Svizzera, le armi "minacciano" Schengen

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Giornale.it

In circolazione ci sono oltre due milioni e mezzo di fucili su otto milioni e mezzo di abitanti. Eppure il tasso di omicidi è poco sopra lo zero e non si registra una strage a colpi di arma da fuoco da 18 anni, da quando nel 2001 furono uccise 14 persone nel Parlamento di Zugo. È il miracolo della Svizzera, il Paese della "neutralità armata", dove la passione per i fucili dilaga per storia e tradizione ma le armi non sono un problema sociale come negli Stati Uniti.Ora però le cose potrebbero cambiare. Gli elvetici decideranno oggi tramite referendum se inasprire la legge sulla detenzione di armi per allinearsi agli obblighi dello spazio Schengen, a cui la Confederazione elvetica aderisce con importanti benefici, pur non essendo membro dell"Unione europea. Gli elettori dovranno stabilire se intendono accettare di trasporre nel diritto interno la direttiva europea che punta a migliorare la tracciabilità delle armi e ridurre il rischio che automatiche e semiautomatiche finiscano nel mercato nero e nelle mani sbagliate.I sondaggi dicono che il cambiamento passerà con facilità. Secondo la televisione pubblica Ssr, il 65% degli svizzeri darà il via libera all"inasprimento della legge, appoggiato dal governo e da tutti i partiti, esclusa la destra conservatrice Udc (Unione democratica centrale) e la Comunità di interessi del tiro svizzero, che ha voluto il referendum. La ragione del cambio? Bocciare l"adeguamento alle norme europee rischia di rendere la Confederazione Elvetica incompatibile con l"area Schengen. Da qui la preoccupazione di chi voterà per il Sì: "Se vincesse il No, sarebbe la nostra Brexit", spiega Beat Flach, deputato del Partito verde liberale.Per non tradire la propria storia, fatta di società di tiro diffuse in tutto il Paese e di soldati che dopo la leva possono portare a casa il fucile d'assalto, il governo di Berna è riuscito a strappare qualche eccezione. Le semiautomatiche passeranno alla categoria "armi vietate", ma non saranno messe al bando tout court. Per l"acquisto occorrerà chiedere un'autorizzazione speciale e dimostrare, se si è appassionati, di far parte di una società di tiro. I soldati manterranno il diritto di portare a casa il fucile e utilizzarlo per il tiro sportivo, anche quando saranno sollevati dall"obbligo militare, che in Svizzera prevede corsi annuali dai 18 anni e per i dieci anni successivi. I dati dicono che gli elvetici hanno già perso la voglia: nel 2017 il 90% dei militari ha rinunciato a tornare a casa con l"arma della leva contro il 43% del 2004.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Una nuova tegola giudiziaria travolge Chiara Appendino. È stata lei stessa ad aver raccontato, con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, di aver ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Torino. Nel mirino degli inquirenti "la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Catania - Esistono contatti tra Ong e scafisti? La domanda tormentone degli anni scorsi, che si sono poste diverse procure e su cui si è imperniato un acceso dibattito politico, apparentemente non ha ancora una risposta, eppure c'è. Va cercata nel...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vietare l'accesso in spiaggia ai cani è "ragionevole e illogico". Ad affermarlo è una sentenza del Tar del Lazio dello scorso 11 marzo, che ha definito illegittima l'ordinanza del Comune di Latina, che aveva vietato l'ingresso in spiaggia ai...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Condannato per non aver commesso il fatto. È accaduto a un agente di polizia in servizio alla stazione della metro a Milano. Una storia che inizia nel 1992. Luca Buttarello, all'epoca 26enne, non impedisce al collega della volante di prendere a calci un ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"È un mercato delle vacche inquietante". È la definizione che Franco Roberti, procuratore nazionale Antimafia e oggi anche eurodeputato del Pd, dà dello scandalo che ha coinvolto il Csm e le procure.Al di là del fatto che le intercettazioni emerse...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il vicepremier Luigi Di Maio sapeva della chiusura della Whirlpool già da aprile. Lo rivela il quotidiano americano on-line Politico.eu in un articolo dell'edizione europea. Sarebbe stata, infatti, l'azienda stessa a informare il ministro del Lavoro...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vespe samurai contro cimici asiatiche. È la strategia approvata dalla Commissione Agricola del Senato, per combattere l'invasione degli insetti cinesi, che stanno infestando e distruggendo i frutteti italiani.Come ricorda il Giorno, la cimice asiatica...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Lo hanno beccato dopo una serrata caccia all'uomo. E le manette sono scattate ai suoi polsi con l'accusa di "atti sessuali con minore". Il 29enne della Guinea, arrestato oggi a Cosenza, è infatti accusato di aver abusato di una ragazzina di 13 anni dopo ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

A sorpresa, Nicola Zingaretti ha già nominato i componenti della sua segreteria, nonostante avesse tempo fino a martedì prossimo. Ad annunciare le sue scelte è un comunicato, comparso sul sito del Partito Democratico, che presenta i 15 componenti...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Da oggi, senza il maestro Franco Zeffirelli, mi sento più solo". Nel giorno della scomparsa del regista, Silvio Berlusconi affida a una nota il proprio dolore. "Abbiamo perso non soltanto un grande artista, che ha onorato l'Italia - scrive il Cavaliere ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È stato ucciso dalla mamma, fatto a pezzi e poi nasconsto in alcune valigie. L'orrore della morte del piccolo Ruhan Maycon è successa a Samambaia, a circa 20 chilometri dalla capitale carioca Brasilia.A seguito delle indagini è stata arrestata la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Iniziò tutto sette anni fa e ancora i due marò non sanno nemmeno da chi dovranno essere giudicati. Intanto, però, la vita va avanti e uno dei due fucilieri della Marina, coinvolti nel noto caso internazionale per l'uccisione di due pescatori indiani,...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Mentre la Sea Watch è a 15 miglia da Lampedusa (con un divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane), a Napoli domani arriva la Open Arms. Il sindaco De Magistris ha infatti "aperto" il porto del capoluogo campano all'imbarcazione della ong...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Nuovo caso di femminicidio nel palermitano. Un uomo, Marco Ricci (41 anni) ha ucciso la moglie, Anna Maria Scala (36 anni) commessa in un negozio di calzature ed ha ferito il figlio di 14 anni.È successo a Carini, comune di 40mila abitanti alle porte...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È finita nel modo più drammatico possibile la vicenda del docente del liceo "Giambattista Vico" di Napoli arrestato nei giorni scorsi con la pesante accusa di violenza sessuale su due studentesse.Oggi pomeriggio, infatti, il professore ha posto fine...