Il suo ambientalismo fa rima con socialismo

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Giornale.it

Perché una ragazzina svedese di sedici anni è diventata un fenomeno globale rispolverando l'ambientalismo apocalittico senza aggiungere nulla al già detto? Di sicuro ha toccato un nervo scoperto della società, ma quale esattamente? Il riscaldamento globale non eccita gli animi. No, in Greta deve esserci qualcosa di più.La bambina autistica (sindrome di Asperger) che prende a schiaffoni i grandi della Terra. Affascinante ma non basta. Infatti sui media girano episodi degni delle medievali Vite dei Santi. Greta che sciopera ogni venerdì seduta davanti al Parlamento svedese. Greta che tocca (letteralmente) i cuori (...)(...) dei deputati. Miracolo! Subito si convertono alla confraternita di Santa Greta da Stoccolma. Santa Greta accolta da Francesco, il papa dalla coscienza verde. Santa Greta che non tocca la carne ma teneramente si fa fotografare in treno con il cibo spazzatura, come tutti gli adolescenti. La protesta di Santa Greta che diventa virale, studenti di tutto il mondo in sciopero al venerdì, grazie a un uso accorto dei social network. Santa Greta versione predicatrice che parla ovunque si prendano decisioni sul futuro del Pianeta: Onu, Davos, parlamenti assortiti. Santa Greta che però non vola in aereo perché non vuole inquinare troppo. Santa Greta che sventa le teorie complottiste sui suoi finanziatori: è stata avvicinata a una start up verde proprietà di un esperto di marketing; accusata di essere uno spot vivente per le pubblicazioni della madre; passata ai raggi X per vedere se nel portafogli avesse soldi del magnate Soros, di istituzioni politiche anti-sovraniste. E, ultimo miracolo, Santa Greta sulla copertina di Time.Prima di proseguire, due precisazioni indispensabili. Un uomo di destra non può non avere una coscienza ecologista. Si deve conservare, in primo luogo, la natura. Il problema è reale. Però analisi e soluzioni giuste non sono quelle proposte da Greta. Secondo. Non c'è alcun complotto. L'approccio apocalittico è gradito ad ambienti industriali e politici che agiscono in piena luce. Non è sicuro che gli interessi di questi ambienti coincidano con quelli delle masse in preda alla crisi economica. Si capisce però che Greta non mancherà mai di fondi da spendere al servizio della causa.Una possibile spiegazione del "caso Greta" è rintracciabile nel libro La nostra casa è in fiamme (Mondadori, pagg. 228, euro 16) al quale ha lavorato l'intera famiglia Thunberg: Greta, la sorella, il padre e soprattutto la madre Malena, cantante molto nota in Svezia. La teoria esposta è la seguente: ciascuno deve dare il suo contributo ma il riscaldamento globale si vince soltanto con l'intervento della politica. Tocca alla politica ridurre le emissioni, incentivare la green economy, rinunciare alla crescita, scegliere lo sviluppo sostenibile e infine creare una società più giusta fondata sull'uguaglianza, non solo nell'opulento Occidente o in Cina, ma anche e soprattutto nei Paesi che cercano di uscire dalla arretratezza. Voilà, il socialismo in salsa globalista è servito. La politica ovviamente brinda. Toccherà a chi governa chiedere sacrifici e redistribuire la ricchezza agitando lo spauracchio dell'apocalisse imminente. Non a caso la sinistra statunitense di Alexandria Ocasio-Cortez propone un New Deal verde. La Camera dei Comuni inglese ha approvato lo stato d'emergenza climatica con l'obiettivo di ridurre a zero le emissioni. Analogo provvedimento, voluto dal Partito democratico, giace nel Senato italiano in attesa di valutazione. Il Movimento 5 stelle, all'inizio, aveva una offerta politica ecologista, poi si è perso nelle mille battaglie contro la creazione di infrastrutture: e vai di No Tav, No Tap, No Inceneritori, No Qualunque Cosa.Anche le aziende stappano lo spumante: toccherà a loro rifornirci di nuove automobili, ad esempio, usufruendo magari di incentivi fiscali per convertire la produzione (e i consumi) in senso green. Nelle speranze di politici e capitani d'industria, questo cambiamento fornirà la spinta per uscire dalla grave crisi economica che incombe sul mondo occidentale dal 2008. Le istituzioni sovranazionali esultano e sperano di acquisire finalmente un ruolo incisivo mangiandosi altre fette succulente di sovranità degli Stati tradizionali. Greta è dunque un perfetto prodotto mainstream e funzionale al sistema che critica. Non deve stupire che giri il mondo in tournée spettacolari. Non deve stupire che importanti aziende nel settore dei trasporti abbiano annunciato di orientare la produzione in senso ecologico. Se proprio volete un'immagine simbolo di questo periodo, date un'occhiata ai rendering dei progetti di restauro della cattedrale di Notre-Dame bruciata Parigi: piante ovunque.Il socialismo cambia continuamente pelle. Prima vennero gli operai. Andò male al punto che nelle fabbriche del nord passarono tutti a destra. Poi esplose la questione dei diritti con battaglie partite bene e finite male a causa del ridicolo politicamente corretto. Quindi venne l'immigrazione incontrollata: ha messo in fuga gli ultimi elettori. Il sussulto finale è stato per l'Unione europea, istituzione che scalda solo i cuori di chi la maledice. Ora tocca all'ambientalismo apocalittico.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Una nuova tegola giudiziaria travolge Chiara Appendino. È stata lei stessa ad aver raccontato, con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, di aver ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Torino. Nel mirino degli inquirenti "la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Catania - Esistono contatti tra Ong e scafisti? La domanda tormentone degli anni scorsi, che si sono poste diverse procure e su cui si è imperniato un acceso dibattito politico, apparentemente non ha ancora una risposta, eppure c'è. Va cercata nel...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vietare l'accesso in spiaggia ai cani è "ragionevole e illogico". Ad affermarlo è una sentenza del Tar del Lazio dello scorso 11 marzo, che ha definito illegittima l'ordinanza del Comune di Latina, che aveva vietato l'ingresso in spiaggia ai...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Condannato per non aver commesso il fatto. È accaduto a un agente di polizia in servizio alla stazione della metro a Milano. Una storia che inizia nel 1992. Luca Buttarello, all'epoca 26enne, non impedisce al collega della volante di prendere a calci un ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"È un mercato delle vacche inquietante". È la definizione che Franco Roberti, procuratore nazionale Antimafia e oggi anche eurodeputato del Pd, dà dello scandalo che ha coinvolto il Csm e le procure.Al di là del fatto che le intercettazioni emerse...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il vicepremier Luigi Di Maio sapeva della chiusura della Whirlpool già da aprile. Lo rivela il quotidiano americano on-line Politico.eu in un articolo dell'edizione europea. Sarebbe stata, infatti, l'azienda stessa a informare il ministro del Lavoro...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vespe samurai contro cimici asiatiche. È la strategia approvata dalla Commissione Agricola del Senato, per combattere l'invasione degli insetti cinesi, che stanno infestando e distruggendo i frutteti italiani.Come ricorda il Giorno, la cimice asiatica...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Lo hanno beccato dopo una serrata caccia all'uomo. E le manette sono scattate ai suoi polsi con l'accusa di "atti sessuali con minore". Il 29enne della Guinea, arrestato oggi a Cosenza, è infatti accusato di aver abusato di una ragazzina di 13 anni dopo ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

