Attacco all'autobus, Capuozzo: "Ma davvero la cittadinanza basta per l'integrazione?"

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Il Giornale.it

Un autobus in fiamme e 51 bambini, di cui molti contusi, terrorizzati. È questo il bilancio della drammatica giornata di ieri. Una giornata che poteva trasformarsi in una vera e propria tragedia. Ma così non è stato, grazie al coraggio dei bambini e dei carabinieri che sono riusciti a fermare il piano di Ousseynou Sy.L'attacco di ieri è, a tutti gli effetti, un attentato. La matrice questa volta non è quella islamista. L'Isis e Al Qaeda non c'entrano nulla. C'entra il dolore di un padre che ha visto morire le sue tre figlie in mare e c'entra l'odio nei confronti dell'attuale governo accusato di provocare le morti in mare. Il senegalese aveva preparato tutto fin nei minimi dettagli, come raccontava ieri Tino, uno studente che era a bordo sull'autobus, a ilGiornale.it: "Anche le tendine erano cosparse d'olio in modo tale da prendere fuoco più facilmente".Nonostante la paura, bisogna ora porsi alcuni interrogativi, come ha fatto Toni Capuozzo sul suo profilo Facebook: "La vicenda del bus ('qui nessuno uscirà vivo') mette paura. Ed è inutile farsi scudo della follia dell''autista': aveva pianificato l'orrore, ed espresso idee pericolosamente lucide. Fa paura perché porta a chiedersi se davvero la cittadinanza voglia dire integrazione, se davvero qualcuno si senta autorizzato a pensare che le morti nel Mediterraneo siano colpa dell'Italia e non degli scafisti e di chi li incoraggia a partire, se cinquantuno ragazzini possano essere ritenuti responsabili di qualcosa".Ma dopo la paura c'è il coraggio: "I ragazzini del bus hanno i loro eroi: loro stessi, l'insegnante che li ha legati male, così che si liberassero, l'insegnante che è scesa per ultima dal bus, i carabinieri. Non cancella, ma aiuta. E gli altri, i ragazzini che ogni giorno prendono uno scuolabus, una corriera, vanno a elementari e medie, a gite o lezioni che dovrebbero essere spensierate?".Eppure la ferita della giornata di ieri resta: "Il senegalese ('qui nessuno uscirà vivo') non è riuscito a uccidere nessuno, ma ha ucciso molta innocenza, tra i nostri piccoli, sfiorati dalle notizie di un giorno qualunque".L'Italia è ripiombata in pochi minuti nel terrore. Quel terrore che, dopo i drammatici Anni di piombo, è tornato a bussare alla porta. Facendoci sprofondare in un incubo.

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

I Cinque Stelle assediano la Lega. I pentastellati cavalcano l'inchiesta sui fondi russi e di fatto accelerano sul fronte della commissione di inchiesta sui finanziamenti ai partiti. "Il M5S ha pronta la proposta di legge per istituire la commissione di...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Giuliano Castellino è stato condannato a quattro anni di reclusione per i fatti risalenti a settembre 2017, quando diversi attivisti di estrema destra cercarono di impedire - ricorrendo ad un fitto lancio di oggetti - l'assegnazione di un alloggio Ater...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

L'amatissimo conduttore del programma prodotto da Maria De Filippi, Temptation Island, ha rivelato di essere stato male quando era solo un ragazzino. In un'intervista concessa al rotocalco F, Filippo Bisciglia ha infatti dichiarato che all'età di soli...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il ministro Trenta mette nel mirino la Lega. E questa volta lo fa usando un emendamento al dl Sicurezza Bis che prevede uno stanziamento di fondi per gli straordinari per i militari impegnati nell'operazione Strade Sicure. La Trenta va all'attacco a...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

I porti chiusi? Funzionano sia in Italia che in Libia. Già perché di fatto la serrata dei porti voluta da Salvini ha portato a un forte ridimensionamento degli sbarchi nel nostro Paese. Ad oggi sono sbarcati in Italia 3.186 immigrati illegali contro i...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Si sarebbe distratto per scattare una foto. Poi avrebbe perso l'equilibrio, facendo un salto di oltre 15 metri nel fondo della gola scavata dal fiume. Matteo Rossi è morto così ieri, a 22 anni compiuti da qualche giorno, durante una domenica pomeriggio ...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Il vertice è durato quattro ore e la decisione del Consiglio di amministrazione di Ferrovie dello Stato è arrivata: Atlantia si avvia a diventare il quarto componente della cordata destinata a salvare Alitalia per la terza volta in dieci anni. Il...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Carola Rackete, la capitana della Sea Watch 3 indagata per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e violazione del codice della navigazione, non sembra troppo preoccupata dai suoi guai con la giustizia italiana. E in un'intervista alla Bild, fa...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Dopo l'incontro al Viminale tra il ministro Salvini e i sindacati di fatto si è aperto nel governo uno scontro. I 5 Stelle criticano in modo chiaro il leghista ceh avrebbe incontrato le parti sociali senza consultare gli alleati e il premier Conte....

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Avrebbe esortato i fedeli musulmani nel mondo a uccidere ogni ebreo a loro portata se il blocco alla Striscia di Gaza non fosse stato rimosso. Ma, in queste ore, con una dura presa di posizione, attraverso un comunicato, Hamas lo avrebbe sconfessato....

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Si è detto dispiaciuto di aver ferito degli innocenti, in particolare una bambina, ma non di aver ucciso l'ex moglie, dietro il cui assassinio non c'erano soltanto motivi passionali, ma anche economici.Interrogato dal pm Chiara Venturi, di Savona,...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

E" bastata una semplice foto postata da Gabriel Garko insieme al suo amico, l'attore Gabriele Rossi per scatenare il web.I due erano entrambi a Milano, mentre facevano l"aperitivo, si sono fatti un selfie scrivendo poi: "Un bacio da Milano". I fan dei...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Alessandro Di Battista va all'attacco e mette nel mirino la Lega e Salvini. L'ex parlamentare dei 5 Stelle non usa giri di parole e cavalca il Russiagate in salsa italiana per colpire alle spalle l'alleato di governo. L'affondo del grillino è di quelli...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Gianluca Savoini è stato interrogato dalla Procura di Milano a seguito dell'inchiesta di Buzzfeed sui presunti fondi russi alla Lega. Il Presidente dell'associazione culturalre Lombardia-Russia, leghista da sempre, ha ricevuto un invito a comparire per...

Pubblicato lunedì, 15 luglio 2019 ‐ Il Giornale.it

Essere figlio dei Pooh vuol dire amare la musica al primo vagito. Ed è quello che è successo a Daniele Battaglia, figlio dello storico chitarrista dei Pooh, Dodi. Dopo il diploma Daniele ha subito lavorato dietro le quinte, nella produzione e...