Le foto dalle manifestazioni per il clima

Pubblicato venerdì, 15 marzo 2019 ‐ Il Post

Oggi, venerdì 15 marzo, centinaia di migliaia di persone hanno partecipato, stanno partecipando o parteciperanno a centinaia di manifestazioni organizzate in tutto il mondo per il “Venerdì per il futuro”. L’evento, di cui si parla anche come di “sciopero scolastico per il clima”, è stato organizzato per chiedere ai governi politiche e interventi rapidi e incisivi per contrastare il cambiamento climatico e il riscaldamento globale. Questa giornata arriva dopo numerosi altri venerdì di protesta, iniziati nel 2018 da Greta Thunberg, una studentessa svedese di 16 anni, diventata il simbolo e la rappresentante più conosciuta del nuovo movimento ambientalista studentesco. Secondo il sito dell’evento, sono state organizzate più di duemila manifestazioni in più di 100 paesi.















































































L’Italia, scrive Repubblica, è il paese al mondo in cui risulta essere stato organizzato il maggior numero di manifestazioni: la più importante a Milano, con arrivo in piazza Duomo, ma anche in tutte le altre principali città. A Milano, dove si contano quasi 100 mila persone, il percorso è stato deviato per arrivare in piazza Duomo e non più in piazza della Scala, troppo piccola per accogliere tutti. Diecimila a Firenze, seimila a Roma e tremila a Bologna, tremila anche a Bergamo, almeno secondo le prime stime.
Il 20 agosto del 2018 Thunberg decise di non presentarsi più a scuola fino al 9 settembre seguente, giorno delle elezioni politiche, chiedendo al governo di occuparsi più seriamente del cambiamento climatico, adottando politiche più incisive per ridurre le emissioni di anidride carbonica (tra i principali gas serra). La protesta era nata in seguito a un’estate particolarmente calda in Svezia, che aveva portato a numerosi ed estesi incendi nel paese.
Più in generale, il 2018 è stato il quarto anno più caldo mai registrato a conferma di quanto dicono, e hanno dimostrato, ormai da tempo i ricercatori: la Terra si sta scaldando, anche a causa dell’enorme quantità di anidride carbonica immessa ogni anno nell’atmosfera a causa delle attività umane. Gli ultimi 5 anni sono stati i più caldi mai registrati nella storia, e 18 dei 19 più caldi si sono verificati a partire dal 2001.

Tag: #Mondo #Scienza #Ambiente #CambiamentoClimatico #GretaThunberg #RiscaldamentoGlobale #ScioperoScolasticoPerIlClima #VenerdìPerIlFuturo

Altri articoli pubblicati da Il Post

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Un pregio che hanno le foto di sport è quello di rallentare l’azione che viene ritratta, che in molti casi nella realtà è un gesto veloce e difficile da inquadrare. Le foto più belle della settimana appena finita si possono guardare con calma,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Google tiene traccia degli acquisti che effettuiamo online, e che comportano la ricezione di una ricevuta nel suo servizio di posta elettronica Gmail. L’intero elenco delle cose acquistate è visibile in una pagina dedicata all’interno delle...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Il valore politico delle elezioni europee di domenica 26 maggio in Austria è stato completamente stravolto da quanto accaduto negli ultimi tre giorni: il cancelliere austriaco, Sebastian Kurz, ha infatti deciso di indire elezioni anticipate dopo lo...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Domenica 19 maggio, migliaia di persone hanno protestato in diverse città della Germania e dell’Austria contro il nazionalismo e i movimenti sovranisti. Lo slogan principale delle manifestazioni è stato “Ein Europa für Alle”, ovvero...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Lazio-Bologna è l’ultima partita della 37ª giornata di Serie A. Si gioca stasera alle 20.30 allo Stadio Olimpico di Roma e sarà trasmessa in esclusiva da Sky. La Lazio ha vinto la Coppa Italia ed è quindi già certa della qualificazione ai gironi...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Volodymyr Zelensky, che oggi si è ufficialmente insediato come nuovo presidente ucraino, ha già convocato le elezioni anticipate, con l’obiettivo di vincere la maggioranza al Parlamento, ancora controllato dalle forze fedeli al suo...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Con la vittoria sul Torino nell’ultima giornata di Serie A, l’Empoli è uscito dalla zona retrocessione, mandando al terzultimo posto il Genoa, che sabato aveva pareggiato in casa contro il Cagliari, matematicamente salvo insieme...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Domenica, l’imprenditore statunitense Robert F. Smith ha annunciato di voler pagare tutti i debiti universitari degli studenti che si sono laureati quest’anno all’università di Morehouse, una storica università di Atlanta, in Georgia, riservata...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Domenica sera si è conclusa la vicenda dei 47 migranti a bordo della nave Sea Watch 3, a cui da giorni veniva impedito di sbarcare su indicazione del governo, in particolare del ministro dell’Interno Matteo Salvini. Intorno alle 20 tutte le 47...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

La penultima giornata del campionato di Serie A si è disputata nel fine settimana e terminerà stasera con il posticipo Lazio-Bologna. I risultati del weekend non hanno ancora stabilito le ultime due qualificazioni ai gironi di Champions League,...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

È morto Nanni Balestrini, scrittore, poeta e saggista conosciuto per essere stato tra i protagonisti del movimento di avanguardia letteraria Gruppo 63: aveva 83 anni. La notizia è stata data su Facebook dall’editore DeriveApprodi, che negli ultimi...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

La giornata di martedì, al Nord, si porterà ancora gli strascichi del brutto tempo degli ultimi giorni, ma ci sarà qualche miglioramento. Di mattina pioverà solamente nelle regioni del Nord-Est, al confine, mentre di pomeriggio potrebbe esserci...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Alla fine è successo: nella notte tra domenica e lunedì è andato in onda l’ultimo episodio di Game of Thrones, non solo nel senso che è stato il più recente ma anche nel senso che adesso non ce ne saranno più. Non sappiamo cosa...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Come sanno le persone che passano molto tempo su internet, anche i siti che diffondono contenuti diversi dalle notizie, o non solo notizie, attraversano delle mode: ci sono periodi in cui si parla tanto di un particolare prodotto, poi di una dieta, poi...

Pubblicato lunedì, 20 maggio 2019 ‐ Il Post

Domenica 19 maggio almeno 2 mila persone a Firenze hanno contestato il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che si trovava in città per un comizio elettorale. Salvini avrebbe dovuto iniziare a parlare alle ore 21.00 in Piazza Strozzi per concludere...