Faf de Klerk tra i giganti

Pubblicato martedì, 29 ottobre 2019 ‐ Il Post

La Coppa del Mondo di rugby in Giappone si concluderà questo fine settimana con la finale di Yokohama tra Inghilterra e Sudafrica. Nonostante nell’ultimo mese e mezzo ci siano state alcune sorprese – come la qualificazione ai quarti di finale del Giappone e l’eliminazione degli All Blacks in semifinale – molte previsioni fatte prima della manifestazione si sono puntualmente verificate.
Inghilterra e Sudafrica, per esempio, erano entrambe tra le grandi favorite. Per alcuni dei loro giocatori, la Coppa del Mondo era considerata inoltre la più grande occasione per affermarsi definitivamente a livello internazionale dopo anni di crescita e vittorie in giro per il mondo: sabato a Yokohama giocheranno la partita più importante delle loro carriere.

Fra i giocatori più attesi di questa Coppa del Mondo, uno si è fatto riconoscere più degli altri: François “Faf” de Klerk, il mediano di mischia titolare del Sudafrica, visto in azione anche contro l’Italia nella fase a gironi. De Klerk ha 28 anni, è di lontane origini olandesi – come Frederik de Klerk, ultimo presidente bianco del paese – e viene da Nelspruit, città della zona rurale sudafricana al confine orientale con il Mozambico.
Dopo la meta segnata al Giappone (Yomiuri Shimbun/AP Images )
Dopo essere cresciuto fra Nelspruit, Pretoria e Johannesburg, dal 2017 gioca nella Premiership inglese con gli Sale Sharks. Da allora si è imposto come uno dei migliori mediani di mischia al mondo. Ciò che lo rende più riconoscibile degli altri, oltre ai lunghi capelli biondi, è la sua statura di appena 1 metro e 73 centimetri, molto bassa per un rugbista di quel livello.
(AP Photo/Christophe Ena)
Il mediano di mischia può essere considerato l’equivalente del regista nel calcio. Fra i vari compiti che ha, inserisce il pallone all’interno delle mischie ordinate, lo recupera quando esce e poi imposta la direzione delle fasi di gioco. Spesso i mediani sono di bassa statura se paragonati agli altri giocatori in campo, perché questo li aiuta nei loro compiti; sono anche i rugbisti più agili e scaltri in ciascuna formazione.
De Klerk nella semifinale contro il Galles (Cameron Spencer/Getty Images)
Faf de Klerk è un giocatore speciale perché oltre a essere fra i più bassi non solo in campo, ma anche nel suo ruolo, si sta imponendo in un periodo in cui la fisicità nel rugby è sempre più importante e sviluppata. Proviene peraltro da un paese che storicamente produce fra i rugbisti più prestanti e arcigni in circolazione. De Klerk ha sopperito alla sua bassa statura potenziando la muscolatura per reggere sforzi e impatti. La sua indole dinamica e aggressiva lo aiuta poi a non subire grossi traumi, perché spesso è lui che si scaraventa per primo sugli avversari, di qualsiasi dimensione siano.
Nei quarti di finale contro i padroni di casa del Giappone ha segnato la seconda meta ed è stato nominato miglior giocatore della partita. Nonostante qualche errore e incertezza, De Klerk ha sfruttato ogni minuto della sua prima Coppa del Mondo per affermarsi come uno dei migliori mediani di mischia in attività, abile soprattutto a dettare la direzione e il ritmo, nel portare palla e nel gioco al piede, il tutto unito alla capacità di lettura delle debolezze degli avversari. A seconda di come andrà la finale, sembra possa ambire anche al riconoscimento come miglior giocatore del torneo.

