Pd, appello di 13 sindaci per Minniti candidato segretario

Pubblicato giovedì, 11 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Potrebbe allargarsi la platea degli aspiranti segretari del Pd. Ai tre candidati già in corsa (il Governatore del Lazio Nicola
Zingaretti, l’ex portavoce dem, Matteo Richetti, e l’ex presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia)
potrebbe presto affiancarsi anche l’ex ministro dell'Interno del Governo Gentiloni, Marco Minniti. A chiedere un suo impegno
in prima persona come segretario è un appello firmato da 13 sindaci Pd di tendenza renziana, tra cui Dario Nardella (Firenze),
Antonio De Caro (Bari), Giuseppe Falcomatà (Reggio Calabria), e Giorgio Gori (Bergamo).
Sì a un «profilo forte» per la guida dei dem
Il documento chiede «un congresso unitario» del partito e di individuare per la leadership «un profilo forte e autorevole
contro l'incompetenza e l'estremismo giallo verde». E Minniti, «figura dal profilo democratico e unitario», potrebbe essere,
assicurano i firmatari, «la figura giusta per guidare il nostro partito». L'appello é stato firmato anche da Matteo Ricci
(sindaco di Pesaro e responsabile Enti locali del Pd), Marco Alessandrini (Pescara) Ciro Bonajuto (Ercolano), Mario Bruno
(Alghero), Romano Carancini (Macerata), Massimo Castelli (Cerignale, Piacenza, presidente Associazione piccoli Comuni), Enrico
Ioculano (Ventimiglia), Silvia Marchionini (Verbania), e Mattia Palazzi (Mantova).
Renziani indecisi
Le reazioni all'appello dei sindaci per Minniti potrebbero essere un primo test per valutare l'effettivo appeal dell'ex ministro
come candidato renziano. Come è noto, Matteo Renzi non si metterà in gioco in prima persona per riprendersi il Nazareno, ma
deve comunque presentare un “suo” nome per il congresso dem. Al momento, in pole ci sarebbe l’ex ministro alle Infrastrutture
Delrio, da sempre tiepido all'idea di fare il segretario, e lo stesso Minniti. A favore di quest'ultimo peserebbe in particolare
la capacità di sottrarre voti a Zingaretti sia al Congresso che alle primarie, vista la comune provenienza dai Ds.
Il timing del congresso
Il 4 ottobre scorso la segreteria dem ha confermato il timing per il congresso indicato dal segretario reggente Maurizio Martina.
Dopo la presentazione delle candidature, ai primi di dicembre, ci sarà la fase congressuale tra i soli iscritti, che si concluderà
a metà gennaio. A seguire le primarie, previste tra il 3 e il 10 febbraio. Per tenere le primarie entro febbraio, la data
ultima per convocare il congresso è metà novembre, quindi subito dopo l'appuntamento dei renziani di Salsomaggiore il 9 e
10 novembre che in molti oggi hanno indicato come il luogo dello scioglimento del nodo e dell’annuncio del candidato appoggiato
dall'ex premier.

Tag: #Notizie #Politica

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Attenzione, chi posta sui social immagini o frasi per offendere Benito Mussolini potrebbe essere denunciato alla Polizia Postale. È l’ “avviso ai naviganti” lanciato su Twitter da Alessandra Mussolini, oggi parlamentare europeo...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

La formazione dei commercialisti al vaglio del Consiglio nazionale. È di poco fa la notizia che il Cndcec sta acquisendo presso gli Ordini territoriali i dati sui crediti ottenuti nel 2017. Le informazioni relative ai crediti validi anche per...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Fondi all’attacco per togliere a Mark Zuckerberg la poltrona di presidente di Facebook. Il nemico numero uno del fondatore è Scott Stringer, comptroller del fondo pensione della città di New York (il quarto degli Stati Uniti), che...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Non è possibile che vada al Quirinale un testo manipolato» che riguarda la pace fiscale. «Domani sarà depositata una denuncia alla procura della repubblica». Lo ha detto il vicepremier, Luigi Di Maio alla registrazione della puntata di Porta a...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Più tutela ai marchi forti dell’alta moda che devono difendersi dagli attacchi sempre più frequenti di produttori di falsi. Lo ha deciso la Corte di cassazione, accogliendo un ricorso di Gucci - contro il cinese Zhou Shaolin titolare della...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Continuano le audizioni che la Commissione finanze della Camera sta facendo sulla proposta di legge 1074 “Disposizioni per la semplificazione fiscale, il sostegno delle attività economiche e delle famiglie e il contrasto dell'evasione fiscale”. ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Nove campate, 1.054 metri di sviluppo, una struttura che viene definita «lineare e sobria». È il progetto di un ponte classico e lineare, con travi in acciaio e soletta in calcestruzzo quello di Autostrade per l'Italia per ricostruire a Genova il...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Sono due le ipotesi sul tavolo, per il taglio delle pensioni d’oro. La prima, che prende quota anche tra i Cinque stelle, è applicare un contributo di solidarietà.La seconda è fermare la rivalutazione all’inflazione. Lo spiegano fonti di...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Se promuoviamo una donna, ti vengono a dire che è lì “per altri meriti”. Non lo tollero più». Il direttore della Scuola normale di Pisa, il chimico Vincenzo Barone, conferma al Sole 24 Ore lo j’accuse contenuto nella sua intervista al...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES – La Commissione europea sta analizzando con attenzione il bilancio programmatico che l'Italia ha inviato a Bruxelles lunedì scorso. L'esecutivo comunitario ha una settimana di tempo per chiedere eventuali...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Via libera all’unanimità da parte dell’Aula del Senato al Ddl quadro sulle isole minori, con 260 sì e un astenuto e nessun voto contrario. Il testo si compone di 24 articoli, il cui ambito di applicazione, nel corso dell’esame nella...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

NAPOLI – La coincidenza e' puramente casuale: Dacia Maraini ha ricevuto la laurea honoris causa dall'Universita' degli studi “L'Orientale” di Napoli in “Letterature e culture comparate” nel giorno in cui ha pubblicato una lettera aperta a...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Il calcio italiano non è all’anno zero. Il calcio italiano è già ripartito». Alla vigilia delle elezioni del 22 ottobre che torneranno a dare alla Figc una governance politica dopo la parentesi del commissariamento, il direttore generale...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Cancellare le sanzioni alla Russia, promosse da Stati Uniti ed Europa, perché hanno colpito soprattutto gli interessi delle aziende italiane, che hanno perso quote di mercato. Spazi velocemente occupati da concorrenti stranieri: cinesi, ma anche ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

La commissione Ue rigetterà la manovra del bilancio italiano: lo sostiene il commissario al Bilancio Ue, Guenther Oettinger, allo Spiegel on line. Una lettera del commissario Pierre Moscovici dovrebbe arrivare a Roma giovedì o venerdì, scrive il...