Ridimensionare il terrore generato dal coronavirus

Pubblicato martedì, 25 febbraio 2020 ‐ Il Foglio

Il “grande allarme” sulla diffusione del nuovo coronavirus deve essere “ridimensionato” anche se “non è da sottovalutare”, dice Walter Ricciardi, componente del Comitato esecutivo dell'Oms e da ieri consigliere del ministro della Salute, Roberto Speranza. “La malattia – aggiunge – va posta nei giusti termini: su 100 persone malate, 80 guariscono spontaneamente, 15 hanno problemi seri ma gestibili in ambiente sanitario, il 5 per cento è gravissimo, e solo il 3 per cento di questi muore”. “Il virus è aggressivo e particolarmente rapido nella diffusione ma nelle conseguenze lo è molto meno: è poco più di una normale influenza”, ha detto invece il presidente della regione Lombardia, Attilio Fontana, parlando al Consiglio regionale. Secondo Ricciardi non è esattamente così: in un'intervista rilasciata al Messaggero il tecnico ha spiegato che il covid-19, la malattia causata dal sars-cov-2, “non è come una normale influenza, ha un tasso di letalità più alto (anche se nelle statistiche finora realizzate risentono sia delle scarse informazioni sulla sviluppo del virus in Cina dove contagiati e morti potrebbero essere molti di più, sia del fatto che non tutti coloro che hanno contratto la malattia si sono rivolti agli ospedali o hanno presentato sintomi evidenti ndr). E se non la fermiamo rapidamente, rischia di richiedere un numero di posti di terapia intensiva superiore a quelli che ci sono nei nostri ospedali”. Tuttavia, ha ricordato l'esperto ai cronisti raccolti durante una conferenza stampa nella sede della Protezione civile, “tutte le persone decedute avevano già delle condizioni gravi di salute”. Inoltre l'arrivo del caldo “potrà aiutarci”, anche se “non sarà il clima a fermare il virus, lo fermeranno le misure che metteremo in atto”, mentre probabilmente “per il vaccino serviranno due anni”.
   
Anche Marc Lipsitch, professore di epidemiologia di Harvard sentito dall'Atlantic, pur prevedendo che entro il prossimo anno dal 40 al 70 per cento circa delle persone in tutto il mondo potrebbe essere infettato dal virus, ha puntualizzato che questo non significa che tutti avranno gravi disturbi. “È probabile che molti avranno una malattia lieve o potrebbero addirittura essere asintomatici”, ha detto. Come con l'influenza, che è spesso pericolosa per persone che hanno già patologie croniche e sono in età avanzata, la maggior parte dei casi passa senza cure mediche. E, complessivamente, circa il 14 per cento delle persone con influenza non ha sintomi. La comunità scientifica è piuttosto concorde nel dire che il risultato più probabile di questa epidemia sarà una nuova malattia stagionale, un quinto coronavirus “endemico”. Come nei casi degli altri quattro coronavirus che già conosciamo, è probabile che gli esseri umani svilupperanno un'immunità di lunga durata. Se questo accadrà e se la malattia continua ad essere grave come lo è ora, sottolinea Lipsitch, la “stagione del raffreddore e dell'influenza” potrebbe diventare “stagione del raffreddore e dell'influenza e del covid-19”.
 
E anche il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora prova a ridimensionare l'allarme che nella ultime ore sembra essersi diffuso in tutta Italia: “Esiste un monitoraggio continuo e costante e finora la situazione è abbastanza sotto controllo, perché i casi che stiamo vedendo anche in altre regioni, come in Sicilia ad esempio, fino a oggi sono riconducibili ai focolai originari, ovvero quelli in Lombardia e Veneto”.

