La Gdf a bordo della Sea Watch: ​notificato il decreto di Salvini

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Appena approvato, il decreto Sicurezza bis ha già trovato applicazione. Ieri il ministro dell'Interno Matteo Salvini, con i colleghi della Difesa Elisabetta Trenta e delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli, ha firmato "il divieto di ingresso, transito e sosta alla nave Sea Watch 3 nelle acque italiane". Il divieto è stato, poi, notificato dalla Guardia di Finanza alla comandante dell'imbarcazione. Ma l'ong tedesca, da sempre restia a rispettare le leggi (italiane e internazionali), ha subito fatto sapere di non essere intenzionata a fare marcia indietro: "Restiamo al largo di Lampedusa e reiteriamo la richiesta di sbarco".Fino ieri pomeriggio, a bordo dell'imbarcazione bloccata a una quindicina di miglia dall'isola di Lampedusa, c'erano i 52 clandestini recuperati al largo della Libia. Per una decina di loro il Viminale ha, tuttavia, dato il via libera allo sbarco e la Guardia Costiera italiana si è subito incaricata di portarli sull'isola. "Sono stati autorizzati a scendere bimbi, donne incinte e malati. Io voglio il bene di tutti", ha spiegato Salvini sottolineando, però, che per quanto riguarda "questa nave fuorilegge" può anche rimanere al largo di Lampedusa "per settimane, per mesi, fino a Capodanno". Da giorni, l'invito all'equipaggio della nave è fare dietrofront e sbarcare i migranti in uno dei tanti porti della Libia pronti a riceverli o in Tunisia. Immediata la replica della Ong, che tramite la portavoce Giorgia Linardi ha sottolineato come "riportando indietro queste persone" lo staff della Sea Watch "commetterebbe un crimine per cui l'Italia è già stata condannata, ovvero quello del respingimento collettivo". Il riferimento è ad una sentenza del 2009 della Corte Europea dei Diritti dell'uomo che aveva sanzionato l'Italia proprio per aver rimandato in Libia un gruppo di migranti soccorsi in mare.La situazione rischia di trasformarsi nell'ennesimo braccio di ferro giuridico e politico. Il nuovo stop di Salvini fa leva sulla convinzione che l'ong tedesca sia in torto per aver disobbedito alle indicazioni della Guardia costiera libica che aveva indicato Tripoli come porto di sbarco per i migranti. E, grazie al decreto Sicurezza bis approvato dal Consiglio dei ministri nei giorni scorsi, può anche vietarne l'ingresso nelle acque italiane. E proprio questo divieto è stato notificato, la scorsa notte, dalla Guardia di Finanza alla comandante della Sea Watch 3. "Non si comprende la necessità di farlo nel cuore della notte - tuonano - restiamo al largo di Lampedusa e reiteriamo la richiesta di sbarco".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Un dramma quello che di tanto in tanto colpisce la perla della laguna. L'acqua alta, che in tarda serata ha superato i 180 centimetri, ha invaso poco meno del 50 per cento del centro storico di Venezia e gran parte di Piazza San Marco, uno dei punti più ...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Non è la prima che si scontrano in tv. C'era quindi da aspettarselo che tra Lilli Gruber e Giorgia Meloni sarebbe finita anche questa volta in rissa. E così è stato. Il tutto davanti a un attonito Marco Travaglio. Gli animi si scaldano subito sul tema ...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Mario Balotelli ancora nei guai, l'attaccante del Brescia non potrà guidare all'interno dei confini della Svizzera per tre mesi ed è stato multato di 100 mila franchi.Non è di sicuro un periodo semplice per Super Mario. Dopo i fatti che lo hanno visto ...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Dagli avvocati ai commercialisti, dai notai ai ragionieri passando per gli architetti. I professionisti sono finiti nel mirino del fisco.Nei prossimi mesi, infatti, l'Agenzia delle Entrate attuerà una serie di controlli per fare i conti in tasca...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Brigitte Nielsen è stata una delle showgirl di maggior successo degli anni Ottanta. Una bellezza eterea, con una fisicità imponente, che ha scritto una parte della storia della televisione italiana. Negli ultimi giorni è stata ospite del programma...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Liliana Segre e i messaggi di odio online, esplode il dibattito sui veri "numeri" degli insulti in rete rivolti alla senatrice a vita. Come già evidenziato da Termometro Politico e da Dagospia, Repubblica, anticipando i dati contenuti nel rapporto...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Viene punto da una razza velenosa e rimane paralizzato dal tronco in giù. La vittima di questa sfortunata contingenza è un bambino genovese di 12 anni che, al momento dell'accaduto, si trova ricoverato in un ospedale in Costa Rica. Le sue condizioni...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Google, il motore di ricerca più usato nel mondo, sta puntando ai dati sanitari con l'obiettivo di avere un'importante visibilità anche a livello sanitario. Il tutto parte da una collaborazione tra lo stesso Google e la catena di ospedali statunitense...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

"Licenziato" (anche se lui sostiene di essersene andato) da Discovery Channel e ora diretto verso la Rai. E prima ancora che viale Mazzini valuti l'appello dei renziani di Italia Viva perché gli venga affidato un programma "che parli di ultimi e...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Dopo aver condotto in coppia con il suo ritrovato consorte, Stefano De Martino, il Festival di Castrocaro e La notte della Taranta, Belen Rodriguez è tornata al timone di Tù sì que vales, un format ideato da Maria De Filippi in collaborazione con...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Dopo l'esperienza in Rai e in Mediaset, Enrico Papi è sbarcato su Sky. Dal luglio 2017, infatti, il conduttore è al timone di Guess My Age e dal novembre 2018 è in prima serata con La notte dei record. Ma quello ad interessarci è proprio il primo...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Ormai è un fuggi fuggi. La barca affonda e nessuno se la sente di affogare con i 5 stelle. L'ultimo addio in ordine di tempo è quello dell'imprenditore del tonno Pippo Callipo, che ha ritirato la sua disponibilità a candidarsi alla presidenza della...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Lui è un nomade del campo di via Martirano, a Milano. Si tratta di un insediamento autorizzato dal Comune che viene definito dalla sinistra "il migliore d'Europa". Un suo abitante, appena uscito dal carcere, ha pensato bene di rubare un'auto, una Toyota ...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Governo spaccato e 5 Stelle spaccati. La situazione, per il premier Giuseppe Conte, si fa sempre più difficile. Da quando è esploso il caso Ilva, il presidente del Consiglio è impegnato in una mission impossible: far convergere la maggioranza verso...

Pubblicato martedì, 12 novembre 2019 ‐ Il Giornale.it

Italia Viva sfida Pd e soprattutto M5s. I renziani adesso scatenano una vera e propria guerra parlamentare sulla manovra che potrebbe avere esiti imprevedibili per la tenuta del governo. Dopo le critiche per le tasse volute dai giallorossi, adesso arriva ...