Legittima difesa, c'è l'accordo. ​Ecco come sarà la nuova legge

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Lega e Movimento 5 stelle hanno trovato l'accordo. Il testo è stato blindato e nonostante l'aria di crisi che c'è nel governo non dovrebbero esserci sorprese per la Lega. Dopo il salto in avanti di Conte sui migranti e la rivolta leghista su Tav e cannabis, la maggioranza sembra trovare pace attorno alla legittima difesa. Così almeno pare.La commissione Giustizia della Camera inizierà a votare gli emendamenti depositati oggi sulla legittima difesa mercoledì 16 gennaio. L'intenzione è quella di portare il testo in aula i primi di febbraio. Alla fine del prossimo mese, poi, gli italiani dovrebbero avere la nuova legge sulla legittima difesa.A far sollevare gli animi della Lega è il fatto che il M5S non presenterà emendamenti al testo. Ci saranno solo una ottantina di proposte di modifiche presentate dalle opposizioni, ma la maggioranza sul testo tiene. L'obiettivo è quello di non creare incidenti che possano mettere a repentaglio il governo: già oggi sia parlamentari leghisti ("Così crolla tutto") che grillini ("sulla cannabis ci possono essere maggioranze trasversali") hanno in qualche modo paventato una possibile crisi. Il riassunto è: se si tira troppo la corda, alla fine si strappa.Uno sgarbo del M5S sulla legittima difesa sarebbe forse più grave di quello realizzato da Conte e Di Maio sui migranti delle Ong. O almeno, dopo il caso immigrazione, un nuovo colpo basso potrebbe davvero incrinare del tutto i rapporti. Anche perché all'orizzonte c'è il varo del decreto sul reddito di cittadinanza. Tra gennaio e febbraio, insomma, sia M5S che Lega hanno tutto l'interesse a non farsi dispetti. Sul punto, Salvini è stato categorico: la legge deve passare senza problemi e, soprattutto, senza modifiche al testo per scongiurare l'allungamento dei tempi che comporterebbe una terza lettura del provvedimento. "Nessuna rivalsa. Noi siamo leali con i 5 stelle. Il reddito di cittadinanza è la loro priorità, la legittima difesa è la priorità della Lega" e "tra noi non ci sono nè veti nè giochetti. Questo è il governo della trasparenza", spiega in un'intervista il sottosegretario all'Interno, Nicola Molteni.Le novità sono moltissime. Innanzitutto si riconosce "sempre" la sussistenza della proporzionalità tra offesa e difesa "se taluno legittimamente presente nell'abitazione altrui, o in un altro luogo di privata dimora, o nelle appartenenze di essi", "usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere la propria o la altrui incolumità, i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo di aggressione". Quindi non sarà necessario che il ladro abbia un'arma in mano, ma sarà sufficiente la sola minaccia di utilizzo di un'arma (che non dovrà essere necessariamente rivolta alla persona).Sull"'eccesso colposo" di legittima difesa le altre novità. Chi si è "stato di grave turbamento, derivante dalla situazione di pericolo in atto" avrà l'esenzione dalla punibilità. La sospensione condizionale della pena per chi ha commesso un furto in appartamento, invece, potrà andare solo a chi ha integralmente pagato l'importo dovuto per il risarcimento del danno alla persona offesa. E non più come adesso, che scatta indipendentemente dal risarcimento pagato o meno. Poi verranno inasprite le pene per la violazione di domicilio, il furto e la rapina. Si innalza a quattro anni la pena massima di carcere per la violazione di domicilio, fino a un massimo di sei e sette anni di carcere per il furto in abitazione e scippo. Fino a sette invece gli anni di carcere massimi per le rapine.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Fabrizio Corona non è di certo un personaggio che passa inosservato. Così non lo è mai stato e mai lo sarà. Dopo aver perso un dente in diretta a Verissimo e dopo averci riso su, ma soprattutto dopo la sua autobiografia Non mi avete fatto niente,...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il mini-bollo sulle auto che hanno una anzianità tra i 20 e i 30 anni è una delle novità introdotte dalla manovra varata dal governo. Di fatto l'importo del bollo per queste automobili è stato dimezzato. Si tratta di almeno 4 milioni di automobilisti ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Romano Prodi torna a parlare di Europa, di Unione europea e di sovranismo. Intervistato da La Stampa, l'ex presidente del Consiglio e della Commissione europea traccia un bilancio dell'Europa e delle prossime elezioni europee. Secondo il Professore,...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Scendono per strada i militanti di Forza Nuova a Borgo Mezzanone, la frazione in provincia di Foggia nota alle cronache per la massiccia presenza di immigrati (sono più dei residenti) che vivono tra il Cara e la tendopoli.Non lo fanno per protestare, ma ...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Un cargo inviato dalla Guardia Costiera libica è stato inviato per salvare i 100 migranti a bordo di un barcone in avaria. La situazione si è sbloccata nella serata di ieri dopo il pressing del governo italiano su Tripoli. I migranti adesso sono stati...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Un messaggio vocale inviato ad un amico dopo avere ucciso Stefani. Il delitto di Gorlago si arricchisce di nuovi particolari che inguaiano sempre di più Chiara, la donna fermata per l'omicidio di Stefania Crotti. Di fatto subito dopo aver ucciso la sua...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Comprare casa spendendo solo un euro è possibile. Aggiudicarsi una dimora a un prezzo pari a zero può diventare realtà. Ideatore di questa succulenta iniziativa è il sindaco di Sambuca di Sicilia, Leonardo Ciaccio. Il suo scopo è quello di...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

