Agenti operano con migranti malati di Tbc: "Costretti a pagarsi le cure da soli"

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ Il Giornale.it

La denuncia esplode come una bomba nel clima già infuocato delle polemiche sull"immigrazione. Catania è uno dei porti che come altri in Sicilia ha conosciuto (e tuttora conosce) il fenomeno degli sbarchi. Situazione che si riflette su molteplici fattori, dall"accoglienza fino ovviamente all"ordine pubblico. Con i poliziotti costretti ad interagire con i migranti nelle operazioni di sbarco.Nei giorni scorsi alcuni agenti di polizia sono stati "comandati di servizio" per sottoporsi agli accertamenti medici per verificare di non essere stati contagiati dalla tubercolosi. Peccato che, denuncia il sindacato FSP-Polizia di Stato siano stati "costretti a pagare di tasca propria le spese mediche". "Una situazione che ha dell"incredibile per quanto vergognosa", tuona Giuseppe Sottile, Segretario Provinciale di Catania dell"Fsp.I poliziotti interessati dagli accertamenti sono gli stessi che solo pochi giorni fa hanno operato a bordo della nave Diciotti della Guardia costiera, quando oltre cento immigrati sono rimasti fermi al porto di Catania in attesa che si sbloccasse la situazione politica. In un primo momento si credeva che all"origine delle verifiche mediche ci fossero i due migranti sbarcati dalla nave della Guardia costiera e ricoverati per tubercolosi. Il migrante affetto da Tbc che ha costretto gli agenti alle visite mediche è invece sbarcato a maggio: le autorità, accertato il caso di malattia, hanno ricostruito i turni e richiamato tutti gli agenti che potrebbero essere entrati in contatto per lui.Resta da capire per qualche motivo una volta sottoposti agli accertamenti - dice Sottile - "gli hanno paradossalmente chiesto di pagare il ticket". Fonti di polizia fanno sapere che potrebbe trattarsi di un errore di organizzazione. Ma la polemica rimane."L"Fsp - insiste il segretario provinciale - raccoglie e condivide la rabbia e il malcontento che si scatenano fra le donne e gli uomini in divisa in un Paese dove ci viene chiesto di mettere a rischio la vita e la salute, senza che però in casi del genere risulti sufficiente protezione a noi e alle nostre famiglie". Gli fa eco il Segretario Genarale, Valter Mazzetti: "L"incredibile situazione che si è verificata a Catania ci riporta in un colpo all"anno zero nella garanzia dei diritti dei Poliziotti - attacca - Rappresenta certamente una vergognosa prova di superficialità. E questo a fronte di un"attenzione alle problematiche sanitarie che, ad onore del vero, abbiamo riscontrato nel tempo in capo all"amministrazione. Ma non è ammissibile che i corto-circuiti dovuti a meccanismi burocratici farraginosi e perversi ci vedano ancora qui a dover ribadire che l"incolumità degli operatori deve essere la prima preoccupazione per uno Stato che chiede loro di mettere a rischio la vita ogni giorno al servizio degli altri".

Altri articoli pubblicati da Il Giornale.it

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

All'indomani della bocciatura della manovra italiana da parte di Bruxelles, il premier Giuseppe Conte ora prova a fare il pompiere. "Siamo responsabili, non c'è nessuna presunta ribellione all'Ue", dice il capo del governo che sabato avrà una cena di...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

"La verità è che noi, a volte, siamo dei pivelli, siamo troppo innocenti". Ad ammetterlo è Riccardo Fraccaro, ministro pentastellato per i Rapporti con il parlamento, a cui non va proprio giù la battuta d'arresto della maggioranza in Aula nel corso...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Sarà uno spettacolo davvero speciale ed emozionate quello a cui potremo assistere, tra pochi giorni, alzando lo sguardo verso l"infinita distesa della volta celeste. Una cometa, conosciuta col nome "46P/Wirtanen", si sta avvicinando alla Terra e ogni...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Non si placa in Cina la bufera su Dolce & Gabbana. Le principali piattaforme di e-commerce del Paese, comprese Tmall, JD.com, Xiaohongshu e Secco hanno rimosso dai loro siti i prodotti della casa di moda italiana. La decisione, riporta il South China...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Era un pilota esperto. Sergio Messana, palermitano di 53 anni, amava il quad: con questo mezzo era già stato altre volte in Nord Africa, sfidando le dune del deserto. L'ultimo viaggio però gli è stato fatale. Martedì 20 novembre, Messana non è...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

C'è un nuovo capitolo nella saga dello scontro politico tra Laura Boldrini e Matteo Salvini. E, ancora una volta, si consuma sui social network.Nella mattinata di giovedì, infatti, l'ex presidente della Camera dei deputati, è tornata all"attacco del...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Solo qualche giorno fa Lorella Cuccarini è stata pizzicata dal settimanale Chi in compagnia di un uomo misterioso, ora la conduttrice spiega cosa è successo davero.La sua foto ha fatto il giro del web e nel giro di qualche ora tutto è diventato un...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Creare un'alternativa al "governo dello sfascio". Anche a costo di superare il Pd, stracciando la tessera e creando un partito personale. Un'ipotesi da tempo al vaglio di Matteo Renzi e dei suoi spin doctor. Mentre i dem si preparano all'ennesima resa...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Ospite di Otto e Mezzo, su La7, il senatore a vita ed ex presidente del Consiglio, Mario Monti, ha parlato a tutto tondo di politica ed economia dopo la bocciatura da parte della Commissione europea della manovra italiana. E lo ha fatto senza risparmiare ...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Cristiano Ronaldo è sempre stato un personaggio molto chiacchierato e con i riflettori puntati addosso. In questi suoi primi mesi in Italia, i media hanno prestato particolare attenzione al fuoriclasse di Funchal. L'ex Real Madrid e Manchester United...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

All'indomani della bocciatura della manovra italiana da parte di Bruxelles, la tensione è alta. Se da un lato c'è chi come il ministro Savona pensa che la legge di bilancio vada cambiato altrimenti c'è il rischio che il governo non regga, dall'altro...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Jane Alexander è in crisi: all'interno della casa del Grande Fratello Vip, l'attrice, nota per il suo ruolo da cattiva nella famosa fiction Elisa di Rivombrosa, ha avuto modo di ripesare al suo percorso, ma anche a tutto ciò che la attende una volta...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

La televisione italiana è costellata di amicizie e antipatie e molto spesso i vip non si nascondo nemmeno più di tanto nel manifestarlo.Per diversi anni, ad esempio, Simona Ventura e Mara Venier sono state piuttosto nel proprio. Pochi contatti, zero...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

Per spiegare il senso profondo di questo nuovo volume, dedicato al Novecento, occorre risalire al pensiero del filosofo Georg Wilhelm Friedrich Hegel: lo Spirito del mondo si manifesta in ogni epoca in un determinato luogo. E dunque, per tornare nel...

Pubblicato giovedì, 22 novembre 2018 ‐ Il Giornale.it

The Movement non decolla. Tutto per colpa degli ostacoli giuridici che, come riporta il Guardian in una inchiesta, molti Stati membri della Unione europea hanno deciso di mettere ai finanziamenti esterni. Fanno eccezione soltanto l'Italia e l'Olanda dove ...