Serie A, i numeri dell’andata Juve top, ma Napoli e Inter...

Pubblicato venerdì, 11 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Juve pigliatutto e non c’è da sorprendersi con un CR7 così. Il Napoli dà spettacolo ma indovinate chi fa più gol? L’Atalanta del Gasp, che non è solo bella ma anche concreta. Per un Ronaldo che segna a raffica, un Brozovic che corre, e quanto corre: è lui il “maratoneta” del campionato. A proposito di km, nonostante la media da retrocessione il Bologna ne macina più di tutti! E San Siro, sponda nerazzurra, si gode la sua tifoseria da urlo. Eccoli qui tutti i numeri più interessanti del girone d’andata della Serie A.
dominio juve
Capolista con 53 punti, a +9 sul Napoli, non sorprende che i dati premino soprattutto i bianconeri: su 190 partite disputate finora, sono state 83 le vittorie interne, 53 quelle esterne, 56 i pareggi; spicca quindi la Juve, squadra che detiene il maggior numero di vittorie interne (9) ed esterne (8). Ed è record. Sempre a torino, sponda granata, l’altro “primato”: il Torino di Mazzarri è la squadra che ha pareggiato di più. Restando in casa Juve, non sorprendo neanche i numeri relativi a Cristiano Ronaldo, top player del nostro campionato: lapalissiano se considerato che CR7, oltre ad essere il capocannoniere del torneo con 14 gol, è il calciatore che vanta più tiri in porta (93) e - insieme a Milik - più doppiette (3). Facile quando hai il talento come quello del portoghese e la tua squadra è in cima anche nel conteggio del possesso palla: 31 minuti e 20 secondi il valore medio.
napoli, niente male
Ma attenzione, il Napoli di Ancelotti non è da meno. Le statistiche, infatti, dicono che gli azzurri non sono solo i più “pericolosi” con ben 171 occasioni da gol, ma sono anche coloro i quali hanno tirato più volte, 271 su 3944 conclusioni totali (dato riferito a tutte le squadre del torneo), anche se è la Roma ad aver centrato più volte lo specchio della porta, con 145 tentativi. Come già detto, Milik condivide con Ronaldo il primato sulle doppiette (3 su 34 totali), mentre Mertens, con Zapata e Ilicic, è nella top three delle triplette. E non è un caso che figurino, appunto, Ilicic e Zapata: l’Atalanta è la squadra che ha realizzato più gol, con 39 centri totali!
quando e come si segna
Curiosa anche le statistiche su come e quando si fa gol. Il maggior numero di gol è stato segnato tra il 30’ e il 45’ del secondo tempo (118 gol, 27,3%), quindi a seguire: 0’-15’ st (89 gol, 17,9%), 30’-45’ pt (86 gol, 17,3%), 15’-30’ st (80 gol, 16,1%), 0’-15’ pt (67 gol, 13,5%) e 15’-30’ pt (57 gol, 11, 5%). Sui 497 gol realizzati fino a questo punto della stagione, 409 sono stati siglati in area e 71 da fuori area; 6 da calcio piazzato e 64 da palla inattiva; 254 di destro, 145 di sinistro e 76 di testa. Sono 17, infine, gli autogol. Dei rigori tirati (50), ne sono stati realizzati 41 (82%). Il gol più rapido lo ha segnato Francesco Caputo (Empoli) nella 5ª giornata, in 18 secondi contro il Sassuolo. E a proposito di gol, occhio alla “saracinesca” Sepe: il portiere del Parma è quello con più parate, 87.
un po di inter e milan
Ci sono anche le milanesi. Partiamo dal dire che il derby della Madonnina ha fatto registrare il record di spettatori allo stadio, con 78.275 presenze totali a San Siro (il totale degli spettatori negli stadi in campionato è di 4.782.643). L’Inter targata Spalletti può vantare un primato atletico, dal momento in cui risulta essere la squadra con maggiore distanza percorsa in alta velocità (superiore ai 15km/h): sono 27, 679 km. E infatti Brozovic è il calciatore con il maggior numero di km percorsi (dati medi per partita), con 12,196 km. I nerazzurri inoltre sono la squadra con il maggiore tasso di cross utili, 201 e maggiori calci d’angolo, 147. Per quanto riguarda il Milan, magra consolazione: i rossoneri si accontentato di avere in squadra il top assist-man, Suso a quota 8, è l’under 21 con maggiore minutaggio, Donnarumma (1829 minuti giocati).
la serie a nel mondo
I numeri non mentono, la Serie A resta (o torna ad essere) un campionato attraente: sono 70 i broadcaster che trasmettono le gare italiane, 7 i continenti in cui viene trasmesso il campionato, per una copertura di 220 territori. Il record di ascolti tv spetta alla partita Milan-Juventus, con 2.472.104 spettatori per il 9,93% di share.
tutti gli altri numeri
Le partite con più gol segnati sono Sassuolo-Genoa 5-3 (3ª giornata) e Sassuolo-Atalanta 2-6 (19ª giornata). Le squadre con maggior numero di rigori segnati sono Juventus, Sassuolo e Torino (4). Il Sassuolo è la squadra con maggior numero di accelerazioni (837 volte) e decelerazioni (990 volte); il Bologna la squadra con la media più alta di km percorsi (112,483 km); l’Atalanta quella con maggiore distanza percorsa in altissima velocità, cioè superiore ai 25 km/h (2968). Sui 457 giocatori scesi in campo, Nkoulou del Torino è quello con più minuti giocati (1844), Kean della Juve il più giovane (18 anni) e Sorrentino del Chievo il più longevo (39 anni). Sono stati 40 i cartellini rossi. E ancora: Ola Aina del Torino è il calciatore con maggiore picco di velocità mantenuto per 3 secondi (29,66 km/h) e Biabiany e il calciatore con maggiore picco di velocità mantenuto per 30 metri (29,01 km/h). Piccola menzione per la Fiorentina, squadra che ha schierato il maggior numero di Under 21 (8), che in totale in campionato sono 72, dei quali 29 esordienti: i migliori marcatori sotto i 21 anni, a quota 3, sono Chiesa (Fiorentina), Cutrone (Milan), Kouame (Genoa), Lautaro Martinez (Inter) e Under (Roma).

