Veltroni intervista Paratici "Così è arrivato Ronaldo Mi tengo Allegri e Dybala"

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Fabio Paratici, uno che notoriamente non ama le interviste, si racconta a cuore aperto a Walter Veltroni. Nella ricca intervista che trovate in edicola con la Gazzetta di oggi, il capo dell’area sportiva della Juventus tocca molti argomenti: Ronaldo, Dybala, Allegri, Mendes, il mercato, Ramsey...
Mi racconta finalmente come è andata davvero con Ronaldo?
«Quando noi abbiamo giocato a Madrid è venuto Mendes, come si fa sempre nei giorni della Champions. Gli dico: “Cristiano ha fatto dei gol incredibili”, avevo ancora negli occhi, con ammirazione e dolore, la rovesciata. Lui mi guarda e mi risponde: “Tu non ci crederai ma Cristiano, se cambia, vuole venire alla Juve. Ricordati che è meno strano di quanto tu possa pensare. Poi ne parliamo”. Io ho pensato a una boutade ma ho cominciato a ragionarci. Ci siamo trovati all’aeroporto dei voli privati di Linate con Mendes e Giovanni Branchini per chiudere, non ci voleva molto, quel fenomeno di Cancelo. Mendes mi guarda ancora, ora si capiva che faceva sul serio: “Ricordati l’altra cosa, vedrai che Ronaldo si muove da Madrid. Te lo dico chiaro: il giocatore vuole venire solo alla Juve. Lui ha giocato nel Manchester United che è la più grande squadra inglese, poi nel Real Madrid, lui va solo in squadre storiche. In Italia non ha mai giocato, vuole vincere anche il titolo italiano. Se lo volete, lui c’è”. Gli ho detto: “Va bene allora tu dimmi un po’ di cosa stiamo parlando”. Io, che certo non mi ero scordato e certo volevo Ronaldo, sono arrivato lì preparato. Pensavo: se lui ne riparla voglio vedere, come al poker, che carte ha in mano: “Di cosa stiamo parlando?”. “Questo è il salario, questo il trasferimento”, dice lui. “Fammi pensare qualche giorno e poi ti darò una risposta”. Non ho detto no, altrimenti lui avrebbe cercato altro.
Allegri resta alla Juventus?

“Certo che resta. Non vedo proprio un allenatore migliore”.
E Dybala?

“Dybala resta. Dalla Juve va via solo chi vuole andare via. I nostri giocatori, lo ripeto, sono difficilmente migliorabili. Dybala con chi è migliorabile? Difficile. Messi forse, già con Neymar avrei dei dubbi. E Dybala è uno che alla fine ce l’hai sempre. Gioca tutte le partite, è presente. Quando guardi la squadra ci trovi sempre il segno di Dybala”.
Leggi l’intervista completa di Walter Veltroni sulla Gazzetta in edicola oggi

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Da un estremo all’altro: dalla preoccupazione alla speranza, dallo svantaggio alla vittoria. Nell’anticipo della 22ª giornata della Bundesliga il Bayern Monaco vince il derby della Baviera imponendosi in casa dell’Augsburg per 3-2 dopo essersi...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ancora un gol in pieno recupero. Il Brescia ormai ha fatto l’abitudine e anche a Palermo impone l’1-1 al 92’, trovando la via della rete con Tremolada dopo il vantaggio rosanero firmato Nestorovski. I siciliani di Stellone già pregustavano la...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

La storia di Alex Honnold è diventata un film prodotto dal National Geographic. Free Solo sarà proiettato a Milano il 19 febbraio con replica il 27 a cui seguirà un tour di oltre 40 spettacoli in tutta Italia. Il film sarà in onda su National...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

La marcia della Juve continua e allo Stadium con un netto 3-0 abbatte il Frosinone, preparandosi al meglio in vista della partita contro l’Atletico Madrid. A segno Dybala, Bonucci e Cristiano Ronaldo. I TOP DYBALA — Ci sono...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

La Juventus non fa sconti, e cala il tris contro il Frosinone prima di tuffarsi negli ottavi di Champions League. Massimiliano Allegri ha commentato così la prestazione dei suoi: "La squadra è in crescita dal punto di vista fisico, abbiamo fatto un...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

AVELLINO-BRINDISI 92-95 (12-28, 40-47, 80-69) — Il derby del Sud va a Brindisi che domani sfiderà Sassari nella semifinale serale (20.45). Avellino cade sul traguardo (95-92 per i pugliesi) in un match che è un battito continuo di...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Il Frosinone è l’avversario ideale se vuoi 3 punti comodi a 5 giorni dalla prima partita davvero importante della stagione (clicca qui per leggere il tabellino della gara). La Juventus affronta l’avversario con la serietà chiesta da Allegri e...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ronaldo e Dybala, sintonia alle stelle. Nella gara contro il Frosinone entrambi i fuoriclasse sono andati a segno e, dal siparietto social durante la gara col Sassuolo, è ormai ufficiale: la “Dybala Mask” e la “Siuu” si sono unite nella “Siuu...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Disco verde. Nasi Manu potrà tornare a lavorare in maniera graduale. E’ questa la bella e attesa notizia per il terza linea del Benetton Rugby. Al giocatore era stato diagnosticato un tumore ai testicoli che lo aveva costretto a sottoporsi a...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Visualizza questo post su Instagram Confúndelos con tu silencio, Sorpréndelos con tus acciones. ?? #MI9 . . #lion @arturholykoi #tattoo #ink ? Un post condiviso da Mauro Icardi - MI9 (@mauroicardi) in data: Feb 15,...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Serata da ricordare al Palaindoor di Ancona: uno spettacolo così, per sole gare di salto in alto, in Italia non si era mai visto. La prima giornata dei campionati tricolori indoor, con la tribuna esaurita, lascia il segno. Perché Gianmarco Tamberi vola ...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

venezia-sassari 88-89 (29-20, 57-41, 75-66) — Il canestro in semigancio vecchia scuola di Jack Cooley a 1” dalla fine trasforma in un trionfo il ritorno di coach Pozzecco. Sassari, grazie alla prodezza sulla sirena del suo...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Era stata rubata alcuni anni fa la pistola con cui Lorenzo Marinelli, sullo scooter guidato da Daniel Bazzano, sparò contro Manuel Bortuzzo la notte fra il 2 e il 3 febbraio in piazza Eschilo, all’Axa. La circostanza è stata verificata dagli...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Eusebio Di Francesco prova a fare il pompiere e ad abbassare i riflettori su Zaniolo. Ospite dell’Università Luiss per l’inaugurazione del corso da team manager, l’allenatore della Roma è stato chiarissimo quando ha risposto a una domanda sul...

Pubblicato venerdì, 15 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

L’allenamento appena terminato ha confermato il forfait di Djidji per Napoli: il difensore ha svolto un lavoro leggero mentre i compagni provavano gli schemi e quindi è molto probabile che non venga proprio convocato. Del resto dopo la trasferta nel...