Manuela scomparsa da 2 settimane, ascoltato l'ex fidanzato: ecco le sue ultime tracce

Pubblicato venerdì, 10 agosto 2018 ‐ Il Messaggero

 Due ore davanti al magistrato, poi l’approfondita perquisizione dell’appartamento. L’ex fidanzato, e ancora convivente di Manuela Bailo, la trentacinquenne bresciana scomparsa da quasi due settimane, è stato ascoltato dal sostituto procuratore di Brescia Francesco Milanesi, titolare dell’inchiesta. Quindi i carabinieri hanno accompagnato il giovane a casa e hanno proceduto a una lunga perquisizione all’interno dell’abitazione che condivideva ancora con Manuela, nonostante la loro storia fosse conclusa da tempo.



L’ULTIMO SMS

Matteo Sandri, che ha confermato che la relazione con la giovane è ormai finita da quasi due anni, ha risposto alle domande ed è stato ascoltato come persona informata dei fatti. Ha ricostruito le giornate di sabato, domenica e lunedì quando ha ricevuto gli sms di Manuela: ha detto che nel week end sarebbe rimasta a dormire al lago, mentre il lunedì sera l’avrebbe trascorso in compagnia dell’amica Francesca. In realtà la giovane bresciana non è mai andata al lago di Garda dove la famiglia ha una casa a Rivoltella e neppure dall’amica. Sandri è stato l’ultimo a ricevere i messaggi di Manuela alle 21,51 di lunedì sera e anche l’ultimo ad averla vista attraverso le telecamere di videosorveglianza installate in casa. Riprese che si riferiscono al tardo pomeriggio di sabato, quando Manuela era da sola nell’appartamento mentre l’ex fidanzato si trovava al lavoro, in un negozio di elettronica in un centro commerciale nella provincia di Brescia.



L’AUTO E’ IN CITTA’

Manuela Bailo è scomparsa dal 28 luglio, ormai quasi due settimane fa. Le telecamere l’hanno inquadrata negli ultimi spostamenti a bordo della sua Opel Corsa: Manuela è transitata da via Conicchio a Brescia, costeggiando il torrente Garza vicino al Villaggio prealpino, per poi raggiungere via Milano e via Triumplina: è qui che le sue tracce scompaiono. Questo sarebbe stato l’ultimo viaggio, almeno quello accertato, della giovane di Nave. I filmati hanno registrato l’entrata della sua auto all’interno della cerchia di mura cittadina, senza però mai rilevarne l’uscita. La macchina dovrebbe quindi trovarsi da qualche parte, ma a Brescia: prima o poi salterà fuori, è inevitabile, e di questo sono convinti anche gli inquirenti.

Tag: #PrimoPiano

Altri articoli pubblicati da Il Messaggero

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Il Commissario straordinario per Genova opererà "in deroga ad ogni disposizione di legge, fatto salvo il rispetto dei vincoli non derogabili derivanti dall'appartenenza all'Unione europea". E' quanto stabilisce la bozza del...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Si terrà domani a Palazzo Chigi l'atteso incontro tra la sindaca di Roma Virginia Raggi e il premier Giuseppe Conte. Il faccia a faccia, di cui si parla da mesi, segue le visite che la prima cittadina ha già fatto a diversi ministri del ...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Il vertice di Salisburgo in Austria non ha sciolto i nodi europei. I leader dell'Unione si sono trovati ancora distanti su due temi importanti come le politiche migratorie e la Brexit. "Ci siamo detti un po' tutti...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

 Salvini, Berlusconi e Meloni insieme per assicurare l'approvazione nella manovra dei punti previsti dal programma elettorale del centrodestra. E' l'impegno annunciato in un documento comune diffuso dai leader della coalizioen dopo...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

La nuova frontiera del furto: mentre l'addetta al bancone si gira per qualche istante, il ladro infila sotto il bancone un'asta per i selfie e ruba i soldi. È accaduto stamattina a Napoli, in piazza Municipio, nell'ufficio di F.R., che ...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

La sindaca di Roma Virginia Raggi incontrerà domani, a quanto si apprende, il premier Giuseppe Conte. L'incontro, atteso da tempo, dovrebbe affrontare la questione dei maggiori poteri richiesti da Roma Capitale. L'argomento è stato...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

È un giorno di festa per Il Messaggero che celebra oggi i 140 anni di vita sul set dell'Antica Roma degli studi di Cinecittà. È il 16 dicembre 1878 quando nelle edicole di Roma esce il primo numero del...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

A più di cinque anni di distanza dalla storica rinuncia al soglio pontificio, emergono nuovi dettagli sulla clamorosa scelta di Joseph Ratzinger. Uno scambio epistolare fra il Papa emerito Benedetto XVI e un «cardinale...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

«A me queste morti non dispiacciono. E voler avere anche ragione sul fatto che nessuno ha impedito a tuo figlio di cacciarsi dove non avrebbe dovuto, dimostra solo quanto siate incapaci di fare i genitori. Zitti e pedalare, che di processi inutili...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

«Mio figlio Loren ci ha lasciato. Si è tolto la vita a causa di una grave patologia cerebrale. Il suo cervello si è spento per un collasso mentale». È la rivelazione shock di Lory Del Santo, ospite sabato 22 settembre di...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Ci sarebbero almeno tre morti in una sparatoria a nord-est di Baltimora, in Maryland. I colpi sarebbero stati esplosi nei pressi di una chiesa e di un parco. Lo afferma la polizia come riportano alcuni...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Non è stato possibile effettuare l'espianto degli organi da Divine, il bimbo di due anni morto dopo essere stato scaraventato dalla madre sulle scale del reparto nido del carcere di Rebibbia. La donna non ha infatti potuto esprimere un parere...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Sono stati individuati e arrestati due giovani di 17 e 18 anni appartententi al "branco" che, la sera del 9 dicembre dell'anno scorso, aggredirono ed accoltellarono nel quartiere Vomero un minorenne che...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Incidente terribile stamani a a San Martino di Lupari, comune in provincia di Padova. Un bambino, di 10 anni, secondo una prima ricostruzione, è caduto dalla bici in mezzo alla strada dove in quel momento stava passando lo...

Pubblicato giovedì, 20 settembre 2018 ‐ Il Messaggero

Una bimba, Isabel Marrero, è morta a 9 anni per aver mangiato il biscotto sbagliato. È stata stroncata da una reazione allergica dopo aver aperto una...