A Strasburgo leader Ue contro Conte: «Burattino». Il premier: offesa l’Italia

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

È il giorno del premier Giuseppe Conte all'Europarlamento in seduta plenaria. E di un durissima reazione del governo seguìta
alle parole del leader dei Liberali Guy Verhofstadt. «Mi domando per quanto tempo ancora lei sarà il burattino mosso da Salvini e da Di Maio», questa la frase testuale pronunciata. Un attacco per il vero assai poco istituzionale respinto in serata prima dal vicepremier
e leader della Lega Matteo Salvini. «Che alcuni burocrati europei, complici del disastro di questi anni, si permettano di insultare il presidente del Consiglio,
il governo ed il popolo italiano è davvero vergognoso. Le élite europee contro le scelte dei popoli. Preparate gli scatoloni, il 26 maggio i cittadini finalmente manderanno a casa
questa gente. E se si vuole ancora più fermo è il presidente del Consiglio intervenuto poco dopo. «Io burattino non lo sono.
Interpreto e sono orgoglioso di rappresentare un intero popolo e di interpretare la voglia di cambiamento del popolo italiano
e di sintetizzare una linea politica di un governo che non risponde alle lobby. Forse i burattini sono coloro che rispondono a lobby e comitati d'affari».
PER APPROFONDIRE - Tav, autonomie, caso Diciotti, reddito di cittadinanza, nomine: i 5 dossier su cui litigano Salvini e Di
Maio
Tav «non significa piano investimenti infrastrutturale, abbiamo un piano nazionale per la messa in sicurezza del territorio,
contro il dissesto e per il riammodernamento delle infrastrutture e su questo abbiamo ottenuto una flessibilità per oltre
3 miliardi dalla Commissione. Possiamo avere diversità di opinioni, è il bello della democrazia, ma ignorare tutto questo
significa fare un torto ai cittadini europei». Replicando alla plenaria del Parlamento Ue è stato il premier Giuseppe Conte ad annnunciare, per i prossimi giorni, la messa
in campo del piano sblocca-cantieri
. Certo, la Tav «è un progetto già varato e di interesse europeo». Ma Conte spiega che il governo ha ritenuto «corretto nei
confronti dei cittadini, tanto più se le valutazioni che giustificano quell'opera risalgono a venticinque anni fa, di riaggiornare
tali valutazioni. E allora abbiamo deciso di procedere con un'analisi costi-benefici».
Il discorso ha attraversato tutti i dossier in ballo, dal futuro delle istituzioni euopeee al dossier migranti («l'Italia
ha deciso di applicare una linea di maggior rigore, lo diciamo a testa alta e lo affermano con forza, perché abbiamo ritenuto
che non dobbiamo banalizzare e abbiamo ritenuto che questa fosse l'unica strada efficace per contrastare il traffico di esseri
umani»). Ma torna a più riprese sull'economia con annessa rivendicazione della strada intrapresa dall'esecutivo gialloverde.
«Qualcuno ha detto che l'Italia non vuole fare le riforme necessarie, informatevi. Durante l'incontro con Juncker e Moscovici
non ho chiesto la cortesia di evitare una procedura di infrazione, ho portato un libro corposo dove ci sono tutte le riforme
che abbiamo già realizzato e quelle in corso di realizzazione» aggiunge il premier.

Tag: #Notizie #PoliticaEconomica

Altri articoli pubblicati da Il Sole 24 ORE

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Eurostat certifica l’aumento del già elevato debito italiano, che nel 2018 è salito al 132,2% del Pil, dal 131,4% del 2017. Il deficit è invece sceso al 2,1%, dal 2,4% del 2017. Lo comunica l’ufficio di statistica europeo nella sua prima...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Si registrano nuovi rialzi sulla rete carburanti italiana. Con i mercati internazionali fermi per le festività, nel fine settimana Tamoil si è mossa nuovamente sul prezzo raccomandato della benzina con una correzione all’insù di 1 centesimo, dopo ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Partenza debole per le Borse europee, dopo la pausa per le festività della Pasqua. Gli investitori sono attenti sia ai dati macro in calendario in questa settimana, sia alla stagione delle trimestrali che va avanti a pieno ritmo. Intanto...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Dopo i casi Siri e Raggi, la tensione tra M5S e Lega non accenna a diminuire. Tanto che in più di un retroscena si è parlato di crisi di governo. Tuttavia, l’ipotesi che lo scontro porti ad elezioni anticipate prima della pausa estiva sono...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

La nascita del primo figlio è una rivoluzione a 360 gradi. Oltre alle normali attività a cui si dedica ogni neogenitore, dal cambio pannolino a trovare il modo per addormentarlo, anche il viaggio diventa una nuova esperienza. Soprattutto se si ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

I corsi del petrolio continuano a salire e stamani sul mercato asiatico hanno raggiunto i nuovi massimi da sei mesi. La stretta decisa dall'amministrazione Trump nei confronti delle esportazioni di greggio dell'Iran sta mettendo le ali ai corsi del...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

È il sogno di tutti i risparmiatori. Trasformare una piccola cifra in un tesoretto. Nella giungla delle migliaia di titoli quotati sui listini Usa la favola a lieto fine ha premiato coloro che da inizio secolo hanno creduto in Monster Beverage. È...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

L’Anpal pubblica il decreto che sblocca l’incentivo «Occupazione Sviluppo Sud» previsto dalla manovra dello scorso dicembre. Si tratta di uno sgravio contributivo fino a 8.060 euro, per 12 mesi; e spetta ai datori di lavoro privati che assumono, ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Sea of Thieves dell'inglese Rare, gioco prodotto da Microsoft in esclusiva per Xbox One e Windows 10, è un vero e proprio inno allo slow gaming, e nonostante faccia parte di quella categoria di giochi che più spesso si trova a fronteggiare la...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Il futuro delle miniere? Nei minerali industriali scavati a cielo aperto. Perché mentre quelle tradizionali, con pozzi e gallerie, progressivamente si riducono, resistono quelle di superficie. GUARDA IL VIDEO / Nel cuore della miniera sarda un...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Mentre i bambini scartano le uova pasquali e si godono la sorpresa, c’è chi nel mondo si gongola in un sorpresone molto più ricco e molto più dolce. Si tratta della Guan Chong Bhd, società della Malesia produttrice di cioccolato che alla Borsa...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Se eccellenza operativa e imprenditorialità sono le due macro-competenze del «bravo manager» sotto l’aspetto professionale, sincerità, coinvolgimento democratico e azione sono invece le tre principali componenti valoriali del «manager bravo»...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

La stagione 2019 di ciclismo su strada, iniziata il 15 gennaio, è entrata nel vivo con le classiche di primavera. Alla Milano-Sanremo si è imposto il francese Julian Alaphilippe, mentre gli italiani Nibali e Trentin si sono piazzati nella ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Chi avrebbe pensato che le provviste di frutta e verdura della Gran Bretagna post Brexit sarebbero state racchiuse nelle sementi vendute da un Italiano a Londra? Paolo Arrigo, londinese di Harrow al Nord del Tamigi, da vent’anni commerciante ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Il Sole 24 ORE

Non è sufficiente la semplice annotazione nei registri Iva delle integrazioni per le operazioni in reverse charge. Necessario verificare l’ammontare dell’imposta di bollo calcolata ed esposta dal servizio messo a disposizione dall’agenzia delle ...