"Quello è rock nazista". Il concerto per Jan Palach nel mirino della sinistra

Pubblicato sabato, 12 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Ci mancava Repubblica che titolasse: "un concerto nazi rock per Jan Palach" e anche il commento sul Corriere di Gian Antonio Stella con "Giù le mani da Jan Palach".Insomma siamo a Verona, e il 19 gennaio prossimo è stato organizzato un concerto dedicato a Jan Palach, l"eroe cecoslovacco della resistenza antisovietica, che 50 anni fa si diede fuoco in piazza Venceslao a Praga per protesta. Morì dopo tre giorni di agonia. Al suo funerale parteciparono oltre 600 mila persone.L"evento, chiamato "Terra e Libertà. A cinquant'anni dal suo sacrificio. Concerto per Jan Palach", è organizzato dall'associazione "Nomos-Terra e Identità" ed è patrocinato dalla provincia veronese. Sulla locandina dell"evento, che per motivi di sicurezza non riporta ancora il luogo della manifestazione, si legge la scalatetta dei gruppi musicali che dovranno suonare e cantare: Gabriele Marconi, Topi Neri, Hobbit, e la Compagnia dell"Anello.Ma a qualcuno, evidentemente colpito da queste strumentalizzazioni di sinistra che per accaparrarsi consensi usano l'"antifascismo", e a questi ragazzotti di sinistra che forse la storia non la sanno e nemmeno sanno chi fosse Jan Palach, la serata non è andata giù. Hanno preso la locandina dell"evento e ci hanno appiccicato sopra una bella striscia gialla con scritto "Concerto nazi - rock". Da qui sono partite le polemiche. Apriti cielo. Antifascisti da tutte le parti.L'Assemblea 17 Dicembre evidenzia come le band che terranno il concerto siano dichiaratamente e smaccatamente di estrema destra. "Gruppi dichiaratamente nazi - rock", scrivono alcuni giornali. E a essere attaccata è soprattutto la Compagnia dell"Anello, la cui musica però è stata recentemente usata anche dalla Rai per un servizio andato in onda sulle foibe. "La Compagnia dell'Anello - scrivono quelli dell"Assemblea 17 dicembre - è infatti tra le prime band nazi-rock italiane, nata al primo Campo Hobbit del 1977, evento storico della giovanile del Movimento Sociale Italiano, perché, come ammettono gli stessi componenti, "per i fascisti" non cantava nessuno (...) Venendo meno, ripetutamente, ai valori anti-fascisti della nostra costituzione la Provincia, e indirettamente l'amministrazione comunale, stanno patrocinando il concerto di tre band che inneggiano al potere bianco, alle bandiere nere, che rimpiangono il regime mussoliniano e criminalizzano la Resistenza"."Da tempo - tra lo stupore e le proteste che arrivano da sinistra - è in atto da parte delle formazioni neofasciste un tentativo di appropriarsi "culturalmente" e "politicamente" della figura di Palach", scrive Repubblica. "Ma che c"entrano questi spiriti muscolari che rivendicano d"essere neri e nostalgici del Duce con un martire della libertà come Jan Palach, al quale Francesco Guccini dedicò una delle sue canzoni più belle?", scrive Gian Antonio Stella."Ma di cosa stiamo parlando - replica Mario Bortoluzzi uno dei fondatori, nonché cantante della Compagnia dell"Anello - sono letteralmente basito dagli attacchi e da quello che sta succedendo in questi giorni. Questi non sanno nemmeno di cosa parlano. Non conoscono la storia. Siamo stati noi de La Giovine Italia i primi a scendere in piazza quando Jan Palach si bruciò. Tutti gli altri partiti sono stati zitti. A ogni modo non molliamo, sono 41 anni che suoniamo, ed è dal 2006 che siamo diventati un gruppo nazi - rock. È un incubo a ogni concerto. Anzi, non conoscono nemmeno le nostre canzoni, prendendone solo alcune frasi".E infatti, ne "La Ballata del Nero", "Democrazia, democrazia / è cosa vostra, non è mia!", in realtà è un verso di una canzone molto più lunga: "Ti fanno tradire, ti fanno tradire gli ideali che hai giurato di servire - E tu ti ammanti di democrazia e vai cianciando di libertà - E tu ti ammanti di democrazia e vai cianciando di libertà - Libertà, libertà in quanto che comandate voi - Democrazia, democrazia è cosa vostra, non è mia!".Già. E allora. Ma di cosa stiamo parlando?

