“Rete mondiale del sangue Trasfusioni anche in Italia”

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

“Non mi beccano, perché ho distrutto le prove”. Il dottor Mark Schmidt non sapeva di essere intercettato e ostentava sicurezza. Ma intanto l’operazione antidoping “Aderlass” (salasso), in collaborazione tra Austria e Germania, era già cominciata e ne avrebbe sgretolato le certezze. “Una storia grossa”, secondo il procuratore di Monaco di Baviera, Kai Gräber: ieri ha fatto un primo punto sull’inchiesta che ha come fulcro il medico di Erfurt e che coinvolge a oggi “21 atleti, di cui donne in una piccola percentuale, di 8 nazioni e di 5 sport (3 invernali). Ognuno avrebbe praticato tra le 15 e le 20 trasfusioni, dunque il riferimento è a un numero di trasfusioni a tre cifre”. “Molto probabilmente investigheremo su più atleti rispetto ai coinvolti nell’Operacion Puerto. Una faccenda relativamente grande, con molti colpi di scena, di cui gli ultimi capitoli devono ancora essere scritti”.
ambiente
Nella saletta della Procura di Monaco solo posti in piedi – un centinaio i giornalisti presenti – e oltre allo spazio fisico non c’è neppure quello per le domande in inglese “data la complessità della materia”. Assieme a Gräber, il capo del parquet di Monaco, Hans Kornprobst, e il ministro della giustizia bavarese Georg Eisenreich. Quelle che mostreranno saranno vere e proprie “slides” dell’orrore legato al doping ematico: sacche di sangue nei congelatori (meno 80 gradi) e nei lavandini, più tutto l’occorrente per prelievi e trasfusioni. Anche se un passo indietro è necessario: il tappo alla vicenda era saltato il 17 gennaio con la confessione alla tv tedesca Ard dell’ex fondista austriaco Johannes Dürr. Poi, nel corso dei Mondiali di sci nordico a Seefeld (Austria) a fine febbraio erano stati fermati cinque fondisti e due ciclisti, gli austriaci Denifl e Preidler, avevano confessato il coinvolgimento: arrestati e rilasciati. Mentre dall’interrogatorio del dottor Schmidt, che all’anno riceveva dagli atleti tra i 4 e i 12.000 euro, emergevano volontà di “collaborazione” e “prospettive molto ampie” per l’inchiesta.
soldi e aerei
Ieri non sono stati fatti nomi di atleti né si è parlato di discipline sportive nello specifico: ma, se “sono cinque di cui tre invernali”, due sono di sicuro sci di fondo e ciclismo e la terza molto probabilmente il triathlon, quindi restano due sport d’inverno. Le sacche sequestrate a Erfurt sono “tra le 40 e 50, da 500 ml di sangue”. Non tutte sono state già accoppiate ad atleti, per fatti cominciati nel 2011 e che hanno toccato anche l’ultima Olimpiade invernale (PyeongChang 2018). “Due persone della rete di Erfurt hanno viaggiato in aereo verso la Corea per portare agli atleti sacche del proprio sangue ‘trattato’”. Non c’è dubbio che la rete del doping fosse internazionale: “Le trasfusioni hanno avuto luogo in Germania, Austria, Italia, Svezia, Finlandia, Estonia, Croazia, Slovenia e Svizzera, ma anche in Corea e alle Hawaii”. E proprio quest’ultimo riferimento conduce al triathlon, visto che a Kona si svolge il campionato del mondo di Ironman. Ieri c’è stata l’ufficializzazione di una quinta persona arrestata, lunedì: un trentottenne che vive ad Erfurt sospettato di trasportare il sangue. Il cerchio si allargherà: “Potremmo identificare anche delle persone delle quali non abbiamo trovato sacche di sangue”, ha rivelato Gräber. E neppure il ciclismo dorme sonni tranquilli: i metodi di Schmidt (in passato medico alla Gerolsteiner e alla Milram) hanno messo in discussione l’efficacia del passaporto biologico e secondo una fonte consultata dalla Gazzetta la probabilità che, oltre a Denifl e Preidler, altri ciclisti (anche di squadre di prima fascia) siano coinvolti è “alta”.

Tag: #SportVari

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un largo sorriso illumina il volto di Walter Mazzarri quando vede comparire Iago Falque sul prato del Filadelfia per l’allenamento pomeridiano che inaugura la preparazione in vista del Sassuolo. Lo spagnolo, non accusando più dolore al ginocchio...