Banksy, venduta l’opera che si è autodistrutta

Pubblicato giovedì, 11 ottobre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«L'amore è nel bidone», così si chiamerà l’opera tagliuzzata dal tritacarte nascosto nella cornice venerdì scorso, al termine dell’asta di arte
contemporanea di Sotheby’s a Londra .
GUARDA IL VIDEO / Venduto per 1,2 milioni, il quadro di Banksy si autodistrugge
La casa d’asta in serata ha confermato la vendita della «Girl with Balloon» al vincitore dell’incanto con un nuovo titolo: «Love is in the Bin», 2018. «Banksy non ha distrutto un’opera d’arte nel corso dell’asta: ne ha creata una nuova. Dopo il suo intervento a sorpresa nella notte,
siamo lieti di confermare la vendita col nuovo titolo dell’artista, “Love is in the Bin”, la prima opera d’arte della storia
creata durante un’asta» ha spiegato Alex Branczik, Sotheby's Head of Contemporary Art, Europa.
GUARDA IL VIDEO / Ecco come Banksy ha introdotto il meccanismo di autodistruzione
L’opera sarà in mostra al pubblico da Sotheby's in New Bond Street sabato e domenica 13 e 14 ottobre. Al nuovo lavoro è stato
attribuito il certificato da Pest Control, la società di autenticazione di Banksy.
L’acquirente è una collezionista europea, cliente di lunga data di Sotheby's, e ha concluso l’acquisto allo stesso prezzo
aggiudicato in sala nella notte di venerdì 5 ottobre. Ha commentato la collezionista, che resta anonima: «Quando il colpo
di martello del banditore ha sancito l’aggiudicazione dell’opera la settimana scorsa e il lavoro è stato distrutto sono rimasta
scioccata, poi gradualmente ho capito che avrei portato a casa un pezzo di storia dell'arte».
Il lotto 67 era appeso al muro in una “cornice d'artista”, una grande e pesante cornice in stile vittoriano di 18 cm, del
tipo usato spesso da Banksy per prendere in giro le istituzioni artistiche nelle sue incursioni nei musei. Stimato tra 200.000-300.000
sterline è arrivato alla gara a 860mila sterline, ed è stato aggiudicato al telefono per 1,042 milioni di sterline.
Banksy, dopo avere dissacrato musei come Louvre, Tate Britain, British Museum, Museum of Modern Art, Metropolitan Museum of Art e Natural History Museum, ora ha sorpreso i collezionisti e il ghota del mercato dell’arte con quest’ultima performance clamorosa.
Era stato ipotizzato che l’azione fosse stata attuata in collaborazione con Sotheby’s, ma l’ex gallerista di Banksy, Steve Lazarides, ha dichiarato: «Ho lavorato per lui per 12 anni, l’idea che fosse d’accordo con un’istituzione per realizzare la performance
è antitetica alla sua filosofia».
Banksy non sarà il primo e l’ultimo artista a distruggere la sua opera: Rauschenberg ha cancellato il disegno di Kooning;
Gustav Metzger e Jean Tinguely sono stati pionieri nell’arte autodistruttiva e Michael Landy ha distrutto tutti i suoi beni.

Tag: #Cultura #Arte

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il ceo di Google, Sundar Pichai, farà il suo debutto martedì al Congresso Usa. E lo farà in ritardo visto che a settembre aveva sollevato le ire dei legislatori americani per non essersi presentato a testimoniare insieme alla direttrice...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Quando lo scorso settembre, giusto tre messi fa, all’indomani della presentazione dei nuovi iPhone, i principali quotidiani internazionali scrivevano dell'inizio di una guerra fra Apple e Huawei sui processori con tecnologia di processo a 7...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Una condanna forte delle violenze. Poi l’apertura di uno «stato di emergenza economico e sociale», che si concretizza con una serie di misure a favore dei più deboli - i pensionati, i lavoratori con salario minimo - e l’apertura di un grande...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il cloud computing manderà in cantina Xbox e Playstation? Se lo chiede il Financial Times citando Candice Mudrick analista dell'istituto di ricerca NewZoo: «L'industria del videogioco sta per subire una trasformazione che non si vedeva dall'avvento...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

La cordata composta da Credito Fondiario (Fonspa) ed Elliott si aggiudica la gara, lanciata dal Banco Bpm, per il portafoglio di non performig loan (o crediti deteriorati) da quasi 8 miliardi di euro e la maggioranza della piattaforma di gestione dello...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Candìdati al congresso, mi hanno scritto in tanti. Grazie del pensiero, ma non lo farò. Ho vinto due volte le primarie con il 70% e dal giorno dopo mi hanno fatto la guerra dall'interno. Mi sentirei come Charlie Brown con Lucy che gli rimette il ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Bisogna lavorare per trovare il modo di consentire al governo italiano di perseguire le sue priorità politiche ma nel quadro della zona euro, tenendo conto dei margini di manovra che esistono e delle deviazioni che possono essere autorizzate, ma...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il nuovo sistema delle giornate gratuite nei musei disegnato dal ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, ottiene il lasciapassare del Consiglio di Stato. Si tratta, tuttavia, di un “via libera” non privi di rilievi critici, dopo che i...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il lunedì in cui a Londra la premier Theresa May è costretta ad ammettere che dopo mesi di negoziati Brexit non è ancora una soluzione ma il dirupo verso una crisi di governo (il suo), e a Parigi il presidente Emmanuel Macron decide di parlare ai ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Un'indagine interna durata quasi quattro mesi. Adesso la decisione di allontanare alcuni dipendenti. È quanto successo in Amazon, alle prese con un problema che dal finire della scorsa estate ha tenuto banco: la fuga di dati sensibili e il lavoro ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

«Vorrei sensibilizzare il corpo docente e le scuole a un momento di riposo degli studenti e delle famiglie affinché vengano diminuiti i compiti durante le vacanze natalizie». Lo ha detto il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti in un incontro...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Il governatore della Banca centrale indiana ha annunciato le proprie dimissioni. Il banchiere, Urjit Patel, ha motivato la mossa con «ragioni personali», ma in base alla stampa indiana la decisione è stata presa a seguito delle tensioni con il...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Adominare la classifica, come a Monza, è ancora una volta l’industria. Anche l’analisi delle maggiori aziende di Lodi, realizzata da Assolombarda in collaborazione con PwC e Banco BPM, evidenzia il ruolo preminente della manifattura locale:...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

All’Erbolario garantiscono di usare i gestionali Zucchetti, e il fondatore di Zucchetti giura che da anni regala prodotti L’Erbolario. Ma al di là di queste cortesie tra galantuomini, le due famiglie di imprenditori di Lodi hanno apparentemente ...

Pubblicato lunedì, 10 dicembre 2018 ‐ Il Sole 24 ORE

Brusca frenata per l’economia turca nel terzo trimestre. La crescita del Pil di Ankara tra luglio e settembre si è fermata all’1,6% rispetto allo stesso periodo del 2017 (ben al di sotto delle aspettative dei mercati che avevano stimato il 2%) a ...