo Chiriatti) perché in rete si è sviluppato un interessante dibattito e sono ...

Pubblicato martedì, 14 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Calano i giorni di ferie dei parlamentari. Con un'inversione del trend rispetto all'anno scorso. Quest’anno deputati e senatori resteranno a casa 35 giorni. Nel 2017 le aule di Camera e Senato sono rimaste chiuse per un totale di 39 giorni. Ma va ...