Verona, polemiche sul concerto dedicato a Palach, i dem chiedono annullamento

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il ricordo di Jan Palach non è per tutti. Per qualcuno, infatti, la memoria di quel ragazzo che si diede fuoco in Piazza San Venceslao 19 gennaio del 1969 è appannaggio di pochi. Ci vuole una licenza, un pedigree, per commemorarne il sacrificio. Meglio non ricordarlo se, a farlo, sono i ragazzi di destra. Sembrano dire questo le polemiche che arrivano da Verona. È qui che, il 19 gennaio, in occasione del cinquantesimo anniversario della sua immolazione, l"associazione culturale "Nomos - Terra e Identità" ha organizzato un evento musicale con il patrocinio della provincia. L"unico evento dedicato al martire europeo che abbia un riconoscimento istituzionale. Ma dalle parti del Partito Democratico lo hanno definito un concerto "nazi-rock" per via della partecipazione di band che hanno sempre calcato i palchi delle kermesse identitarie. E così sono subito fioccare le richieste di annullamento o, quanto meno, la revoca del patrocinio della provincia.In un batter di ciglia il caso è diventato internazionale. Il Consiglio degli studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia dell"Università Carlo IV di Praga ha lanciato una petizione per chiedere l"annullamento dell"evento. Jan Palach, dicono, si batteva per la democrazia e la libertà e non è tollerabile che la destra radicale si appropri della sua eredità. Dello stesso avviso anche sei senatori della Repubblica Ceca che si sono presi la briga di scrivere al presidente della provincia, Manuel Scalzotto, sollecitandolo "a ritirare immediatamente il supporto all"iniziativa". "Non accetto strumentalizzazioni - ha risposto piccato il diretto interessato dalle colonne de Il Corriere della Sera - e non sono abituato a mettere le mani davanti alla bocca a nessuno". E poi ha puntualizzato: "Più che altro sono stupito e amareggiato dal fatto che quel concerto sia l"unico organizzato per ricordare Palach". Sostegno è arrivato anche il deputato leghista Vito Comicini - che ha invitato i colleghi cechi a preoccuparsi del fatto che "nessun altro in Italia ricorda Palach" - e dal presidente del consiglio regionale Massimo Giorgetti, secondo cui . Mentre il senatore del Carroccio William De Vecchis ha aggiunto: "Lascia sbigottiti vedere la stantia vena polemica della sinistra non solo veronese concentrarsi sulla demonizzazione di momenti di condivisione comunitaria solo per il fatto di non essere da loro promossi. Non ci fermeranno però".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Le Azzurre di Milena Bertolini cedono 1-0 al Brasile nell'ultima partita del girone di qualificazione dei Mondiali femminili allo Stade du Hinaut di Valenciennes.Missione compiuta: nonostante la sconfitta l'Italia conserva il primo posto nel girone C,...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Sempre l'Italia. Sempre un porto nostrano. Ormai i salvataggi nel Mediterraneo si sono trasformati in un ritornello stanco che si ripete di giorno in giorno, mese dopo mese: le Ong caricano immigrati in area Sar libica, fanno rotta verso il Belpaese,...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Alla vigilia della maturità i due vicepremier fanno i loro auguri agli studenti. "Se posso dare un consiglio per la maturità, godetevela: pagherei oro, mezzo ministero, per tornare a quelle ore di ansia e angoscia, ma belle belle. Comunque vada sarà...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Elisa Di Francisca si regala e soprattutto regala all'Italia una medaglia d'oro davvero incredibie agli Europei di scherma. La 36enne jesina, infatti, ha vinto il suo quinto oro europeo nella specialità del fioretto e l'ha fatto in finale contro la...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

I genitori non l'hanno fatta vaccinare e ora una bambina di 10 anni è in rianimazione dopo essere stata colpita da infezione da tetano. È stata ricoverata nel reparto pediatrico dell'ospedale di Borgo Trento (Verona). Secondo quanto riportato...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Rom violenti e fuori controllo. A Firenze come nel resto d"Italia, dove non mancano baraccopoli abusive e parcheggi comunali trasformati in veri e propri campi rom. Parcheggi inviolabili, come quello dell"Isolotto di Firenze dove vivono a bordo di...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il tema delle intercettazioni è da sempre un tema molto delicato e ora il governo gialloverde sta lavorando per capire come gestire al meglio questo fuoco. Il minsitro della Giustizia, quindi, sta lavorando ad una riforma che comprenda anche questo...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Un bambino di 13 mesi sta lottando tra la vita e la morte nel reparto di Rianimazione dell"ospedale Civile di Brescia dopo aver ingerito della sostanza stupefacente, forse cocaina.Il dramma si è verificato a Piacenza lo scorso sabato. Secondo quanto...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Gli investigatori della Digos di Roma hanno identificato quattro autori dell'aggressione dell'altra sera a danno di quattro ragazzi che indossavano la maglia del Cinema America. La loro identità non è ancora stata resa nota.La ricostruzioneI quattro...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il tema migranti scalda ancora una volta il dibattito. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, alla Onlus "figli in famiglia" ha dovuto gestire vari attacchi da parte del pubblico. Dalla sala, infatti, c'è chi non si è risparmiato un "abbiamo un...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Ti ha ucciso l'ignoranza". Sono parole dure quelle usate dalla figlia del carabiniere ucciso a Bergamo da un pirata della strada ubriaco. Sara, 19 anni, ha tenuto un discorso durante il funerale del genitore. "Quelle maledette 2:53 hanno portato via un...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il procuratore generale della Cassazione Riccardo Fuzio, titolare dell'azione disciplinare, ha chiesto la sospensione dalle funzioni e dallo stipendio nei confronti del pm di Roma Luca Palamara, indagato a Perugia per corruzione.La sezione disciplinare...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Secondo Claudio Borghi, Giovanni Tria dice che i minibot sono pericolosi e illegali perché non li avrebbe (ancora) capiti, ma tanto deve comunque farli.L'economista della Lega, nonché deputato e presidente della commissione Bilancio della Camera,...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Nel mar Mediterraneo non ci sono solo navi umanitarie. Le Ong, oltre ad una discreta flotta, possono vantare anche due piccoli (ma attivissimi) aerei da ricognizione. Sono loro la vedetta sul mare nostrum: decollano, avvistano il barcone e lo segnalano...

Pubblicato martedì, 18 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Oggi di nuovo a Napoli, una brevissima pausa a pranzo, giusto il tempo di mangiare una pizza...fatta da me". Per qualche ora Giuseppe Conte sveste i panni del premier per vestire quelli del pizzaiolo e un grembiule blu.Nel corso della sua visita nel...