Filippine, Rodrigo Duterte: "I vescovi? Non servono a nulla, uccideteli"

Pubblicato giovedì, 06 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Li ha definiti "inutili" e ha aggiunto: "I vostri vescovi ammazzateli. Questi stronzi non servono a nulla. L'unica cosa che sanno fare è criticare". Aveva da poco espulso una suora, colpevole di averlo criticato. Ma il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, ha alzato il tiro. E lo ha fatto durante un discorso, tenuto a margine della cerimonia di premiazione dei migliori lavoratori filippini all'estero.Duterte contro i cattoliciSecondo quanto riportato da Asianews Duterte avrebbe definito la Chiesa Cattolica come l'istituzione più ipocrita e che la maggioranza dei sacerdoti sarebbe omosessuale: "La maggior parte dei preti è gay, quasi il 90% di loro, quindi non insistano a chiedermi moralità". Come accaduto in passato, la Conferenza episcopale delle Filippine (Cbcp) ha scelto il silenzio, decidendo di non rispondere alle provocazioni del presidente.Il silenzio (pacifico) della ChiesaMa, nonostante i diversi attacchi di Duterte, i vescovi, più volte, hanno dichiarato la volontà di mantere rapporti di collaborazione con lo Stato per lo sviluppo sociale e per il bene del Paese: "Non vogliamo gettare benzina sul fuoco, i nostri commenti potrebbero solo esacerbare la questione", ha dichiarato padre Jerome Seciliano, segretario esecutivo del Comitato permanenete per gli Affari pubblici della Cbcp.La posizione dei religiosiIn numerose occasioni pubbliche, Duterte ha criticato la Chiesa, anche con toni violenti. E, sin dalla sua elezioni, vescovi e sacerdoti hanno censurato alcune delle sue politiche. Tra cui la questione legata alla sanguinosa guerra alla droga, che ha causato finora 5mila morti ufficiali, e l'imposizione della legge marziale a Mindanao, nel sud del Paese. Duterte, più volte, è stato accusato anche di blasfemia e non solo da parte dei cattolici. Anche i protestanti, che nel Paese sono circa 10 milioni, hanno manifestato irritazione per le parole del presidente contro Dio e contro la Chiesa. Nelle Filippine, la nazione asiatica con il maggior numero di cattolici, i cristiani rappresentano circa il 90% della popolazione: su quasi 105 milioni di cittadini, infatti, 83,6 sono in comunione con Roma e circa 820mila sono fedeli di "altre denominazioni cristiane".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato mercoledì, 12 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Il presunto responsabile dell'attacco di questa sera a Strasburgo non è stato ancora localizzato. Lo ha detto il sindaco della città francese, Roland Ries, mentre alcune fonti giornalistiche sostenevano che Cherif C., il 29enne identificato come il...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Morti e feriti ai mercatini di Natale di Strasburgo. Per anni, da europarlamentare, questa città è stata casa mia e quei mercatini erano un momento di gioia per tutti. Una preghiera per le vittime, ma le preghiere non bastano più. Il mio impegno, da...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Ci sarebbe anche un giornalista italiano tra i feriti di Strasburgo dove un uomo di 29 anni ha sparato uccidendo almeno 4 persone e ferendone undici al mercatino di Natale. A spiegarlo è l'europarlamentare Pd, Brando Benifei, parlando a SkyTg24,...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Il Napoli di Carlo Ancelotti perde amaramente sul campo del Liverpool di Klopp ed esce dalla Champions League. Il gol dell'egiziano Salah ha così condannato gli azzurri alla prima sconfitta nel girone e alla retrocessione in Europa League anche perché...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

L'Inter di Spalletti non riesce ad andare oltre l'1-1 in casa contro il già eliminato Psv di Van Bommel. I nerazzurri hanno dominato a tratti ma sono passati in svantaggio al 13' frutto del gol di Lozano su errore imperdonabile di Asamoah. L'Inter ci ha ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Piomba il terrore in Francia. Un uomo, con un'arma automatica, forse un fucile, ha sparato al mercatino di Natale di Straburgo. L'autore della sparatoria è stato identificato dalla polizia, ma è ancora in fuga. Lo ha riferito la Prefettura di Bas-Rhin, ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Siamo chiusi in un pub, avevamo da poco superato il mercatino di Natale, abbiamo sentito delle grida e ora il centro è bloccato dalla polizia. Non possiamo uscire e non sappiamo cosa stia succedendo all'esterno", così all'Agi l'addetta stampa...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Il mercatino di Strasburgo è finito più di una volta nel mirino dei terroristi. L'ultima nel novembre 2016, quando sette persone vennero fermate dalle forze speciali francesi prima che mettessero a segno un attentato. Nel maggio 2014, nella città...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Un mercatino di Natale a Strasburgo, nell'est della Francia, è stato evacuato dalla polizia dopo che erano stati segnalati degli spari. Lo riportano alcuni testimoni. L'eurodeputato del Movimento cinque stelle, Dario Tamburrano, ha riferito in un tweet...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Sono tornati in libertà stamani i 5 pakistani finiti dietro le sbarre con l"accusa di terrorismo nell"aprile 2015.Questa la decisione del tribunale del riesame della corte di Assise di Sassari, che ha scarcerato dunque gli starnieri per decorrenza dei...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Lei lavora per l'Italia ma c'è chi disfa la tela". Mario Monti provoca il premier Giuseppe Conte e critica il lontano Matteo Salvini che si trova in visita in Israele. È successo oggi in aula del Senato. "La Costituzione le dà modo, anzi le impone di ...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Chi non vuole fare il presepe abbia il coraggio di dire che non lo fa perché non ci crede più", è agguerrito il parroco di Favaro Veneto nel veneziano, parrocchia San Leopoldo Mandic, soprattutto dopo che qualcuno lo ha accusato di non voler fare il...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Una parola che avrebbe aperto la strada "al rifiuto senza precedenti delle autorità italiane di accogliere i naufraghi nei porti italiani". Si tratta del termine "pacchia", utilizzato spesso dal ministro dell'Interno Matteo Salvini e che costituirebbe,...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Tempi duri per i genitori "no vax" altoatesini. La giunta della provincia autonoma di Bolzano ha infatti approvato due delibere riguardanti le procedure e le sanzioni amministrative da applicare nei casi di inadempimento dell'obbligo vaccinale sia per...

Pubblicato martedì, 11 dicembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"Sfera Ebbasta? Ho letto il testo di una sua canzone e mi sono messo le mani nei capelli. Dietro messaggi simili c"è il demonio". Non usa mezzi termini ai microfoni dei Lunatici su Rai Radio 2 l"esorcista don Antonio Mattatelli.Che poi aggiunge: "Non so ...