Roma, 700 tonnellate di rifiuti stipati in un convoglio fermo

Pubblicato venerdì, 10 agosto 2018 ‐ Il Giornale.it

Nella periferia Nord-Est della Capitale, nei pressi della stazione ferroviaria di Nuovo Salario, c"è un convoglio fermo da due mesi. Non riesce a partire perché non ha più una destinazione. È stato ribattezzato il "treno dell"immondizia" e al suo interno sono stipate ben 700 tonnellate di rifiuti indifferenziati che avrebbero dovuto lasciare la città alla volta del Centro Europa lo scorso 11 giugno.Perché la partenza è stata cancellata? A causa "della saturazione degli impianti di recupero e di smaltimento della regione tedesca Northrine Westfalia". Questa è la missiva indirizzata il 26 giugno dalla società tedesca Enki srl, che da tre anni si occupa di mediare il conferimento dell"immondizia, tanto alla Regione Lazio quanto all"Ama e al Comune di Roma. Anche se c"è chi parla di un contenzioso tra Ama e Enki che avrebbe ad oggetto la rinegoziazione delle tariffe.Sulla vicenda è intervenuto il numero uno di Legambiente Lazio, Roberto Scacchi, invitando "il Comune di Roma ad individuare la destinazione del treno e il luogo dove portare quei rifiuti chiedendo alla Regione l"autorizzazione in deroga per il conferimento" oppure l"Ama a "svuotare immediatamente quel treno di monnezza". Delle due l"una, perché il "treno dell"immondizia" staziona a poche centinaia di metri dalle abitazioni residenziali. Scacchi è comunque determinato ad andare a fondo e annuncia: "Invieremo alla Procura un esposto perché, se si configurassero reati ambientali secondo legge 68/2015, si dovrebbero individuare le responsabilità per la presenza a Roma del treno della vergogna".Anche il presidente dem del III Municipio, Giovanni Caudo, denuncia che "si è passato il limite, siamo all"irresponsabilità totale, i residenti del Municipio III e ormai anche quelli del II Municipio sono infestati dai miasmi dell"impianto di trattamento dei rifiuti indifferenziati che si trova sulla Salaria, a poche centinaia di metri dalle case e dalle finestre di migliaia di cittadini". Dal Campidoglio, invece, interviene Francesco Figliomeni del gruppo misto che parla di una "situazione al limite" e delle preoccupazioni dei residenti della zona "assediati dai miasmi acri emanati da questi rifiuti che si aggiungono a quelli dell"impianto di trattamento di rifiuti indifferenziati che si trova sulla Salaria".Dal canto suo, l"Ama è stata costretta ad uscire allo scoperto e in una nota diramata ieri ha fatto sapere che "i rifiuti contenuti nel treno presente presso la stazione ferroviaria Roma Smistamento saranno inviati a corretto smaltimento nei prossimi giorni. L"azienda comunica che sono state attivate da parte di tutti i soggetti interessati (autorità di destino, Germania; autorità di spedizione, Regione Lazio; notificatore, Enki; produttore, Ama) tutte le azioni per dare soluzione ad una situazione imprevista ed imprevedibile, nel pieno rispetto delle norme e dei regolamenti vigenti".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Il Movimento Cinque Stelle sente sempre di più il fiato sul collo della Lega. Il Carroccio secondo le ultime rilevazioni nei sondaggi sarebbe oltre quota 30 per cento con un margina di circa 5-4 punti sull'alleato di governo. Il centrodestra unito,...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Per tutti quelli che aspettano con ansia la GRANDE SORPRESA, ARRIVA". E il - criptico - post apparso oggi nel gruppo Facebook del Movimento 5 Stelle, la pagina chiusa in cui i "fan" del movimento discutono dell'operato del governo e del partito, ma...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Luigi Di Maio "restituisce il favore" a Matteo Salvini. Dopo l'annuncio in mattinata da parte del leader leghista sull'eliminazione dell'ecotassa fortemente voluta dai grillini, nel pomeriggio arriva un altro annuncio che porta la firma del grillino:...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Ho fatto solo il mio dovere, ho estratto la pistola per tenere lontani gli aggressori". È scosso ma sicuro di sé il carabiniere suo malgrado diventato protagonista della cronaca romana e italiana. Giovedì sera stava provando a difendere due tifosi...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Luciana Littizzetto pare sia tornata single. A raccontarlo è lei stessa al settimanale Di Più in edicola parlando di "una situazione delicata" che sta vivendo in questo periodo con il musicista Davide Graziano.I due stanno insieme da più di vent'anni...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Almeno una decina di antagonisti hanno contestato il sindaco di Milano, Beppe Sala durante una visita al quartiere Corvetto. A mettere nel mirino il primo cittadino sarebbero stati alcuni antagonisti di alcuni centri sociali del quartiere. I manifestanti ...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Dopo gli anticipi di ieri che hanno visto le vittorie di rigore di Inter e Juventus contro Udinese e Torino, la 17a giornata di Serie A è proseguita con l'anticipo dell'ora di pranzo tra la Spal di Leonardo Semplici e il Chievo Verona di Mimmo Di Carlo...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Il Milan festeggia oggi 119 anni di storia: il club rossonero infatti fu fondato nel 1899. In concomitanza con il compleanno della società, però, anche la Curva Sud Milano festeggia un anniversario importante: i 50 anni dalla sua fondazione. I tifosi...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

È stata aggredita brutalmente e le hanno spaccato le costole. La deputata del Movimento Cinque Stelle e portavoce grillina, Mara Lapia, è stata presa di mira in un supermercato di Nuoro e picchiata selvaggiamente.A darne notizia il capogruppo...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Un incendio divampato all'improvviso, verso l'alba, le cui cause, per ora, restano sconosciute. È accaduto a Concordia Sagittaria, nel Veneziano, dove una donna di 46 anni ha perso la vita tra le fiamme che hanno invaso la sua casa.Secondo le prime...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Sono ore di tensione a Bruxelles, dove due manifestazioni stanno paralizzando il centro della città. Circa 5mila persone si sono date appuntamento per protestare contro il Global compact, approvato a Marrakech lo scorso 10 dicembre. In parallelo, un...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

È successo a notte fonda, intorno alle 4. Tra corso Vittorio Emanuele e piazza Bologni, a Palermo. Prima l'hanno bloccato con un pretesto, poi gli hanno chiesto di consegnare loro "tre euro" e, infine, l'hanno aggredito e ferito alla testa. La vittima...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Roberto Fico non cambierà idee in base ai sondaggi. Anche se l'accoglienza ai migranti "non tira", lui "se ne frega" di quello che pensano gli elettori. Intervistato da Lucia Annunziata su Rai3, il presidente della Camera parla di Tav, reddito di...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Ha preso a pugni e senza motivo tre anziani in via Giuseppe Mazzini a Castel San Pietro Terme (Bologna). Per questo motivo lo scorso giovedì, intorno alle 19:30, era stato tratto in arresto un 39enne di nazionalità albanese, fermato dai carabinieri del ...

Pubblicato domenica, 16 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Stava guardando dalla tribuna il figlio vincere con la sua squadra quando si è accasciato sul seggiolino. Il padre di Christian Gentner, capitano dello Stoccarda, è morto mentre il figlio festeggiava la vittoria negli spogliatoi.Il maloreSi stavano...