Pechino nei giorni del coronavirus

Pubblicato sabato, 15 febbraio 2020 ‐ Il Post

A Pechino, la capitale della Cina, sono state imposte severe regole per cercare di limitare la diffusione del nuovo coronavirus (SARS-CoV-2). Venerdì, le autorità cittadine hanno comunicato che chiunque rientrerà in città dopo un periodo in altre parti della Cina dovrà passare 14 giorni in quarantena, annunciando punizioni per chi si rifiuterà di farlo. Misure simili erano state introdotte informalmente già a inizio febbraio, quando – aveva raccontato il New York Times – diverse organizzazioni di quartiere avevano imposto a chi tornava dopo le vacanze di rimanere due settimane in albergo: ora la regola è stata ufficializzata ed estesa a tutta la città, che in questi giorni sta facendo i conti con il ritorno di milioni di persone dopo la fine delle vacanze per il Capodanno cinese.

































































Pechino, dove vivono più di venti milioni di persone, è normalmente una città caotica e trafficatissima: da circa un mese, tuttavia, l’atmosfera è molto cambiata. Nonostante la città si trovi a più di 1000 chilometri da Wuhan – dove è avvenuta la maggior parte dei contagi – e nonostante in città siano stati confermati poco più di 200 casi di nuovo coronavirus, per quasi due settimane la maggior parte dei negozi è rimasta chiusa e tantissimi lavoratori hanno preferito lavorare da casa. Il New York Times aveva raccontato che le strade del centro erano semi deserte, così come le principali zone commerciali della città.
Anche i servizi di consegna di cibo a domicilio hanno sofferto della situazione, per via del timore che i fattorini potessero essere portatori del virus. In qualche caso documentato, i ristoranti controllavano la temperatura dei fattorini prima della consegna e allegavano ai pasti una sorta di certificato di buona salute.
Le grosse limitazione agli spostamenti per tutti i cinesi, oltre che la quarantena per decine di città nella regione di Hubei, hanno cominciato ad avere effetti negativi sull’economia, spingendo le autorità ad allentare i controlli. A Pechino, dove si trovano tutte le istituzioni governative più importanti, le regole sono tuttavia rimaste severe.
Insieme all’obbligo di quarantena per chi arriverà in città è stato imposto anche l’obbligo di annunciare il proprio ritorno alle autorità con un certo anticipo. Ai residenti è stato inoltre consigliato di non uscire di casa, di indossare protezioni e di non partecipare ad eventi pubblici affollati (anche se la maggior parte di questi, specialmente durante le feste, erano stati cancellati per precauzione).
In tutto, ad oggi, ci sono stati più di 66.000 casi confermati di nuovo coronavirus e più di 1.500 morti. Tutte le morti sono avvenute in Cina, per lo più nella zona di Wuhan, salvo tre: una persona è morta nelle Filippine, una in Giappone e una in Francia.

Tag: #Mondo #Cina #Coronavirus #NuovoCoronavirus #Pechino

Altri articoli pubblicati da Il Post

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera. La prima newsletter, inviata il 15...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

I gironi della prossima edizione di UEFA Nations League, il torneo per nazionali di calcio europee introdotto due anni fa per rimpiazzare gran parte delle partite amichevoli, sono stati sorteggiati martedì sera ad Amsterdam. L’Italia di Roberto...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

L’avvio di un nuovo flusso di migranti dalla Turchia verso la Grecia, provocato dalla decisione del governo turco di aprire i confini ai migranti che vogliono arrivare in Europa, ha provocato una situazione molto difficile al confine terrestre fra i...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

La sporcizia sugli schermi di smartphone e tablet è una cosa a cui siamo ormai abituati, almeno da quando si sono diffusi gli schermi touch e le ditate sono diventate inevitabili e incontenibili. Ma non è solo una questione estetica....

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Nei test invernali che la Formula 1 ha da poco concluso a Barcellona, le prestazioni della scuderia inglese Racing Point sono state fra le più sorprendenti. A Barcellona i due piloti della Racing Point, Sergio Perez e Lance Stroll, decimo e quindicesimo ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Da quando è iniziata l’epidemia del coronavirus (SARS-CoV-2) in Italia, ci sono state 2.036 persone contagiate. Lo ha reso noto la Protezione Civile nella quotidiana conferenza stampa di aggiornamento di lunedì pomeriggio. Attualmente le persone...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Negli ultimi giorni migliaia di persone – migranti e richiedenti asilo – che si trovavano in Turchia si sono dirette alla frontiera terrestre con la Grecia, dopo che il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan aveva annunciato di aver aperto i confini ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Se non avete difetti della vista, forse non avete mai sentito parlare di “luce blu”. Se invece siete andati di recente dall’ottico a fare o rifare gli occhiali da vista, con buona probabilità il trattamento “anti luce blu” è uno di quelli che ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

In questi giorni, per via della diffusione dei contagi da coronavirus, molte persone passano in casa più tempo del solito. Se siete tra quelle persone e se siete in cerca di passatempi di immediata fruizione, per dedicarvi un po’ alla lettura senza...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Il nuovo decreto del governo per il “contenimento e la gestione” dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus approvato domenica prevede, tra le altre cose, “interventi straordinari di sanificazione dei mezzi” del trasporto pubblico in tutta...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Dopo le polemiche e la confusione nate dalla decisione del presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, di rinviare con scarso preavviso sei partite dell’ultima giornata di campionato, il presidente dell’Inter Steven Zhang — uno dei club più...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Da qualche giorno la stampa internazionale parla di un progressivo interesse nei confronti di Twitter da parte del fondo di investimenti Elliott Management, fondato e ancora oggi guidato da Paul Singer, un miliardario americano considerato vicino al...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Negli Stati Uniti oggi si terrà il cosiddetto “Super Tuesday”, cioè il giorno delle primarie in cui si vota in più stati contemporaneamente: quest’anno saranno 14, più il territorio delle Samoa Americane. Il Super Tuesday è uno dei giorni più ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Le previsioni meteo per mercoledì dicono che la giornata inizierà con il sole al Nord-Ovest e in Sardegna, e le nuvole in tutte le altre regioni. In Molise, in Sicilia e intorno alla provincia di Pesaro-Urbino è prevista pioggia. Di pomeriggio il...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

I casi di coronavirus (SARS-CoV-2) nel mondo sono diventati più di 90mila nelle ultime ore, mentre le morti legate in qualche modo al virus sono 3.123. La maggior parte dei casi è stata registrata in Cina, e in particolare nella provincia di Hubei,...