Ecco come proteggersi dalle truffe finanziarie e investire in sicurezza

Pubblicato domenica, 19 maggio 2019 ‐ Il Giornale.it

Potrebbe sembrare incredibile. Eppure, nell'era delle app su smartphone che consentono l'accesso diretto alla propria situazione finanziaria 24 ore al giorno e sette giorni su sette, ci sono ancora persone che consegnano contanti, assegni incompleti o addirittura bonifici in bianco al proprio consulente finanziario. Nel primo caso si tratta di una pratica vietata per legge, negli altri due di imprudenza. In tutti i casi può costare molto caro come conferma l'ultima vicenda che, riportano le cronache di provincia di Cremona, vede coinvolto un consulente del gruppo assicurativo Axa accusato di essere sparito insieme ai 200mila euro teoricamente destinati dai suoi clienti a fondi pensione. Nello specifico Axa Italia fa sapere: "Dalle prime analisi, abbiamo appreso trattarsi di documentazione completamente contraffatta evocante forme assicurative di risparmio".Diciamo subito che quella del risparmio gestito è una industria con un elevato grado di trasparenza e che si sta evolvendo verso modelli sempre più sicuri per la clientela (gli stessi fondi hanno un patrimonio separato), il sottoscrittore deve però seguire delle regole di buon senso e di sicurezza anche sul fronte dei pagamenti. In caso contrario, il rischio di incorrere in brutte sorprese esiste. Non mancano infatti supposti esperti finanziari che tentano diverse strade "per truffare i clienti", spiega Andrea Missaglia, avvocato civilista e consulente per AltroConsumo: "Si va dalla mancata trasmissione degli strumenti finanziari sottoscritti dai clienti agli istituti che li hanno emessi e di cui i consulenti sono mandatari, a fronte dell'incasso del corrispettivo da parte del promotore. Si passa poi agli ordini di bonifico falsificati grazie al possesso, da parte dei consulenti, dei dati del cliente e della modulistica bancaria; alle richieste di disinvestimento falsificate, anche in questo caso, grazie alla modulistica dell'istituto finanziario di riferimento e dei dati del cliente fino alla gestione truffaldina del patrimonio altrui grazie al possesso delle credenziali bancarie o di moduli firmati in bianco dal cliente".Per evitare questi problemi, basta però appunto seguire un decalogo semplice. "Un ottimo inizio è controllare la sussistenza dei nominativi dei consulenti negli appositi albi, da cui si evincono anche i mandati ricevuti: nel malcapitato caso di truffe ne risponde, infatti, l'istituto di credito che si è avvalso della collaborazione di tali esperti, almeno fintanto che non comunica e porta a conoscenza del pubblico l'interruzione della collaborazione", prosegue Missaglia.È inoltre sempre prudente - sottolinea il legale - tenere alta la soglia di attenzione sugli estratti conto, evitare di domiciliarsi presso i propri consulenti, non accontentarsi della documentazione consegnata dall'esperto ma verificare la corretta trasmissione dei contratti di sottoscrizione di polizze, fondi o di altri strumenti alla società che li ha venduti."Suggerisco di prestare sempre la massima attenzione agli strumenti di pagamento utilizzati, privilegiando i servizi digitali, molto più difficili da falsificare, rispetto agli altri disponibili sul mercato. Le piattaforme digitali, infatti, consentono una gestione trasparente della propria situazione finanziaria, comoda e sicura", commenta un promotore che preferisce l'anonimato. E "qualora si ricorra invece agli assegni, è bene porre un punto fermo: mai lasciare un assegno incompleto in mani altrui".Sullo sfondo permane poi il problema che il piccolo risparmiatore si lasci guidare da criteri che potrebbero condurlo fuori rotta: come l'avidità nella ricerca di rendimenti fuori da ogni logica o, magari, scegliere un consulente solamente sulla base di rapporti famigliari o amicali. E proprio a causa del primo fattore, conclude Missaglia, sta emergendo una truffa sempre più comune: quella di finti siti di trading online, spesso con sedi nell'Europa dell'Est, con consulenti fasulli che telefonano promettendo rendimenti stellari a fronte di investimenti solo all'inizio modesti, per poi scappare con un malloppo difficilmente rintracciabile. E, nonostante il meccanismo sia stato più volte raccontato anche dalle cineprese di Hollywood, sono sempre più numerose le persone che cadono vittima di questi raggiri.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Una nuova tegola giudiziaria travolge Chiara Appendino. È stata lei stessa ad aver raccontato, con un post pubblicato sul proprio profilo Facebook, di aver ricevuto un avviso di garanzia dalla procura di Torino. Nel mirino degli inquirenti "la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Catania - Esistono contatti tra Ong e scafisti? La domanda tormentone degli anni scorsi, che si sono poste diverse procure e su cui si è imperniato un acceso dibattito politico, apparentemente non ha ancora una risposta, eppure c'è. Va cercata nel...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vietare l'accesso in spiaggia ai cani è "ragionevole e illogico". Ad affermarlo è una sentenza del Tar del Lazio dello scorso 11 marzo, che ha definito illegittima l'ordinanza del Comune di Latina, che aveva vietato l'ingresso in spiaggia ai...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Condannato per non aver commesso il fatto. È accaduto a un agente di polizia in servizio alla stazione della metro a Milano. Una storia che inizia nel 1992. Luca Buttarello, all'epoca 26enne, non impedisce al collega della volante di prendere a calci un ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"È un mercato delle vacche inquietante". È la definizione che Franco Roberti, procuratore nazionale Antimafia e oggi anche eurodeputato del Pd, dà dello scandalo che ha coinvolto il Csm e le procure.Al di là del fatto che le intercettazioni emerse...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Il vicepremier Luigi Di Maio sapeva della chiusura della Whirlpool già da aprile. Lo rivela il quotidiano americano on-line Politico.eu in un articolo dell'edizione europea. Sarebbe stata, infatti, l'azienda stessa a informare il ministro del Lavoro...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Vespe samurai contro cimici asiatiche. È la strategia approvata dalla Commissione Agricola del Senato, per combattere l'invasione degli insetti cinesi, che stanno infestando e distruggendo i frutteti italiani.Come ricorda il Giorno, la cimice asiatica...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Lo hanno beccato dopo una serrata caccia all'uomo. E le manette sono scattate ai suoi polsi con l'accusa di "atti sessuali con minore". Il 29enne della Guinea, arrestato oggi a Cosenza, è infatti accusato di aver abusato di una ragazzina di 13 anni dopo ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

