Mucche a pelo d'acqua. Il futuro dell'Olanda è la fattoria galleggiante

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Giornale.it

Trentadue mucche sono approdate nel porto di Rotterdam e fanno le prove generali per un allevamento del futuro: a pelo d'acqua, sostenibile, tecnologico, attento al benessere animale. Il tutto in una grande e modernissima città europea.Le 32 bovine hanno preso la residenza - come dei campagnoli che si spostano in città avendo trovato una opportunità di lavoro - nella prima fattoria galleggiante del mondo. Le "ragazze", come le chiamano quelli di "Floating Farm", ideatori del futuristico progetto, hanno un fienile tutto per loro in un piano dell'ampia piattaforma galleggiante, una stalla, un robot per la mungitura, uno per il trattamento dei liquami, un alimentatore automatico e un comodo pavimento in gomma, praticamente una moquette. Se le mucche hanno voglia di fare una passeggiata nel campo vicino, sono libere di farlo.Il concetto è un po' quello di Maometto e della montagna: nel 2050 secondo le Nazioni Unite il 68 per cento della popolazione mondiale vivrà in aree urbane (oggi è il 55 per cento). E l'approvvigionamento di generi alimentari dalle campagne sarà sempre più complicato e oneroso. Da qui l'idea, copernicana, di avvicinare gli abitanti delle città il più vicino possibile all'origine e alla preparazione del loro cibo quotidiano. E visto che i cittadini non si spostano, saranno i campagnoli a dover fare il viaggio in città, grazie a campi, orti, alveari e fattorie urbane. Dato poi che spazio a disposizione non c'è gli ingegnosi olandesi hanno ben pensato - idea non nuova per un Paese in parte reclamato dal mare di colonizzare l'acqua. La fattoria è trasparente, perché il fine è anche educativo: i visitatori possano vedere cosa succede dentro. E in ottica di economia circolare è pure autosufficiente. I pannelli solari galleggianti forniscono tutto il fabbisogno energetico, l'acqua piovana viene catturata sul tetto e purificata. E il letame sarà utilizzato come fertilizzante per le piante, i giardini e i parchi cittadini.Quanto al menu delle mucche è anche quello per la gran parte cittadino: consiste infatti in scarti dai cereali utilizzati per la lavorazione della birra, crusca, bucce di patate ed erba tagliata dai campi da gioco e dei campi da golf della città. Le mucche trasformano questi scarti in un latte sano e per la prima volta realmente a chilometro zero per gli abitanti di Rotterdam. E la trasformazione di erba in latte, notoriamente ricco di proteine, è considerata una produzione alimentare sostenibile ed efficiente.I prodotti delle magnifiche 32 - yogurt, formaggio e latte - sono già in vendita alla Floating Farm, ma a Rotterdam e dintorni saranno presto disponibili anche nei supermercati "Lidl" sotto casa.La fattoria si trova in una parte del porto cittadino, Merwehaven, in fase di transizione: è ancora porto ma nel giro di 10 o 15 anni diventerà zona residenziale e di lavoro, e già sono comparsi eleganti studi di designer nelle ex fabbriche e nei magazzini.La crescente scarsità di terreni agricoli da un lato e la crescita della popolazione mondiale dall'altro dovranno portare a ideare nuove soluzioni e nuovi modi per continuare a nutrire la popolazione mondiale. Ma anche i cambiamenti climatici giocano un ruolo importante: Rotterdam è situata presso un grande delta, molto sensibile alle alluvioni e al cambiamento di portata del fiume e, in futuro, all'innalzamento del livello del mare e all'aumento delle precipitazioni. Gli edifici galleggianti diventano dunque una soluzione. Che tra l'altro permette di produrre cibo e approvvigionare la città anche durante le inondazioni. Gli olandesi ne sono così convinti che hanno già pensato di allargare ad altri progetti: i prossimi a comparire sulla superficie della "Nieuwe Maas" saranno un allevamento di polli e delle serre per la coltivazione di ortaggi. Un'idea antica insomma per risolvere problemi che sono decisamente attuali.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Una nuova tegola giudiziaria travolge Chiara Appendino. È stata lei stessa ad aver raccontato, con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, di aver ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Torino. Nel mirino degli inquirenti "la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Catania - Esistono contatti tra Ong e scafisti? La domanda tormentone degli anni scorsi, che si sono poste diverse procure e su cui si è imperniato un acceso dibattito politico, apparentemente non ha ancora una risposta, eppure c'è. Va cercata nel...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vietare l'accesso in spiaggia ai cani è "ragionevole e illogico". Ad affermarlo è una sentenza del Tar del Lazio dello scorso 11 marzo, che ha definito illegittima l'ordinanza del Comune di Latina, che aveva vietato l'ingresso in spiaggia ai...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Condannato per non aver commesso il fatto. È accaduto a un agente di polizia in servizio alla stazione della metro a Milano. Una storia che inizia nel 1992. Luca Buttarello, all'epoca 26enne, non impedisce al collega della volante di prendere a calci un ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"È un mercato delle vacche inquietante". È la definizione che Franco Roberti, procuratore nazionale Antimafia e oggi anche eurodeputato del Pd, dà dello scandalo che ha coinvolto il Csm e le procure.Al di là del fatto che le intercettazioni emerse...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il vicepremier Luigi Di Maio sapeva della chiusura della Whirlpool già da aprile. Lo rivela il quotidiano americano on-line Politico.eu in un articolo dell'edizione europea. Sarebbe stata, infatti, l'azienda stessa a informare il ministro del Lavoro...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vespe samurai contro cimici asiatiche. È la strategia approvata dalla Commissione Agricola del Senato, per combattere l'invasione degli insetti cinesi, che stanno infestando e distruggendo i frutteti italiani.Come ricorda il Giorno, la cimice asiatica...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Lo hanno beccato dopo una serrata caccia all'uomo. E le manette sono scattate ai suoi polsi con l'accusa di "atti sessuali con minore". Il 29enne della Guinea, arrestato oggi a Cosenza, è infatti accusato di aver abusato di una ragazzina di 13 anni dopo ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