Tag: #Coronavirus #Sars-cov-2

Altri articoli pubblicati da Il Foglio

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Il 28 e il 29 marzo, dalle 10.30 sul nostro sito, c'è il Festival del Realismo in streaming, un nuovo evento con dibattiti e video-interviste su temi di attualità economica e politica con tanti ospiti e giornalisti del ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Sul coronavirus si giocano diverse partite politiche. C’è quella, ormai venuta allo scoperto, della coppia Giuseppe Conte-Rocco Casalino che tenta di lanciare definitivamente il premier accrescendone la popolarità a suon di like su Facebook e di...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Abbiamo chiesto al biologo Enrico Bucci di aiutarci a trovare ogni giorno un tema utile da offrire ai lettori per avere uno spunto di riflessione in più sul tema del contenimento del coronavirus. Questa è la prima puntata della sua rubrica, il...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Chissà che cosa penserà di questa sentenza il ministro di Giustizia, Alfonso Bonafede, quello che ha abolito la prescrizione e ha dato la possibilità ai giudici di trasformare i processi in una persecuzione senza limiti di tempo. Chissà che cosa...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Dante è sempre stato letto in pubblico. Come dice Andrea Battistini, imponente accademico allievo di Ezio Raimondi, è dal Trecento che il suo racconto si comunica oltre il limite del pensiero poetico e concettuale fissato...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Adoriamo Guido Vitiello, la sua simpatia, la sua bella cultura e la sua rubrica sul Foglio, che aveva anche ieri ragioni da vendere nonché, come al solito, deliziosamente formulate: “Un proclama recente del nostro comandante Analfa, Luigi Di Maio,...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Molti anni fa, ai tempi eroici di Mani pulite, un tizio che conoscevo, un magnifico mitomane della politica lo si potrebbe definire, si lamentava sempre di non essere preso in considerazione dai pm della banda Di Pietro: “Ormai, se non hai un avvisetto ...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Roma. Il numero di contagi, ricoveri e morti per coronavirus continua purtroppo a crescere. Forse con meno intensità. Alcuni azzardano a dire che si incomincia a intravvedere una fioca “luce in fondo al tunnel”. E’ fondamentale però,...

Pubblicato mercoledì, 25 marzo 2020 ‐ Il Foglio

I grandi rivolgimenti nella vita di una società – guerre, tsunami, terremoti, uragani, invasioni di rane e di locuste, stragi dei primogeniti, carestie e ovviamente epidemie – ingenerano negli spiriti sensibili allucinazioni di vario tipo. A volte...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Milano. Borse europee in forte recupero dopo giorni, settimane, di crolli e volatilità estrema. Piazza Affari ha guadagnato quasi il 9 per cento, in linea con gli altri listini che da Francoforte (+11 per cento), Parigi (+8,3 per cento), Madrid ...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

È comprensibile che in questo momento di grande diffusione dell’epidemia da coronavirus caratterizzato da altissimi numeri di pazienti ricoverati, intasamento delle terapie intensive e purtroppo ingente perdita di vite umane si desiderino fortemente...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Non ce lo ricordiamo mai, ma forse in questo strano tempo dilatato dell’emergenza sanitaria, alcune cose si ricordano: i bambini incolpevoli reclusi nelle patrie galere insieme alle madri. In Italia sono 59, secondo...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Calogero Venezia, Lillo, è morto a Catania, dopo un breve ricovero per  una polmonite che ha infierito su malanni precedenti. Ha scritto sua sorella, Enza Venezia Signorello: “Con enorme dolore devo comunicarvi che...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Il Consiglio dei ministri ha approvato un nuovo decreto legge che introduce sanzioni più dure per chi viola le norme anti contagio da Coronavirus e che uniforma il quadro normativo su tutto il territorio nazionale. Il premier Giuseppe Conte in...

Pubblicato martedì, 24 marzo 2020 ‐ Il Foglio

Gli Stati Uniti cominciano a muoversi nel complicato scacchiere internazionale legato alla guerra dei prezzi del greggio che ha portato il barile a scendere sotto la soglia psicologica dei 30 dollari. La priorità per la Casa Bianca è ora quella ...