A sorpresa, Nicola Zingaretti ha già nominato i componenti della sua segreteria, nonostante avesse tempo fino a martedì prossimo. Ad annunciare le sue scelte è un comunicato, comparso sul sito del Partito Democratico, che presenta i 15 componenti...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

"Da oggi, senza il maestro Franco Zeffirelli, mi sento più solo". Nel giorno della scomparsa del regista, Silvio Berlusconi affida a una nota il proprio dolore. "Abbiamo perso non soltanto un grande artista, che ha onorato l'Italia - scrive il Cavaliere ...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È stato ucciso dalla mamma, fatto a pezzi e poi nasconsto in alcune valigie. L'orrore della morte del piccolo Ruhan Maycon è successa a Samambaia, a circa 20 chilometri dalla capitale carioca Brasilia.A seguito delle indagini è stata arrestata la...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Iniziò tutto sette anni fa e ancora i due marò non sanno nemmeno da chi dovranno essere giudicati. Intanto, però, la vita va avanti e uno dei due fucilieri della Marina, coinvolti nel noto caso internazionale per l'uccisione di due pescatori indiani,...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Mentre la Sea Watch è a 15 miglia da Lampedusa (con un divieto di ingresso nelle acque territoriali italiane), a Napoli domani arriva la Open Arms. Il sindaco De Magistris ha infatti "aperto" il porto del capoluogo campano all'imbarcazione della ong...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

Nuovo caso di femminicidio nel palermitano. Un uomo, Marco Ricci (41 anni) ha ucciso la moglie, Anna Maria Scala (36 anni) commessa in un negozio di calzature ed ha ferito il figlio di 14 anni.È successo a Carini, comune di 40mila abitanti alle porte...

Pubblicato sabato, 15 giugno 2019 ‐ Il Giornale.it

È finita nel modo più drammatico possibile la vicenda del docente del liceo "Giambattista Vico" di Napoli arrestato nei giorni scorsi con la pesante accusa di violenza sessuale su due studentesse.Oggi pomeriggio, infatti, il professore ha posto fine...