Inps, una soluzione tampone in attesa delle elezioni di maggio

Pubblicato venerdì, 15 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

L’idea di “cambiare la governance” di Inps e Inail reintroducendo per decreto i vecchi Cda, cancellati sempre per decreto
una decina d’anni fa, ha prodotto al momento solo un risultato provvisorio. La nomina di Pasquale Tridico come commissario
e di Adriano Morrone come sub-commissario, risponde alla sola emergenza di dare all’Istituto una rappresentanza legale senza
la quale una serie di atti e funzioni restavano inevase. C’è voluto un mese per arrivare a questo punto. Ma tant’è. Che cosa
succederà ora? Molto probabilmente nei prossimi tre mesi non cambierà nulla. È lecito immaginare, infatti, che dopo aver litigato
sulla figura del vice, Mauro Nori, fino al suo ritiro di scena, Lega e Cinquestelle non riapriranno il dossier Inps fin dopo
le elezioni europee.
La primavera di Quota 100 e del reddito di cittadinanza
In regime di commissariamento la tecnostruttura sta intanto lavorando le domande di pensionamento anticipato con “quota 100”,
con l’obiettivo della messa in pagamento dei primi assegni ad aprile. Mentre tra un paio di settimane dovrebbe partire il
primo vaglio delle domande del reddito di cittadinanza, visto che Poste caricherà tutti i moduli finora compilati il 20 marzo
mentre i Caf dovrebbero farlo entro il 26 marzo. Dall’Istituto filtrano poche notizie al momento: pare che sulle prime 13-15mila
domande per “quota 100” lavorate ne siamo state respinte il 20% (circa 3mila).
Aspettando il presidente, il suo vice...
Superato il momento comunicativo sui primi pagamenti delle pensioni con “quota 100”, a inizio aprile, e del reddito di cittadinanza,
a inizio maggio, i due partiti di governo potranno finalmente procedere alle nomine. Sulla carta Pasquale Tridico dovrebbe
essere indicato come presidente nel costituendo Cda, mentre quasi sicuramente uscirà di scena Adriano Morrone, dirigente di
seconda fascia dell’Istituto, docente a contratto alla Luiss, ex direttore generale di Enpaia e per tre anni capo segreteria
dello stesso Nori quando era direttore generale dell’Inps. Chi sarà il vice lo si capirà solo a quel momento, un momento che
potrebbe arrivare anche diversi mesi dopo il voto europeo se le tensioni politiche dovessero prevalere.
.... e il Consiglio di amministrazione?
Sulla scelta, poi, degli altri componenti del Consiglio di amministrazione, senza la cui costituzione non si può neppure procedere
allo spacchettamento delle deleghe tra presidente e vicepresidente, stando alla lettera dell’emendamento al decretone (articolo
25 lettera D), al momento si sa solo che i suoi membri dovranno essere scelti tra persone dotate di comprovata competenza
e professionalità, nonché di indiscussa moralità e indipendenza. Nulla di più e nulla di meno. Nella norma non c’è neanche
un richiamo alla parità di genere, per esempio, e tantomeno agli emolumenti che verranno riconosciuti ai consiglieri. Sulla
carta il Cda ridiventerà il cuore della governance Inps (e tra un anno di Inail). Approverà i piani annuali di programmazione,
il bilancio, il regolamento organico del personale e ogni altra funzione di indirizzo, lasciando la gestione al direttore
generale. Ma come, quando, con chi e contando su quali gettoni di presenza funzionerà questo vecchio/nuovo organismo, al
momento nessuno può dirlo.

Tag: #Notizie #PoliticaEconomica

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Dopo quasi 1.800 chilometri, 1.794,07 per la precisione, si è conclusa con l'ultima tappa Bologna- Brescia della la trentasettesima rievocazione storica della leggendaria gara con un'affermazione Di Alfa Romeo. Il biscione infatti va sul sul gradino...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Se la Banca centrale europea non vuol ripetere l’errore compiuto dalla Federal reserve che ha causato la Grande crisi, accenda subito i fari sulla finanza digitale. È una condizione necessaria, anche se non sufficiente, per evitare di trovarsi...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Il nostro governo sembra guardare al Giappone come modello ideale di finanza pubblica: un debito e un deficit pubblici più elevati dei nostri, ma senza inflazione e preoccupazioni per lo spread. Quindi, la colpa dei nostri problemi sarebbe da...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Cinquecento giovani da tutto il mondo, metà imprenditori, l’altra metà economisti, tutti rigorosamente under trentacinque, si ritroveranno ad Assisi dal 26 al 28 marzo del prossimo anno per partecipare a “The Economy of Francesco”. A...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Entrare nella testa dei gladiatori, nei loro pensieri, visitare i loro sogni la notte prima di entrare nell’arena del Colosseo, dove si giocavano la vita. La tecnologia viene in soccorso della storia, come sempre più spesso accade nel raccontare ...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Partiamo dalle notizie, anzi dalle denunce. Amazon è stata accusata di registrare dati dei bambini senza il consenso dei genitori con il dispositivo Echo Dot Kids Edition, la versione per ragazzi del suo speaker. Siamo negli Stati Uniti, il...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Giovane, perché l’esigenza è di ringiovanire un elettorato troppo âgé. Figlio di immigrati (europei, e integrati) per dar l’idea di sostenere un nazionalismo “aperto”. Cittadino delle banlieues, che in passato erano una roccaforte del ...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

È passato a miglior vita, si dice spesso quando muore qualcuno. Ma alla 72esima edizione del Festival di Cannes il trapasso si è trasformato in una condizione transitoria. Così almeno sembrano raccontare i film in gara alla kermesse più sfarzosa ...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Lo hanno chiamato «salva motociclisti» ed era atteso da almeno dieci anni, quando il ministero delle Infrastrutture costituì il primo gruppo di lavoro sul tema delle protezioni da mettere vicino all’asfalto per evitare che la testa di chi cade...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

NEW YORK - La Casa Bianca prepara una marcia indietro parziale e temporanea nella sua crociata contro Huawei per impedire lo stop delle reti di tlc nelle aree rurali degli Stati Uniti. Ma è pronta a vietare tutti i nuovi acquisti di chip e...

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

La buona notizia è che dopo aver toccato i 292 punti base mercoledì, lo spread tra BTp e Bund si è un po’ calmato. Ieri ha chiuso a 278. La cattiva notizia è che nelle prossime settimane e mesi almeno tre forze convergenti rischiano di...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Della manifestazione sovranista di Piazza Duomo a Milano si continuerà a discutere nei prossimi giorni: dei numeri, come sempre controversi, delle contestazioni dell’«altra» Milano, tra striscioni ai balconi e contro-cortei, del bilancio...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

È Rafa Nadal il primo finalista degli Internazionali d’Italia di Roma, quinto Masters 1000 della stagione. Lo spagnolo numero 2 del mondo ha battuto il greco Stefanos Tsitsipas, ottava testa di serie del torneo, con i parziali di 6-3, 6-4 in...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Passa dalle Terme di Castrocaro l’ultima scommessa del re della sanità privata, il self-made-man romagnolo Ettore Sansavini, partito da Lugo una cinquantina d’anni fa con in tasca solo un sogno (creare cliniche private di alta complessità in...

Pubblicato sabato, 18 maggio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Hanno fatto come gli hedge funds. Quattro ricercatori universitari americani hanno provato a usare “fonti alternative di dati” per investire in Borsa: le foto scattate dai satelliti spaziali ai parcheggi dei centri commerciali. Sì...