A sorpresa, Nicola Zingaretti ha già nominato i componenti della sua segreteria, nonostante avesse tempo fino a martedì prossimo. Ad annunciare le sue scelte è un comunicato, comparso sul sito del Partito Democratico, che presenta i 15 componenti...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Da oggi, senza il maestro Franco Zeffirelli, mi sento più solo". Nel giorno della scomparsa del regista, Silvio Berlusconi affida a una nota il proprio dolore. "Abbiamo perso non soltanto un grande artista, che ha onorato l'Italia - scrive il Cavaliere ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È stato ucciso dalla mamma, fatto a pezzi e poi nasconsto in alcune valigie. L'orrore della morte del piccolo Ruhan Maycon è successa a Samambaia, a circa 20 chilometri dalla capitale carioca Brasilia.A seguito delle indagini è stata arrestata la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Iniziò tutto sette anni fa e ancora i due marò non sanno nemmeno da chi dovranno essere giudicati. Intanto, però, la vita va avanti e uno dei due fucilieri della Marina, coinvolti nel noto caso internazionale per l'uccisione di due pescatori indiani,...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Mentre la Sea Watch è a 15 miglia da Lampedusa (con un divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane), a Napoli domani arriva la Open Arms. Il sindaco De Magistris ha infatti "aperto" il porto del capoluogo campano all'imbarcazione della ong...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Nuovo caso di femminicidio nel palermitano. Un uomo, Marco Ricci (41 anni) ha ucciso la moglie, Anna Maria Scala (36 anni) commessa in un negozio di calzature ed ha ferito il figlio di 14 anni.È successo a Carini, comune di 40mila abitanti alle porte...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È finita nel modo più drammatico possibile la vicenda del docente del liceo "Giambattista Vico" di Napoli arrestato nei giorni scorsi con la pesante accusa di violenza sessuale su due studentesse.Oggi pomeriggio, infatti, il professore ha posto fine...