Berlusconi sul momento politico italiano: «Siete tutti pazzi!»

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Il Post

Durante la puntata della trasmissione Pomeriggio Cinque, condotta da Barbara D’Urso, Silvio Berlusconi si è lanciato in una dura invettiva contro il vicepresidente del Consiglio Luigi Di Maio domandandosi più volte come gli italiani abbiano potuto votare una persona che, a suo avviso, ha così poche competenze. Al culmine del suo intervento, Berlusconi si è girato verso il pubblico e ha esclamato:


«Siete tutti pazzi! Gli italiani sono usciti di testa! Siamo un popolo di matti!»


 

In diretta da Pomeriggio 5
In diretta da Pomeriggio 5, ospite di Barbara d'Urso. Seguiteci!
Gepostet von Silvio Berlusconi am Dienstag, 12. Februar 2019

Berlusconi inizia a parlare di Di Maio al minuto 4, mentre il culmine dell’invettiva è al minuto 8
Poco prima Berlusconi aveva osservato con amarezza e stupore il ridotto numero di consensi che il suo partito, Forza Italia, riesce ormai a raccogliere.
«Non posso uscire a fare compere perché mi fermano tutti, vogliono tutti la foto con me, e poi al momento del voto in quanti votano Berlusconi? Mi vergogno a dirlo, perché sono 5-6 italiani su 100 e mi sembra una cosa fuori dal mondo. Penso che gli italiani siano quasi tutti fuori di testa, perché hanno affidato un’azienda importante come l’Italia a qualcuno che non la conosce, che non ha mai lavorato, che non ha mai studiato, che sa solo chiacchierare bene ma quando va in azienda non capisce niente e fa quello che Di Maio e gli altri stanno facendo. Ma gli italiani dove hanno messo la testa? Si guardino nello specchio!»

Alle ultime elezioni regionali in Abruzzo, che si sono svolte domenica, Forza Italia ha perso oltre 50 voti rispetto alle elezioni politiche del 4 marzo, scendendo sotto il 10 per cento dei consensi. Secondo i sondaggi, il partito di Berlusconi si troverebbe oramai intorno all’8 per cento nel consenso nazionale.

Tag: #Politica #Virgolette #BarbaraDUrso #LuigiDiMaio #PomeriggioCinque #SilvioBerlusconi

Altri articoli pubblicati da Il Post

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Indietro Avanti 1 di Indietro Avanti Pensavate di esservi liberati di Sanremo? E invece no, perché stasera inizia Sanremo Young, con ospite...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Statisticamente per le persone che vivono nei paesi sviluppati – e in una certa misura anche per chi no – il mondo non è mai stato un posto bello come oggi: lo dicono gli indici su salute, alimentazione, istruzione e ricchezza. Molte volte però...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Juventus-Frosinone è la prima partita della ventiquattresima giornata di Serie A. Si gioca stasera alle 20.30 all’Allianz Stadium di Torino. La Juventus, saldamente in testa al campionato con undici punti di vantaggio sul Napoli, gioca già stasera...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Oggi esce Un’altra strada – Idee per un Italia di domani, il nuovo libro dell’ex presidente del Consiglio ed ex segretario del PD Matteo Renzi. Qui trovate un’anticipazione del libro, in cui Renzi parla della sua proposta di creare una...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Figliuola mia, non dir di volerti uccidere, per ciò che, se tu l’hai qui perduto, uccidendoti anche nell’altro mondo il perderesti, per ciò che tu n’andresti in inferno, là dove io son certa che la sua anima non è andata, per ciò...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

La ventiquattresima giornata del campionato di Serie A inizia stasera con l’anticipo tra Juventus e Frosinone in programma a Torino alle 20.30. La Juventus prima in classifica gioca già oggi in vista dell’andata degli ottavi di finale di Champions...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Ci sono due grandi categorie in cui inserire le persone che valeva la pena fotografare questa settimana: quelli alle sfilate di New York, e quelli al festival del cinema di Berlino (la Berlinale). Tra i primi ci sono Christy Turlington, Angela Sarafyan e ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Il 14 febbraio il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha concesso la grazia a tre persone che avevano ucciso i propri familiari malati. Il provvedimento ha riguardato Vitangelo Bini, di 89 anni, Giancarlo Vergelli, di 88 anni, e Franco Antonio ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Giovedì il Parlamento Europeo ha approvato la riduzione delle commissioni per i pagamenti transfrontalieri tra i paesi che adottano l’euro e quelli che invece adottano ancora la loro valuta nazionale. La proposta è stata adottata con 532 voti a...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

In Slovenia un deputato del partito di centrosinistra del primo ministro Marjan Sarec (LMS) si è dimesso per aver rubato un panino in un supermercato a Lubiana, la capitale del paese. Darij Krajcic, parlamentare di 54 anni eletto lo scorso settembre...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

La Scuderia Ferrari ha presentato oggi nella sede di Maranello la nuova monoposto con cui parteciperà al prossimo Mondiale di Formula 1. La nuova Ferrari si chiama SF90 ed è la prima presentata sotto la direzione dell’ingegnere Mattia Binotto, che lo ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

I produttori cinesi di smartphone, come Huawei e Xiaomi, continuano a crescere in Europa a scapito di grandi aziende come Samsung e Apple. Secondo l’ultima indagine di mercato realizzata dalla società di analisi Canalys, nel 2018 uno smartphone su tre ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Il primo ministro socialista spagnolo Pedro Sánchez ha convocato le elezioni anticipate per il prossimo 28 aprile, mettendo così fine a una crisi di governo iniziata con la bocciatura della legge di bilancio per il 2019 da parte del Parlamento...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Il sito di giornalistmo investigativo Bellingcat scrive di aver identificato il terzo uomo sospettato di avere avvelenato con un agente nervino l’ex spia russa Sergei Skripal e sua figlia Yulia a Salisbury, in Inghilterra, il 4 marzo del...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Post

Non capita spesso che il weekend inizi con una giornata molto soleggiata, serena e senza pioggia. Di solito quando si è chiusi a studiare o lavorare ci sono gran belle giornate, poi arriva il weekend e con lui, puntuale, il brutto tempo. Invece stavolta ...