Banksy, venduta l’opera che si è autodistrutta

Pubblicato giovedì, 11 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«L'amore è nel bidone», così si chiamerà l’opera tagliuzzata dal tritacarte nascosto nella cornice venerdì scorso, al termine dell’asta di arte
contemporanea di Sotheby’s a Londra .
GUARDA IL VIDEO / Venduto per 1,2 milioni, il quadro di Banksy si autodistrugge
La casa d’asta in serata ha confermato la vendita della «Girl with Balloon» al vincitore dell’incanto con un nuovo titolo: «Love is in the Bin», 2018. «Banksy non ha distrutto un’opera d’arte nel corso dell’asta: ne ha creata una nuova. Dopo il suo intervento a sorpresa nella notte,
siamo lieti di confermare la vendita col nuovo titolo dell’artista, “Love is in the Bin”, la prima opera d’arte della storia
creata durante un’asta» ha spiegato Alex Branczik, Sotheby's Head of Contemporary Art, Europa.
GUARDA IL VIDEO / Ecco come Banksy ha introdotto il meccanismo di autodistruzione
L’opera sarà in mostra al pubblico da Sotheby's in New Bond Street sabato e domenica 13 e 14 ottobre. Al nuovo lavoro è stato
attribuito il certificato da Pest Control, la società di autenticazione di Banksy.
L’acquirente è una collezionista europea, cliente di lunga data di Sotheby's, e ha concluso l’acquisto allo stesso prezzo
aggiudicato in sala nella notte di venerdì 5 ottobre. Ha commentato la collezionista, che resta anonima: «Quando il colpo
di martello del banditore ha sancito l’aggiudicazione dell’opera la settimana scorsa e il lavoro è stato distrutto sono rimasta
scioccata, poi gradualmente ho capito che avrei portato a casa un pezzo di storia dell'arte».
Il lotto 67 era appeso al muro in una “cornice d'artista”, una grande e pesante cornice in stile vittoriano di 18 cm, del
tipo usato spesso da Banksy per prendere in giro le istituzioni artistiche nelle sue incursioni nei musei. Stimato tra 200.000-300.000
sterline è arrivato alla gara a 860mila sterline, ed è stato aggiudicato al telefono per 1,042 milioni di sterline.
Banksy, dopo avere dissacrato musei come Louvre, Tate Britain, British Museum, Museum of Modern Art, Metropolitan Museum of Art e Natural History Museum, ora ha sorpreso i collezionisti e il ghota del mercato dell’arte con quest’ultima performance clamorosa.
Era stato ipotizzato che l’azione fosse stata attuata in collaborazione con Sotheby’s, ma l’ex gallerista di Banksy, Steve Lazarides, ha dichiarato: «Ho lavorato per lui per 12 anni, l’idea che fosse d’accordo con un’istituzione per realizzare la performance
è antitetica alla sua filosofia».
Banksy non sarà il primo e l’ultimo artista a distruggere la sua opera: Rauschenberg ha cancellato il disegno di Kooning;
Gustav Metzger e Jean Tinguely sono stati pionieri nell’arte autodistruttiva e Michael Landy ha distrutto tutti i suoi beni.

Tag: #Cultura #Arte

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Attenzione, chi posta sui social immagini o frasi per offendere Benito Mussolini potrebbe essere denunciato alla Polizia Postale. È l’ “avviso ai naviganti” lanciato su Twitter da Alessandra Mussolini, oggi parlamentare europeo...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

La formazione dei commercialisti al vaglio del Consiglio nazionale. È di poco fa la notizia che il Cndcec sta acquisendo presso gli Ordini territoriali i dati sui crediti ottenuti nel 2017. Le informazioni relative ai crediti validi anche per...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Fondi all’attacco per togliere a Mark Zuckerberg la poltrona di presidente di Facebook. Il nemico numero uno del fondatore è Scott Stringer, comptroller del fondo pensione della città di New York (il quarto degli Stati Uniti), che...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Non è possibile che vada al Quirinale un testo manipolato» che riguarda la pace fiscale. «Domani sarà depositata una denuncia alla procura della repubblica». Lo ha detto il vicepremier, Luigi Di Maio alla registrazione della puntata di Porta a...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Più tutela ai marchi forti dell’alta moda che devono difendersi dagli attacchi sempre più frequenti di produttori di falsi. Lo ha deciso la Corte di cassazione, accogliendo un ricorso di Gucci - contro il cinese Zhou Shaolin titolare della...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Continuano le audizioni che la Commissione finanze della Camera sta facendo sulla proposta di legge 1074 “Disposizioni per la semplificazione fiscale, il sostegno delle attività economiche e delle famiglie e il contrasto dell'evasione fiscale”. ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Nove campate, 1.054 metri di sviluppo, una struttura che viene definita «lineare e sobria». È il progetto di un ponte classico e lineare, con travi in acciaio e soletta in calcestruzzo quello di Autostrade per l'Italia per ricostruire a Genova il...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Sono due le ipotesi sul tavolo, per il taglio delle pensioni d’oro. La prima, che prende quota anche tra i Cinque stelle, è applicare un contributo di solidarietà.La seconda è fermare la rivalutazione all’inflazione. Lo spiegano fonti di...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Se promuoviamo una donna, ti vengono a dire che è lì “per altri meriti”. Non lo tollero più». Il direttore della Scuola normale di Pisa, il chimico Vincenzo Barone, conferma al Sole 24 Ore lo j’accuse contenuto nella sua intervista al...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

DAL NOSTRO CORRISPONDENTEBRUXELLES – La Commissione europea sta analizzando con attenzione il bilancio programmatico che l'Italia ha inviato a Bruxelles lunedì scorso. L'esecutivo comunitario ha una settimana di tempo per chiedere eventuali...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Via libera all’unanimità da parte dell’Aula del Senato al Ddl quadro sulle isole minori, con 260 sì e un astenuto e nessun voto contrario. Il testo si compone di 24 articoli, il cui ambito di applicazione, nel corso dell’esame nella...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

NAPOLI – La coincidenza e' puramente casuale: Dacia Maraini ha ricevuto la laurea honoris causa dall'Universita' degli studi “L'Orientale” di Napoli in “Letterature e culture comparate” nel giorno in cui ha pubblicato una lettera aperta a...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Il calcio italiano non è all’anno zero. Il calcio italiano è già ripartito». Alla vigilia delle elezioni del 22 ottobre che torneranno a dare alla Figc una governance politica dopo la parentesi del commissariamento, il direttore generale...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Cancellare le sanzioni alla Russia, promosse da Stati Uniti ed Europa, perché hanno colpito soprattutto gli interessi delle aziende italiane, che hanno perso quote di mercato. Spazi velocemente occupati da concorrenti stranieri: cinesi, ma anche ...

Pubblicato mercoledì, 17 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

La commissione Ue rigetterà la manovra del bilancio italiano: lo sostiene il commissario al Bilancio Ue, Guenther Oettinger, allo Spiegel on line. Una lettera del commissario Pierre Moscovici dovrebbe arrivare a Roma giovedì o venerdì, scrive il...