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Tegola per il Chievo. Il Collegio di Garanzia del Coni ha rigettato il ricorso presentato dal Chievo contro i tre punti di penalizzazione inflitti ad inizio stagione dalla Corte federale d’appello per la vicenda delle plusvalenze fittizie. La...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Da clandestino a protagonista del Pga Tour. È la favola di José de Jesus Rodriguez, golfista professionista messicano che 22 anni fa ha impiegato 3 mesi per attraversare il Rio Grande (il fiume degli Stati Uniti che segna di fatto il confine con il...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Il regalo per i suoi 33 anni è una nuova collocazione tattica. Un regalo annunciatissimo e chissà quanto gradito, ma Senad Lulic non è certo tipo che si formalizzi di fronte a certe situazioni. Oggi il capitano della Lazio compie 33 anni, gli ultimi...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

È stata finalmente svelata la Ducati che affronta il Motomondiale 2019 della classe MotoGP. La presentazione è andata in scena in Svizzera, a Neuchatel. E la Missione è “Winnow”, vincere adesso, lo slogan mutuato dallo sponsor tabaccaio, comune a...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Sono arrivate le condanne per i quattro giovani imputati per l’aggressione a Nicolò Bettarini, figlio dell’ex calciatore Stefano e della conduttrice tv Simona Ventura, avvenuta all’ “Old Fashion” di Milano. Pene dai 5 ai 9 anni di carcere, il...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Mike James, ora o mai più. Smessi i panni del gregario di lusso per vestire quelli di star conclamata nell’ambiziosa Milano di Pianigiani, al talento di Portland ora l’Olimpia chiede proprio quel surplus che solo i fuoriclasse possono offrire quando ...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non è nostalgia, ma certi amori resteranno per sempre vivi sulla pelle. Da Parigi Gigi Buffon guarda alla Juve con affetto immutato, anzi col rispetto che si deve ai giganti. Ai favoriti per la campagna europea. Perché questo è la Signora per Gigi,...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Quella che era solo un’ipotesi, ora è una realtà: il ritorno in gara di Sofia Goggia passa da Garmisch, sabato 26 gennaio. La discesa tedesca è l’ultima in programma prima dei Mondiali, perché il weekend successivo c’è l’appuntamento di...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Al Palazzo della Regione di Milano in Via Melchiorre Gioia 37, in sala Solesin, si è svolta la conferenza stampa per l'evento sportivo "Petrosyan Mania Gold Edition", di scena a Monza alla Candy Arena il 16 febbraio 2019 a partire dalle 18.45. A...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un caso internazionale diplomatico a sfondo sportivo, definito “odioso e del tutto contrario allo spirito olimpico. Israele condanna questa decisione ispirata senza alcun dubbio dal furioso antisemitismo del premier malese, Mahathir Mohamad». Lo dice...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Uno ha messo insieme una striscia senza precedenti negli ultimi 40 anni, una serie di partite fenomenali in cui da solo sta tenendo in alto i suoi Rockets. L’altro sta giocando così bene da essere quasi ai livelli del 2015-16, quando divenne il primo...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Nei pensieri del Genoa non frulla soltanto Krzysztof Piatek, sempre più sedotto dal Diavolo. Il Grifone ha altro nella testa, in entrata e uscita, e ne sta parlando insistentemente con la Juve: il telefono è caldo da giorni ormai, ma si è appena...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

L’austriaco Marco Schwarz conferma il primo posto dello slalom e vince la combinata di Wengen davanti a Muffat-Jeandet (+0.42) e Alexis Pinturault (+1.12). Riccardo Tonetti, ottavo, è il migliore degli italiani. “Sono molto contento del risultato...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Dieci punti nelle ultime 4 partite di A del 2018, la vittoria facile facile con il Benevento in Coppa Italia e adesso di nuovo con la testa al campionato. L'Inter ricomincia dal Sassuolo, che all'andata fece bruscamente risvegliare i nerazzurri dopo un...

Pubblicato venerdì, 18 gennaio 2019 ‐ Gazzetta.it

Tutti in attesa: Maurizio Sarri, il Chelsea, il popolo Blues, lo stesso Gonzalo Higuain, atteso a Londra per la firma sul contratto. L’esordio del centravanti argentino è previsto giovedì prossimo, nella semifinale di ritorno con il Tottenham, in cui ...