"Salta tutto", "Nuove alleanze". Vacilla l'accordo M5S e Lega

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Che la maggioranza di governo stia traballando non è certo una notizia. La fuga in avanti di Giuseppe Conte sull'accoglienza dei migranti delle due Ong ha creato una frattura che solo il tempo dirà se potrà essere risanata.Oggi il fronte dello scontro tra Lega e M5S si è spostato da quello dei migranti a quello della cannabis. La proposta di legge dei grillini non convince Salvini, che ha imposto un duro stop alle mire dei pentastellati. Eppure nel Movimento c'è chi già ipotizza una maggioranza "diversa" per approvare la legge sulla legalizzazione.. "Esiste il contratto di governo - dice all'Adnkronos Mantero - ma anche la Costituzione, che dà al Parlamento la centralità del potere legislativo". "Su questi temi - insiste il senatore ligure - il governo dovrebbe farsi da parte senza mettere in forse l'equilibrio della maggioranza e lasciare che il Parlamento faccia il suo percorso, con maggioranze anche trasversali. Magari con possibili contributi anche da parte della Lega, perché non credo che tutti i leghisti si oppongano al ddl in maniera pregiudiziale. Quelli che si informano non hanno una opinione in contrasto con la legalizzazione...".Possibile che M5S e Lega arrivino ad una rottura definitiva? Difficile dirlo adesso. Di certo c'è che Salvini è sembrato piuttosto irritato quando, da Varsavia, ha dovuto assistere all'apertura ai migranti di Conte. "Fa l'amico dei burocrati Ue", avrebbe detto ai suoi secondo un retroscena ancora non smentito. Tanto che oggi, in una intervista al Giorno, Armando Siri, consigliere economico del ministro dell'Interno e ideologo della Flat tax, ha detto in maniera chiara cosa potrebbe succedere se Di Maio decidesse di tirare troppo la corda: "Il contratto di governo è chiaro: basta sbarchi! - ha detto Siri- Se si viene meno ai patti, è il governo a essere messo in discussione".È la seconda volta che in due giorni da ambienti leghisti viene evocata una possibile crisi di governo. Salvini insiste in pubblico a dire che l'alleanza gialloverde durerà fino a pasqua e oltre, ma gli umori sono neri. E non è detto che un nuovo inciampo non faccia definitivamente rotolare il patto Salvini-Di Maio.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump incontrerà il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, a fine febbraio. Ad annunciarlo è stata la Casa Bianca, che però non ha dato indicazioni precise sul luogo né sulla data dell'incontro.La notizia del ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

A Sanremo arriva anche la canzone in arabo. In gara alla kermesse che prenderà il via il prossimo 5 febbraio, c'è anche la "Soldi" di Mahmood, nome d"arte di Alessandro Mahmoud, rapper nato a Milano, 24 anni, di madre italiana e padre egiziano. Nel...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

C'è una trappola nascosta nel reddito di cittadinanza e riguarda la cifra erogata che finirà nelle tasche dei disoccupati. Come è noto l'assegno ammonta a circa 780 euro ecome riportato nel decreto presentato dal governo ieri sera, l'intero importo va ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

"L'Italia non ha mai chiesto la mia estradizione alla Svizzera e una consegna come richiede la Lega equivarrebbe a una deportazione alla boliviana (il riferimento è all'arresto di Cesare Battisti, ndr), che la Confederazione non prevede". Ha paralto...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il reddito di cittadinanza è stato varato con il decretone presentato da Conte, Salvini e Di Maio ieri sera. Il sussidio da 780 euro di fatto andrà anche agli stranieri residenti in Italia da dieci anni di cui gli ultimi due consecutivi. Di fatto...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Angela Merkel sembra aver scelto il suo interlocutore: non Matteo Salvini, non Luigi Di Maio. Ma Giuseppe Conte.Di per sé non sarebbe una notizia. Da che mondo è mondo il Cancelliere di Germania interagisce con il capo del governo italiano, dunque il...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Non ha apprezzato le immagini, la sequenza e la scelta della musica. Ma il ministro della Giustizia, Alfondo Bonafede, non cambia idea sulla pubblicazione del video, postato sulla sua pagina Facebook, dell'arrivo di Cesare Battisti, a Ciampino, martedì. ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Prende corpo il progetto di Carlo Calenda di creare un "fronte repubblicano" antipopulista in vista delle Europee. Oggi l'ex ministro allo Sviluppo economico ha lanciato il Manifesto per la costituzione di una lista unica che riunisca le forze politiche...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Pomeriggio movimentato per Barbara D"Urso che nel tentativo di aiutare una vecchietta di 90 anni si è sentita urlare in diretta che sarebbe stata querelata.Ma partiamo dall'inizio. Clara è una vecchietta di 90 anni che non avendo più i soldi per...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Dopo il post choc di Valentina Nappi contro Matteo Salvini di fatto arriva la risposta del ministro degli Interni. Qualche giorno fa la pornodiva aveva attaccato duramente il titolare del Viminale su Instagram: "Sono stata stuprata da Salvini", aveva...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, torna ad affrontare il tema del muro con il Messico, per arginare l'ingresso dei migranti clandestini. Lo fa rilanciando la notizia, ancora non confermata, del ritrovamento di alcuni "tappetini di preghiera" ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Uno straniero, con ogni probabilità un nigeriano, è stato trovato morto all'interno di una delle palazzine dell'ex Moi, l'ex villaggio olimpico di Torino, ancora occupato abusivamente da migranti. Sono ancora da accertare le cause del decesso...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Per non perdersi la messa, Marie si era rifiutata di lavorare di domenica. Per questo, l'hotel che l'aveva assunta 10 anni prima come lavapiatti, l'aveva licenziata in tronco. La 60enne, però, ha deciso di fare ricorso contro la catena alberghiera e lo...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

I troni classici di Uomini e Donne sono quasi giunti tutti al termine, ma in queste ore sta tenendo banco una discussione avvenuta negli studi. Tutto è inizianto quando Giulia ha deciso di organizzare una sorpresa per il tronista Lorenzo. La...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Ha raggiunto piazza San Venceslao, poco dopo le 15, e lì si è dato fuoco. Esattamente come 50 anni fa fece Jan Palach, lo studente che, il 19 gennaio del 1969, a Praga, scelse di uccidersi in quel modo per protestare contro l'invasione sovietica in...