La caccia al massimo storico

Pubblicato domenica, 16 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

La Borsa è come un uomo insensibile, miope e senza il dono della passione.Infatti spesso la Borsa non riesce a guardare oltre l"apparenza e poi si ritrova a piangere sul latte versato. Con questo incipit dell"articolo ho sanato la ferita provocata nelle mie lettrici con il precedente editoriale "La Borsa è femmina". Ovviamente era una ferita non voluta e so che le mie lettrici apprezzeranno la riparazione.Perché la Borsa è miope ? Semplicemente perché tutti sanno che fino ad agosto non vedremo niente di sexy a livello di indice mentre a livello di singoli titoli rischiamo di fare una scorpacciata, nel più classico dei safari estivi.Noi siamo dei fans della rottura dei massimi storici cioè quando una azione arriva a lambire il massimo storico compriamo, contrariamente a quello che potrebbe apparire sensato fare cioè vendere. Questo per la logica della imitazione collettiva di borsa: io compro perché gli altri comprano, senza sapere nemmeno il perché. Se le mani grosse infatti comprano sui massimi significa che hanno delle informazioni che sono negate al quisquis de populo come il sottoscritto e quindi se comprano sul massimo lo fanno perché sanno che il titolo ha delle buone probabilità di apprezzarsi. Per questo i piccoli imitano i grandi e il segnale di acquisti in prossimità dei massimi storici è il grilletto che consente la rincorsa dei prezzi.Andiamo a vedere quali sono i più bei titoli del listino, azioni che abbiamo in portafoglio dal 20% fa ... e giusto per scoprire che è stato proprio il massimo storico a dare il via agli acquisti. E non solo una volta, perché è evidente che un titolo che cresce oltre il massimo storico rompe il precedente massimo storico ogni giorno che sale.Il primo titolo è Ferrari, che ha rotto continuamente il massimo relativo precedente, in questo caso anche massimo storico.[[fotonocrop 1711963]]Il secondo titolo è Falck che è ad oggi uno dei titoli migliori del listino e che noi abbiamo spudoratamente comprato e ricomprato a iosa.[[fotonocrop 1711964]]Il terzo titolo è Tinexta, che da oscuro titolo illiquido (per questo lo abbiamo segnalato nei primi mesi del trend ascendente) poi è diventato un missile con una liquidità che oggi permette anche l'entrata per i nostri lettori (ed infatti abbiamo già fatto +10% andando a target con il 50% della posizione).[[fotonocrop 1711966]]È evidente che non è tutto semplice così come la mettiamo giù noi: il massimo storico precedente potrebbe confermarsi un massimo storico e quindi significa che il successivo massimo è inferiore e da lì il titolo inizia precipitosamente a scendere. Quindi importa saper valutare attentamente le potenzialità fondamentali dell"azione e studiare se ha quei cardini che le permettono di diventare una star.La caccia al "giusto" massimo storico può essere un esercizio profittevole e costituire una facile e sicura entrata nel mondo del trading e dell"investimento professionale. E noi siamo particolarmente affezionati a questa metodologia perché anche se la testate nel passato vi mostra risultati statistici assolutamente interessanti.Poi è evidente che fare questo esercizio ogni giorno diventa un mestiere, e non uno dei più facili. Ma tant"è, rimane un mestiere dove niente è lasciato al caso e dove niente tutto sommato è regalato.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Per alcuni migranti ottenere il permesso di soggiorno risulta molto difficile ma è possibile trovare una scappatoia: dichiararsi omosessuale. Molti di loro vengono infatti respinti dalle Commissioni territoriali del ministero dell'Interno perché sono...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Erano stipati tra i sedili posteriori e il bagagliaio, schiacciati come sardine, stremati dalle forze e quasi privi di ossigeno. Sette migranti libici: tre uomini e quattro donne, una delle quali minorenne e gli altri tra i 18 e i 29 anni, sono stati...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Moody's ha stilato un rapporto in cui ha analizzato ai raggi X l'ultima manovra italiana. L'agenzia internazionale di rating ha sottolineato alcuni punti controversi, tra cui la parte relativa alla lotta all'evasione fiscale.In particolare, ricorda...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Report ha violato o no la par condicio? Se la puntata in questione - a pochi giorni da un importante voto - coinvolge Salvini, meglio non farsi questa domanda. O si scatena un putiferio, con la sinistra sulle barricate che accusa chi pone la questione di ...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

C'è soprattutto Matteo Salvini tra gli obiettivi di Giuseppe Conte nella sua conferenza stampa dopo l'audizione al Copasir. Il premier ha accusato il suo ex ministro dell'Intenro di "pontificare" sul Russiagate e sui presunti legami tra intelligence...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

È il giorno di Giuseppe Conte al Copasir, dove il premier doveva riferire del Russiagate e delle indagini (e degli incontri) dei funzionari americani con quelli dell'intelligence italiana. Anche se il premier ha ribadito che quello di oggi è stata...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Sandro Gozi lascia l'incarico all'interno del governo francese. Dopo le accuse mosse dalla stampa francese (e prima ancora maltese) di un presunto incarico anche al servizio de La Valletta, l'ex sottosegretario Pd finito alla corte di Emmanuel Macron ha...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

"Non ha nessuna parte che possa dare luogo allo sviluppo e a una spinta all'economia". Silvio Berlusconi smonta la manovra giallorossa e, incontrando i giornalisti ad Assisi per la fase finale della campagna elettorale per le Regionali, ha spiegato come...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

È uno dei campi rom regolari del Comune di Milano, ma nonostante la sua messa in regola, al suo interno monta l'illegalità. È il campo rom di via Chiesa Rossa, dove 46 famiglie su 47 non pagano né le bollette, né l'affitto che dovrebbero invece...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Una normalissima visita al museo ha permesso la scoperta di un tumore al seno. La storia a lieto fine, che sembra incredibile, viene dalla Scozia, dove una donna ha scoperto di avere il cancro dopo essere passata in una stanza con una fotocamera termica, ...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Dopo una breve tregua con temperature elevate su tutta Italia, ora torna il maltempo. Sulle regioni occidentali, quelle tirreniche centrali e sulla Sicilia sono in arrivo forti piogge tanto che la Protezione civile parla di allerta arancione in Liguria,...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

A due settimane dalla bocciatura della Corte europea dei diritti dell'uomo, la Corte costituzionale ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'ergastolo ostativo. Nello specifico si tratta "dell'articolo 4 bis, comma 1, dell'Ordinamento...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Ormai è partito l'assalto a Matteo Salvini. A scatenare il coro di accuse da sinistra sul leader della Lega è stato l'inchiesta di Report andata in onda su Rai Tre sul Rubligate e i presunti rapporti tra il Carroccio e alcuni oligarchi russi. Dopo le...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Bagarre all'interno dell'Europarlamento. Durante il dibattito in merito alla Turchia ed alla sua azione militare nel nord-est della Siria, il deputato del Carroccio Angelo Ciocca ha fatto parlare di sé per quanto avvenuto al termine del suo...

Pubblicato mercoledì, 23 ottobre 2019 ‐ Il Giornale.it

Non solo Matteo Renzi. Italia Viva, la nuova creatura politica dell'ex premier, vanta alcune figure di spicco che partecipano quotidianamente al dibattito pubblico sui principali temi dell'attualità politica. Qualcuno penserà a Maria Elena Boschi, che...