A sorpresa, Nicola Zingaretti ha già nominato i componenti della sua segreteria, nonostante avesse tempo fino a martedì prossimo. Ad annunciare le sue scelte è un comunicato, comparso sul sito del Partito Democratico, che presenta i 15 componenti...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Da oggi, senza il maestro Franco Zeffirelli, mi sento più solo". Nel giorno della scomparsa del regista, Silvio Berlusconi affida a una nota il proprio dolore. "Abbiamo perso non soltanto un grande artista, che ha onorato l'Italia - scrive il Cavaliere ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È stato ucciso dalla mamma, fatto a pezzi e poi nasconsto in alcune valigie. L'orrore della morte del piccolo Ruhan Maycon è successa a Samambaia, a circa 20 chilometri dalla capitale carioca Brasilia.A seguito delle indagini è stata arrestata la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Iniziò tutto sette anni fa e ancora i due marò non sanno nemmeno da chi dovranno essere giudicati. Intanto, però, la vita va avanti e uno dei due fucilieri della Marina, coinvolti nel noto caso internazionale per l'uccisione di due pescatori indiani,...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Mentre la Sea Watch è a 15 miglia da Lampedusa (con un divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane), a Napoli domani arriva la Open Arms. Il sindaco De Magistris ha infatti "aperto" il porto del capoluogo campano all'imbarcazione della ong...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Nuovo caso di femminicidio nel palermitano. Un uomo, Marco Ricci (41 anni) ha ucciso la moglie, Anna Maria Scala (36 anni) commessa in un negozio di calzature ed ha ferito il figlio di 14 anni.È successo a Carini, comune di 40mila abitanti alle porte...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È finita nel modo più drammatico possibile la vicenda del docente del liceo "Giambattista Vico" di Napoli arrestato nei giorni scorsi con la pesante accusa di violenza sessuale su due studentesse.Oggi pomeriggio, infatti, il professore ha posto fine...