Manifestazione sugli affidi a Bologna, la protesta degli antifascisti

Pubblicato venerdì, 20 settembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Un'ondata di storie da raccontare, decine di richieste d'aiuto, qualche lacrima di rabbia ma, sopratutto un'unica speranza, quella che venga fatta giustizia. Si anima così, questa mattina, via del Pratello, la strada su cui affaccia la sede del Tribunale dei Minori di Bologna. Mamme, papà, bambini, ma anche nonni a cui qualcuno ha tolto la speranza di poter vedere crescere i propri nipotini, si sono soffermati, per qualche ora, davanti alle porte del palazzo del tribunale dei minorenni, per chiedere tutela per i minori e per le loro famiglie e mantenere alta l'attenzione sulle indagini dell'inchiesta "Angeli e Demoni"."Mai più Bibbiano" recitano i cartelli sparsi sull'asfalto, "chi è nella verità difende la famiglia e la vita" scrivono gli striscioni. Si manifesta contro "i servizi sociali deviati" e, a sostegno della "bigenitorialita", in un evento promosso dall'associazione Genitori sottratti, dal nome "Ieri Bibbiano e oggi?".La manifestazione è apolitica e regolarmente autorizzata, ma nella storica via, da sempre frequentata dai gruppi della sinistra, non mancano le polemiche contro il presidio a tutela dei bambini. A pochi mentri dal luogo dell'incontro, ecco che spunta la protesta in nome dell'antifascismo. Alcuni attivisti del contro-presidio hanno aggirato il blocco dei Carabinieri che avevano circondato la strada e, arrivati sotto il tribunale, hanno presenziato innalzando lo striscione: "Via i fasci dal Pratello".La situazione rimane calma e la provocazione non si trasforma in scontro. Nel frattempo però, la polizia blocca tutti gli ingressi e, per garantire l'ordine pubblico, dopo la polemica iniziale, nessuno può più raggiungere il luogo dell'incontro. "Qui non ci sono simboli partitici, siamo qui per i nostri figli, dispiace che tutto venga oscurato da polemiche assurde - ci dice Alessandra, una madre presente alla manifestazione - la parola "fascista" mi offende, ma il fatto che questo blocchi persone che volevano essere qui, è ciò che più mi fa rimanere male".[[video 1756019]]Una polemica che prosegue sui social. Dove, anche la consigliera Emily Clancy di Coalizione civica si indegna: "È la seconda volta in pochi giorni che sovranisti, forze di estrema destra, neofascisti, associazioni di padri separati, pro vita, manifestano davanti al Tribunale dei minori con autorizzazione della Questura... La strumentalizzazione politica di una vicenda delicata come quella di Bibbiano, il veicolare l'odio ammantandosi della volonta' di tutelare i piu' piccoli e' la condotta opposta a quella di chi dovrebbe proteggere un minore, soprattutto dopo una vicenda traumatica".Per contro, il consigliere della Lega, Umberto La Morgia, presente alla manifestazione, punta il dito al contro-presidio promosso dal comitato Pratello Resiste e, sulla sua pagina Facebook, attacca: "Stamattina ho partecipato al presidio apolitico "Ieri Bibbiano e oggi?" di fronte al Tribunale dei Minori di Bologna con le associazioni per la bigenitorialità. Si è svolto per forza di cose in Via del Pratello, storica via di sinistra e dei centri sociali, perché il tribunale si trova lì, non certo per provocare o aizzare nessuno. Tuttavia i soliti noti hanno ben pensato di organizzare una combriccola di contromanifestanti che volevano impedire il diritto a manifestare ai cosiddetti "fascisti" rei di voler sensibilizzare l'opinione pubblica sul tema degli affidi e dell'allontanamento di bambini dalle famiglie naturali. Vi sembra normale? Che bisogno c'era di ricondurre il tutto a fascismo-antifascismo? Sono basito."

