F. Merlo, il Polonio

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Il Foglio

Come il Polonio di Amleto, Francesco Merlo ha origliato dietro le tende del Mistero, ma ha frainteso. E mal gliene incoglie. Gli è toccato, ieri, di dover dare man forte al processo sommario indiziario e con verdetto già scritto che Rep. ha istruito: Imane Fadil è morta avvelenata da Berlusconi. Ma Merlo non è Travaglio, che fa macelleria (Matteotti, Pecorelli). Merlo è scrittore di classe, grande manipolatore delle parole, che a seconda di come si cesellano danno forma a verità diverse. Del resto il barocco è pirandelliano, finzione di scena. Quando viene bene è teatro dell’assurdo, se viene male è farsa del pretestuoso e falsificazione. Scrive Merlo, per schivare i nudi fatti (non sono “pistaroli” a Rep., quanta ipocrisia) che “nessuno ha avuto pietà per l’Olgettina d’Italia”. Che però è “morta avvelenata” (dice due volte) anche se non è. La magia delle parole sfuma, ma si trasforma in veleno. Non dà di assassino a Berlusconi, però dice che è “il simbolo di un’epoca senza verità, dove il contesto rende credibile anche l’incredibile”. E siccome nulla si può dire di ciò che è inconoscibile, come direbbe il suo conterraneo Gorgia, prende la desolata Imane e la trasforma nell’Olgettina, anzi in Maria Maddalena, “tra sacralità e prostituzione”. La Donna come il maschio italico la vuole, e di solito poi la vuole morta. La paragona alla May e alla premier neozelandese, e persino a Greta. Un funambolismo pretestuoso e fuori contesto che nemmeno una #senonoraquando, parole che non svelano nulla. Ma servono soltanto per dire quel che dall’inizio si doveva dire: l’ha avvelenata Lui. Polonio.

Tag: #ImaneFadil #LaRepubblica #FrancescoMerlo #SilvioBerlusconi

Altri articoli pubblicati da Il Foglio

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Lo scorso 11 aprile ha fatto il giro del mondo la notizia dell’arresto di Julian Assange, la controversa figura dietro a WikiLeaks. Da tempo rifugiato all’interno dell’ambasciata ecuadoriana la sua cattura da parte di Scotland Yard ha scatenato una ...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Roma. "Due sono i mezzi con cui una struttura storica può conservare o riacquistare la propria vitalità per il presente e per il futuro. Uno è violento e viene dall’esterno (…). Il secondo è spirituale e viene dall’interno (…)....

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Roma. Sono passati quasi quarant’anni dal primo incontro tra Gay Talese e Gerald Foos, il vecchio proprietario del Manor House Motel, e cioè il voyeur più famoso del mondo. Foos, che ebbe una lunga relazione confessionale con Talese che...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

La prima ad annunciarmelo è stata la professoressa di Matematica, ai colloqui con i genitori. Mi ha guardato con la faccia delle cattive notizie, e ha detto: poi c’è anche questo problema. Pronunciava: problema, ma i suoi occhi dicevano: sciagura. Ho ...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

A metà marzo, proprio mentre un addetto dell'Ufficio Decoro di Roma cancellava la storica scritta “Vota Garibaldi” da un muro della Garbatella, la sindaca Virginia Raggi festeggiava con un video l'arrivo da Israele di una flottiglia di autobus...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

L'ex premier della Slovenia, Alojz Peterle, durante la plenaria del Parlamento europeo, ieri ha tenuto un discorso conclusivo prima delle elezioni Europee. "Grazie per questi cinque anni di unità nella diversità. Buona Pasqua!", ha detto Peterle....

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Da una parte il confine tra Irlanda del Nord e Repubblica d’Irlanda, dall’altra il fiume Foyle che divide in due la città. Nella periferia del quartiere operaio di Bogside, in fondo a Lone Moor Road, la casa del Derry City, il Ryan ...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Milano. Nelle ultime settimane, quotidiani e magazine sono pieni di pagine di pubblicità di aziende che professano la loro attenzione all’ambiente, compresi i grandi gruppi energetici. Non è solo l’effetto ...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Al direttore - Presidente Conte, in queste settimane Lei è impegnato – insieme al ministro Moavero – a cercare di evitare che la crisi libica volga al peggio. Una crisi che si trascina da anni senza che la comunità internazionale sia riuscita...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Italia: rischio nuova crisi bancaria per instabilità politica e finanziaria Londra, 19 apr - (Agenzia Nova) - Il settimanale britannico "The Economst" analizza oggi i possibili rischi che l'instabilità politica dell'Italia ed il precario...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Stanotte a Londonderry, nell’Irlanda del nord, una giornalista di 29 anni anni è stata uccisa durante gli scontri tra manifestanti e polizia. Secondo le autorità, l’assassinio di Lyra McKee, questo è il nome della reporter, è un “atto...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Il New York Times Magazine aveva ieri un lungo saggio su Ruth Wilson Gilmore, una donna impegnata da trent’anni all’abolizione della prigione. L’abolizionismo della galera ha una lunga e illustre storia, ignorata dai più, intoccati dal pensiero...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Se è possibile essere cristiani e querelare Costanza Miriano, essere cristiani e spronare una fanatica ambientalista a proseguire nel suo fanatismo, essere cristiani e prodigarsi per l’islamizzazione d’Europa, essere cristiani e vegani o anche solo...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Ma sai che se invece la Raggi? Boh. E’ solo un dubbio, però. Le mollichine per spiegare il bilancio a Salvini, a Salvini che gli sventola i topacci per spiegargli che deve sloggiare da Roma, non sono sembrati grandi segnali di comunicazione politica....

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Il Foglio

Roma. Giuliano da Empoli ha passato gli ultimi mesi a studiare “gli ingegneri del caos”, come da titolo del suo nuovo libro che uscirà in Italia per Marsilio il prossimo 2 maggio. Il libro, molto bene accolto in Francia dove l’autore...