I leader europei contro Conte: "Burattino di Salvini e Di Maio"

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il dibattitio all'Europarlamento si trasforma in un processo al premier Giuseppe Conte. Sul tavolo ci sono i dossier più scontanti, dalla gestione degli immigrati al futuro dell'Unione europea. E l'Italia finisce sotto accusa. "Per quanto tempo ancora sarà il burattino mosso da Di Maio e Salvini?", tuona il leader dei liberari dell'Alde, Guy Verhofstadt. "Non è questa l'Italia che conosciamo", fa eco il leader dei socialisti, Udo Bullmann. "Il vostro governo deve smettere di mostrarci questo viso inumano".Le accuse di Conte all'Unione europeaConte parla davanti all'Europarlamento di Strasburgo in momento in cui i rapporti tra Roma e Bruxelles non sono poi così distesi. Pesano i continui scontri sulla gestione degli immigrati salvati nel Mediterraneo, ma anche le tensioni con la Francia. E, pur chiedendo uno "sforzo comune per rilanciare il progetto europeo", non fa sconti all'Unione (guarda il video). Anzi, le rinfaccia di aver perso "la fase propulsiva". "Non siamo riusciti ancora a diventare veramente e compiutamente un 'popolo', non abbiamo avuto il coraggio di costruire un modello inclusivo che, realisticamente, al di là di ogni retorica, favorisse la creazione di un demos europeo", accusa il presidente del Consiglio facendo notare che "questo 'popolo europeo', riaffacciatosi prepotentemente sul palcoscenico della storia, chiede con urgenza di essere finalmente ascoltato, chiede un decisivo cambiamento di metodo e di prospettiva". Il popolo contro le élite, appunto. "La politica europea, di fronte a una crisi economica senza precedenti - incalza Conte - si è ritratta impaurita al di qua della fredda grammatica delle procedure, finendo col perdere progressivamente il contatto con il suo popolo e rendendo sempre più incolmabile la distanza, che non è solo geografica, tra Bruxelles e le tante periferie del Continente".[[video 1644411]]Le accuse dei leader europeiAl termine dell'intervento di Conte non mancano pesantissime critiche da parte dei leader europei. "Io amo l'Italia ma oggi mi fa male vedere la degenerazione politica di questo paese, iniziata vent'anni fa con Berlusconi e peggiorata con questo governo", tuona Verhofstadt rinfacciando all'Italia di essere diventata "il fanalino di coda dell'Europa". Poi definisce il nostro governo "odioso" e lo accusa di non avere "una strategia per la crescita ma solo una tattica per farsi rieleggere con regali e debiti". Anche il capogruppo del Ppe, Manfred Weber, non è stato affatto tenero: "L'Italia è il paese che cresce meno in Europa e il cui governo non riesce a mettersi d'accordo nemmeno su un progetto già approvato come la Tav. Il vostro governo non è disposto a fare riforme e ha un debito che cresce sempre di più". Durissimo anche l'intervento di Bullmann che, però, attacca il governo gialloverde per la linea dura di contrasto all'immigrazione clandestina. "Il vostro governo - scandisce il leader dei socialisti - deve smettere di mostrarci questo viso inumano".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il "capitano Ultimo", il colonnello dei carabinieri che catturò Totò Riina, ha annunciato di voler querelare Matteo Renzi.Come riporta l'agenzia Adnkronos, a Sergio De Caprio non sono infatti piaciute le frasi riportate nel libro "Un'altra strada",...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

La Juventus di Massimiliano Allegri non sente la pressione di dover giocare in Champions League contro l'Atletico Madrid, tra cinque giorni, batte agevolmente il Frosinone di Marco Baroni con un secco 3-0 e si presenta così nel migliore dei modi...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

"Non ho firmato perché non ero d'accordo". Pierluigi Coppola, l'esperto che si è dissociato dall'analisi costi-benefici sulla Tav, sbugiarda Danilo Toninelli e svela di fatto che il dossier presentato dal ministro dei Trasporti come la prova...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

È disperata Sara, la giovane mamma della bambina di 22 mesi picchiata dal compagno 24enne Federico Zeoli. Intervistata in esclusiva a Pomeriggio 5 da Barbara D"Urso la ragazza che è mamma di un"altra bambina e della gemella di quella finita in...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il Principe Carlo si sarebbe separato da Camilla. La stampa australiana racconta che le carte sono già state firmate.La notizia partita dalla stampa australiana ha fatto rapidamente il giro del mondo fino ad arrivare alla casa reale che ha ovviamente...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il tema Brexit nel Regno Unito ha raggiunto toni tanto accesi da spingere le due fazioni a compiere gesti sempre più plateali e provocatori per richiamare l"attenzione.Ecco dunque che, seguendo l"esempio dell"economista e docente di Cambridge...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

"I 5 Stelle? Peggio dei gilet gialli. Le parole di Borghi sulla Ue? Al governo ci sono persone pericolose". A dirlo è Silvio Berlusconi che, a Povera Patria su Rai2, torna a criticare aspramente l'esecutivo."Il centrodestra esiste ed è l'unica...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Segnali di distensione dalla Francia. Anche se il presidente Emmanuel Macron sembra aver scelto Sergio Mattarella come suo interlocutore.È tornato infatti a Roma Christian Masset, l'ambasciatore francese in Italia che Parigi aveva richiamato in patria...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

"Più passa il tempo, più è alto il rischio" che l'Unione europea decida di tagliare i finanziamenti per la Tav riallocandoli a altri progetti o che esiga dall'Italia la restituzione dei fondi già versati.A "minacciare" l'Italia è stato un portavoce...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Volente o nolente di Taylor Mega si finisce sempre di parlare. Dopo la sua esperienza all'Isola dei Famosi, la bella bionda è finita un po' sulla bocca di tutti. Non che prima non si parlasse di lei, ma sicuramente lo si faceva in misura minore. E ora,...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

A due anni si è ha fatto la pipì addosso mentre era a letto. Per questo è stata picchiata e torturata fino alla morte dalla coppia a cui era stata affidata dal tribunale qualche mese prima perché la mamma biologica non poteva più tenerla.È accaduto ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il giorno "X" probabilmente sarà lunedì. Il prossimo 18 febbraio gli iscritti del Movimento Cinque Stelle voteranno sulla piattaforma Rousseau per decidere la sorte di Salvini sul caso Diciotti. Gli iscritti pentastellati dunque voteranno "sì" o "no"...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

E alla fine Eleonora Giorgi lo ha fatto: si è fatta il tanto atteso lifting. Lo aveva annunciato quando era nella casa del Gf Vip e ora ha ceduto. Anzi ha ceduto a tal punto da sentirsi talmente tanto bene che suggerisce al sistema sanitario nazionale...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato che presto firmerà la dichiarazione di emergenza nazionale per costruire il Muro al confine col Messico.In un discorso al Giardino delle Rose, alla Casa Bianca, il presidente Usa ha parlato...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Il Giornale.it

Un clochard disabile è stato aggredito nel centro di Carrara sotto gli occhi dei passanti, ma nessuno è intervenuto in sua difesa. L'episodio di violenza e brutalità nella centralissima via Roma: le immagini dell'aggressione sono state riprese dai...