Tag: #Sport #CoppaDelMondoRugby #FafDeKlerk #Rugby #Sudafrica

Altri articoli pubblicati da Il Post

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Le Canzoni è la newsletter quotidiana che ricevono gli abbonati del Post, scritta e confezionata da Luca Sofri (peraltro direttore del Post): e che parla, imprevedibilmente, di canzoni. Una per ogni sera. La prima newsletter, inviata il 15...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

I gironi della prossima edizione di UEFA Nations League, il torneo per nazionali di calcio europee introdotto due anni fa per rimpiazzare gran parte delle partite amichevoli, sono stati sorteggiati martedì sera ad Amsterdam. L’Italia di Roberto...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

L’avvio di un nuovo flusso di migranti dalla Turchia verso la Grecia, provocato dalla decisione del governo turco di aprire i confini ai migranti che vogliono arrivare in Europa, ha provocato una situazione molto difficile al confine terrestre fra i...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

La sporcizia sugli schermi di smartphone e tablet è una cosa a cui siamo ormai abituati, almeno da quando si sono diffusi gli schermi touch e le ditate sono diventate inevitabili e incontenibili. Ma non è solo una questione estetica....

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Nei test invernali che la Formula 1 ha da poco concluso a Barcellona, le prestazioni della scuderia inglese Racing Point sono state fra le più sorprendenti. A Barcellona i due piloti della Racing Point, Sergio Perez e Lance Stroll, decimo e quindicesimo ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Da quando è iniziata l’epidemia del coronavirus (SARS-CoV-2) in Italia, ci sono state 2.036 persone contagiate. Lo ha reso noto la Protezione Civile nella quotidiana conferenza stampa di aggiornamento di lunedì pomeriggio. Attualmente le persone...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Negli ultimi giorni migliaia di persone – migranti e richiedenti asilo – che si trovavano in Turchia si sono dirette alla frontiera terrestre con la Grecia, dopo che il presidente turco Recep Tayyip Erdoğan aveva annunciato di aver aperto i confini ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Se non avete difetti della vista, forse non avete mai sentito parlare di “luce blu”. Se invece siete andati di recente dall’ottico a fare o rifare gli occhiali da vista, con buona probabilità il trattamento “anti luce blu” è uno di quelli che ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

In questi giorni, per via della diffusione dei contagi da coronavirus, molte persone passano in casa più tempo del solito. Se siete tra quelle persone e se siete in cerca di passatempi di immediata fruizione, per dedicarvi un po’ alla lettura senza...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Il nuovo decreto del governo per il “contenimento e la gestione” dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus approvato domenica prevede, tra le altre cose, “interventi straordinari di sanificazione dei mezzi” del trasporto pubblico in tutta...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Dopo le polemiche e la confusione nate dalla decisione del presidente della Lega Serie A, Paolo Dal Pino, di rinviare con scarso preavviso sei partite dell’ultima giornata di campionato, il presidente dell’Inter Steven Zhang — uno dei club più...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Da qualche giorno la stampa internazionale parla di un progressivo interesse nei confronti di Twitter da parte del fondo di investimenti Elliott Management, fondato e ancora oggi guidato da Paul Singer, un miliardario americano considerato vicino al...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Negli Stati Uniti oggi si terrà il cosiddetto “Super Tuesday”, cioè il giorno delle primarie in cui si vota in più stati contemporaneamente: quest’anno saranno 14, più il territorio delle Samoa Americane. Il Super Tuesday è uno dei giorni più ...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

Le previsioni meteo per mercoledì dicono che la giornata inizierà con il sole al Nord-Ovest e in Sardegna, e le nuvole in tutte le altre regioni. In Molise, in Sicilia e intorno alla provincia di Pesaro-Urbino è prevista pioggia. Di pomeriggio il...

Pubblicato martedì, 03 marzo 2020 ‐ Il Post

I casi di coronavirus (SARS-CoV-2) nel mondo sono diventati più di 90mila nelle ultime ore, mentre le morti legate in qualche modo al virus sono 3.123. La maggior parte dei casi è stata registrata in Cina, e in particolare nella provincia di Hubei,...