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

L'Italia di Luigi Di Biagio parte bene, benissimo contro la Spagna agli Europei di casa, batte 3-1 in rimonta le ostiche e favorite Furie Rosse e vola in testa al primato nel girone A con la Polonia che nel tardo pomeriggio aveva regolato per 3-2 il...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Era andata a fare un giro al mare, al porticciolo di Teulada, in provincia di Cagliari. Ma per un'85enne la giornata si è conclusa in tragedia. La donna, infatti, paraplegica su una sedia a rotelle, è caduta in mare ed è morta annegata.Secondo i primi ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Ci è mancato poco. Se l'accendino non si fosse inceppato, ora la 15enne sarebbe sicuramente morta, bruciata dalle fiamme e dall'ira del padre che non sopportava i vestiti che la figlia indossava per uscire di casa. Li considerava "troppo...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Appena approvato, il decreto Sicurezza bis ha già trovato applicazione. Ieri il ministro dell'Interno Matteo Salvini, con i colleghi della Difesa Elisabetta Trenta e delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, ha firmato "il divieto di ingresso,...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Tensione altissima nel carcere Poggioreale di Napoli. All"interno della struttura è in corso una rivolta da parte di quasi tutti i 300 detenuti ristretti nel Padiglione Salerno. Secondo le prime informazioni, una Sezione detentiva è stata distrutta dai ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Si aggirava nei pressi della basilica di Santa Maria degli Angeli (Assisi) e molestava pesantemente turisti e fedeli con le sue continue richieste di denaro, arrivando addirittura alle minacce. Per tale ragione un 27enne nigeriano, in possesso di...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

L"assassino di Walter Lübcke, esponente di punta della Cdu nel Land dell"Assia e fautore delle politiche pro-migranti del governo Merkel, sembra avere finalmente un volto.A circa due settimane dall"omicidio dello stretto collaboratore della cancelliera, ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Matteo Berrettini conquista il torneo di Stoccarda, battendo con il punteggio di 6-4 7-6 il canadese Felix Auger-Aliassime, è il terzo titolo in carriera per il tennista romano.Berrettini si impone a sorpresa a Stoccarda, un successo sull'erba che per...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Quella appena trascorsa è stata una notte di violenza tra le strade di Roma. Quattro ragazzi ventenni sono stati aggrediti da una decina persone perché "colpevoli" di indossare una maglietta del Cinema America. A denunciare l"accaduto è l"ufficio...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Se vincono i 5 stelle, mi sparo", aveva detto un paio di anni fa. Ovviamente non l'ha fatto. In compenso Natalia Aspesi, firma storica di Repubblica, passa il tempo a "fantasticare ogni genere di crudeltà contro Salvini e Di Maio". Non si fa troppi...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Harry e Meghan Markle hanno pubblicato un"adorabile foto del piccolo Archie aggrappato al dito del papà per celebrare la prima Festa del Papà del Principe. Il piccolo si viene a sapere è pronto per essere battezzato nella chiesa di St George"s a...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Incontriamo Kiko Nalli il giorno della festa del Grande Fratello 16. È particolarmente felice, tante cose bellissime sono successe nella sua vita e in pochissimo tempo. È bastato il Grande Fratello per farle trovare l"amore, quello da farfalle nello...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

A torso nudo ed in mezzo alla strada ha iniziato a creare scompiglio tra gli automobilisti di passaggio tra viale Principe Amedeo e via Monfalcone a Rimini.Si tratta di un tunisino di 36 anni che, in evidente stato di confusione ed agitazione, si è reso ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

La Borsa è come un uomo insensibile, miope e senza il dono della passione.Infatti spesso la Borsa non riesce a guardare oltre l"apparenza e poi si ritrova a piangere sul latte versato. Con questo incipit dell"articolo ho sanato la ferita provocata nelle ...

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

La caduta di Jorge Lorenzo ha condizionato di fatto il gran premio di Barcellona con Valentino Rossi, Maverick Vinales e Andrea Dovizioso che sono stati falciati dal centauro spagnolo che ha favorito così la vittoria di Marc Marquez. A fine gara Lorenzo ...