La notizia è trapelata nella giornata di ieri. Il The Sun avrebbe confermato che Brad Pitt, da qualche tempo, sarebbe legato sentimentalmente a Charlize Theron. Un pettegolezzo che, in poche ore, si è sparso a macchia d"olio tra i fili del web. Se sia...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

La fatturazione elettronica è legge, ma per ora crea più problemi che soluzioni. Negozianti in grande difficoltà, imprese che hanno problemi ad accedere al loro magazzino, un diffuso panico tra professionisti e un'infrastruttura tecnologica che già...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Un detenuto del carcere di Poggioreale, Napoli, ha pensato bene di ingoiare un telefonino, per non farsi beccare durante i controlli. Dopo poche ore si è sentito male ed è poi finito in ospedale. La lastra ha chiarito il mistero dei suoi dolori...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Roma - Salda e ben conosciuta figura dell'antichità, visto che ha navigato e scoperto mezzo mondo, il Navigator (pronuncia angolofona "navigheitor") dal 1986 era un film di fantascienza prodotto dalla Disney. Dal 4 dicembre scorso, la realtà ha...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Se il polacco Pjatek vale milioni 40 (dopo mezza stagione nostrana) quanto può valerne il suo compatriota Milik? Cento? Duecento? Il Monopoly del football continua le sue follie, il Napoli, invece, è roba seria, privo di tre pilastri, resta...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Luigi Di Maio alle crociate contro le banche e soprattutto i banchieri: ricchi, avidi e sfruttatori del popolo. "Prima di ripianare i buchi dobbiamo sospendere il 30 per cento dello stipendio dei banchieri che hanno ridotto le banche così e dividere le...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

Realisticamente, la Juventus è attesa da un lunedì sera freddo (-1° previsto al fischio d'inizio) ma di tutto riposo. Non si vede in effetti come il Chievo possa impensierire la Signora: scontro tra prima e ultima in classifica, basterebbe questo...

Pubblicato lunedì, 21 gennaio 2019 ‐ Il Giornale.it

L'incipit sembrava tratto dal remake del film Gli ammutinati del Bounty. Al microfono di Milanello, Rino Gattuso, in versione Marlon Brando, a poche ore dalla sfida di Genova, altro crocevia della sua tormentata stagione, ha dettato: "Ho visto uno dei...