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Atterraggio di emergenza per il volo AZ608 di Alitalia Airlines decollato dall'aeroporto romano di Fiumicino e diretto negli Stati Uniti, a New York JFK. L'aereo è dovuto invece atterrare all'aeroporto londinese di Heathrow dopo aver dichiarato uno...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

En Marche!, la formazione politica fondata da Emmanuel Macron a ridosso delle ultime elezioni presidenziali, ha dovuto fare retromarcia: il candidato sindaco di Parigi sarà Agnès Buzyn, che deve così abbandonare l'incarico ricoperto nell'esecutivo...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Adesso tra Casalino e i renziani volano insulti e minacce. Dopo l'ormai celebre audio in cui il portavoce del premier parla già di un "Conte Ter", ad agitare le acque dell'esecutivo ci pensano i social. A far scoppiare il caso è il renziano Michele...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Non è una puntata della Casa di Carta, ma ciò che conta è la caccia ai soldi. Per alimentare un business, quello dei migranti clandestini, che fa letteralmente girare la testa. Óscar Camps, il catalano fondatore della ong Open Arms, è tornato a...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

I rapporti familiari, come spesso accade, sono stati al centro dell'ultima puntata di C'è posta per te, il programma di Maria De Filippi in onda il sabato sera. Tra i protagonisti c'è stato anche Domenico, un giovane ragazzo di 26 anni, che è stato...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Nello studio di C'è posta per te si raccontano spesso storie che toccano il cuore dei telespettatori, spaccati del Paese nei quali il pubblico a casa riesce a riconoscersi e a immedesimarsi. Una di queste è andata in onda durante l'ultima puntata, con...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

L'umore della sala gremita è alle stelle. Si va a caccia di sicurezza e di produttività. Di rifiuti fuori dalle strade e metro che funzionano. Almeno una volta tanto. Un miraggio appare di fronte ai cittadini romani: si chiama Matteo Salvini. La difesa ...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Le sardine vanno in piazza ma si scoppiano: lo storico gruppo bolognese non sarà presente a Roma, in piazza Santi Apostoli, dove i pesciolini manifesteranno per rispondere all'incontro elettorale che Matteo Salvini tiene all'Eur con il mondo produttivo...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Le sardine tornano a manifestare a Roma, in piazza Sant'Apostoli, per rispondere all'incontro elettorale che Matteo Salvini tiene all'Eur con il mondo produttivo in vista delle prossime elezioni Comunali. Ma in mattinata è scoppiata una polemica sul...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

n un Paese nel quale le Sardine fanno l' opposizione all' opposizione invece che al governo, sembra quasi normale che il governo si metta a fare opposizione. Ma non (... ) (...) dobbiamo assuefarci: è una follia. Ieri il Movimento 5 Stelle è sceso in...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

"Pensano di neutralizzarmi, ma non si accorgono che nell'angolo ci sono finiti loro".Altro che "retromarcia": in partenza per un adrenalico weekend di sci sulle nevi dell'Himalaya, Matteo Renzi lascia ai suoi compagni di partito messaggi bellicosi. E una ...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Dicono che Giuseppe Conte sia pronto a tutto per non interrompere il suo soggiorno nella stanza dei bottoni. E non è solo attaccamento alla poltrona di presidente del Consiglio, già dimostrato con la giravolta del Conte bis. E nemmeno passione per agi...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Scordatevi il bibitaro da stadio. Dimenticate il somaro in geografia a caccia di porti russi nel Mediterraneo. E soprattutto cancellate quel dispaccio dell'agenzia cinese Xinhua che definiva il ministro degli esteri Luigi Di Maio "scelta insolita" con...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

Undici salve di cannone hanno accolto i resti mortali del senatore Riccardo Gigante. Il compagno dell'impresa di Fiume, Gabriele D'Annunzio, lo voleva al suo fianco, al Vittoriale degli italiani. A Gardone Riviera, sulle sponde del lago, il poeta...

Pubblicato domenica, 16 febbraio 2020 ‐ Il Giornale.it

La Juventus di Maurizio Sarri non gioca una partita indimenticabile ma ottiene una vittoria importante dopo la brutta sconfitta di Verona subita la scorsa settimana. Senza Cristiano Ronaldo, riposo concordato con Sarri, ci hanno pensato Paulo Dybala, nel ...