È morto Cesare De Michelis, presidente della Marsilio

Pubblicato venerdì, 10 agosto 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

« Far libri, stamparli, leggerli, scriverli, raccoglierli, venderli, recensirli, nella mia vita mi sembra di non aver fatto
altro, come se un'ossessiva passione mi avesse travolto appena ragazzo. Eppure da sempre mi è sembrato non privo di significato
farli qua, dov'ero cresciuto, nella nostra terra, magari a Venezia. Quando cominciai lo sapevo e non lo sapevo che la Serenissima
era stata la patria del libro, che proprio nell'isola aveva preso forma e si era definito all'alba del Cinquecento, quello
strano mestiere che è far l'editore, grazie a Aldo Manuzio, il principe e il principio di tutta la storia dei libri. Per questo
continuo a fare libri a Venezia, come se il tempo che intanto è passato non sia bastato a cancellare una storia che ha ormai
cinque secoli e più».
Così Cesare De Michelis, presidente della casa editrice veneziana Marsilio, definitiva se stesso. De Michelis, che avrebbe
compiuto 75 anni il 19 agosto, è morto mentre era in vacanza a Cortina d'Ampezzo . A darne la notizia la casa editrice Marsilio.
Nato da una famiglia valdese De Michelis è stato un eccezionale scopritore di talenti e uno studioso raffinato, pieno di curiosità
A lui si deve la scoperta di scrittrici come Margaret Mazzantini, Susanna Tamaro, Chiara Gamberale. Il suo “colpo” più grande
fu l’aver importato in Italia la moda del giallo scandinavo con la saga Millennium, di Stieg Larsson, che è stato uno straordinario
successo di vendite. Appassionato di cinema e docente universitario, aveva insegnato per lunghi anni Letteratura italiana
all'ateneo di Padova e possedeva una biblioteca di oltre centomila volumi.
Dirige la Marsilio (nata nel 1961 e dal 1965 società per azioni) dal 1969: inizia una fase di espansione sviluppando
la saggistica di riflessione politica e culturale, e la narrativa italiana puntando soprattutto sui giovani autori. Nel luglio
2000 traghetta la società nel gruppo RCS Libri mantenendo inalterate identità e indipendenza nelle scelte editoriali. Nel
2016 la riacquista dopo la cessione prevista dall'accordo tra Mondadori Editore e RCS Libri. Nel 2018 sigla un accordo
per l'acquisizione da parte del Gruppo Feltrinelli di una partecipazione iniziale del 40%, destinata ad arrivare al 55% dopo
due anni, subordinata alla condivisione di competenze e know-how specifici nelle scelte editoriali, la promozione dei prodotti
editoriali Marsilio da parte del Gruppo Feltrinelli e l'affidamento delle attività di distribuzione ad MF, joint venture tra
Feltrinelli e Messaggerie Italiane.

Tag: #Cultura #Letteratura

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

La Mare Jonio, imbarcazione della ong Mediterranea Saving Humans, battente bandiera italiana, ha soccorso oggi a 42 miglia dalle coste libiche 49 persone che si trovavano a bordo di un gommone in avaria che imbarcava acqua. L'intervento...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Nuova bocciatura per il ministero dei Beni culturali: il Tar della Campania ha accolto il ricorso del Comune di Napoli contro il provvedimento del ministero sulla vicenda delle griglie di ventilazione in piazza Plebiscito a Napoli, previste dal...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

I bonus fiscali sui lavori edilizi l’anno scorso hanno attivato investimenti per 28,6 miliardi. Quasi un record: la spesa era stata più alta solo nel 2013, quando il timore per la mancata proroga delle detrazioni extra-large aveva innescato la...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

ROMA – La data è ancora riservata ma già fissata a cavallo tra la fine di aprile e i primi di maggio. In quei giorni Roma ospiterà i capi delle intelligence europee e dei Paesi alleati per una conferenza internazionale sui fenomeni della...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

È vicina una nuova grande acquisizione per il colosso di Alba Ferrero. Secondo indiscrezioni Ferrero, affiancato dagli advisor Lazard e Credit Suisse, sarebbe infatti favorito per l’acquisto negli Usa della linea di biscotti e degli snack della...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Per lo Champagne un 2018 positivo anche se non manca qualche scricchiolìo che non andrebbe sottovalutato. È quanto emerge dai dati resi noti dal Comitè Champagne, l’organismo interprofessionale del quale fanno parte singoli viticoltori e maison ...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

In Italia ci sono 11mila data center che servono oltre 22mila pubbliche amministrazioni. Dal piccolo comune al grande ministero, praticamente ognuno ha il proprio centro elaborazione dati. Con conseguente moltiplicazione di costi e di problemi di...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Anche l’Italia del calcio avrà la divisa ufficiale firmata Giorgio Armani. Dopo aver vestito la Nazionale di calcio inglese e alcuni dei club più importanti a livello internazionale (Newcastle United Fc, Chelsea Fc e Fc Bayern Munich), la maison...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Di 36 centesimi dietro alla Germania, che salirebbero a 98 se il confronto venisse fatto con la Francia. La Spagna, invece, inseguirebbe di oltre tre euro. È questo il quadro che si delineerebbe nel caso in cui anche l’Italia decidesse di adottare ...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Resta solo Delta come potenziale partner industriale delle Fs nella nuova Alitalia. Il ritiro di easyJet, che era stata tirata dentro l'operazione quasi con una manovra d'emergenza all'inizio di febbraio, come “piano B” dopo la ritirata di Air...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

I compagni d’armi lo conoscevano con il suo nome di battaglia: ”Tekoser”. Il suo nome vero, come lo ha diffuso su Telegram l’Isis mostrando la sua Tessera sanitaria e la carta di credito, era Lorenzo Orsetti. Originario di Firenze, aveva solo...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Nel mese di febbraio, secondo quanto rileva Terna (la società che gestisce la rete di alta tensione), la domanda di elettricità in Italia è stata di 25,5 miliardi di chilowattora, in flessione del -2,2% rispetto al febbraio del 2018. È un...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Il governo di Theresa May non può riproporre per la terza volta il medesimo accordo già bocciato due volte, pur con alcune variazioni semantiche che non cambiano la realtà dei fatti. Lo ha annunciato lo speaker della Camera dei Comuni John Bercow ...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Il battesimo dell’ultima nave destinata alla Cina è avvenuto giusto qualche settimana fa con la presentazione, a Monfalcone, di Costa Venezia, la più grande unità introdotta da Costa Crociere in quell’area: una stazza lorda da 135.500...

Pubblicato lunedì, 18 marzo 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Al Bano non ci sta. Dopo essere stato inserito nella lista nera degli individui considerati minaccia alla sicurezza nazionale, il cantante, con il suo avvocato Cristiano Magaletti, passa all'azione e minaccia di ricorrere alla Corte Europea dei...