Pichot, n.2 di World Rugby “Meno gioco o sarà rovina”

Pubblicato venerdì, 14 settembre 2018 ‐ Gazzetta.it

“Abbiamo 12 mesi per salvare il rugby”. “Sia l’aspetto del gioco, sia quello del business non stanno funzionando”. “Non voglio essere complice della rovina del rugby”. Parole pesanti, pesantissime, soprattutto se a dirle - a margine della cerimonia dei Rugby Awards - è stato Agustin Pichot, leggendario mediano di mischia dei Pumas ma, soprattutto, vicepresidente di World Rugby, il governo del mondo ovale.
NUOVE TRATTATIVE
Le dichiarazioni sono state riportate dalla stampa britannica. Pichot, in particolare, ha rivelato che gli accordi stretti l’anno scorso a San Francisco, e che prevedono una riforma della stagione a livello globale tra il 2020 e il 2032 con lo spostamento dei tour estivi da giugno a luglio, saranno ridiscussi a fine settembre a Sydney. “Se me lo chiedete come businessman, il business non funziona - ha detto Pichot -. Se me lo chiedete sul piano del gioco, anche quello non va. Il livello internazionale è in pericolo? Io credo di sì. Guardate ai bilanci di alcune nazioni e capirete a che punto siamo. Dalla Coppa del Mondo 2019 in avanti serve una riforma per i 10 anni successivi. Su una scala da 1 a 10, in termini di ricerca di una soluzione siamo arrivati a 4. Dobbiamo arrivare almeno a 6 o a 7”.
GIOCARE MENO
Cosa propone Pichot? Cosa denuncia? L’ex numero 9 dell’Argentina sottolinea come la Premiership britannica, quindi i club, abbiano già annunciato l’estensione della stagione fino a giugno. “Penso che Premier Rugby non onora ciò che dicemmo l’anno scorso a San Francisco. Avevamo voluto lo spostamento da giugno a luglio per dare riposo ai giocatori, visto che giocano troppo”. Ma cosa tagliare? “Ognuno vuole partite di club competitive. Ognuno vuole test competitivi. Vogliamo che i giocatori facciamo vendere i biglietti e attraggano i telespettatori. L’atleta al centro, però, è lo stesso. Bisogna prendersene cura. Deve essere la priorità. Penso come un atleta, ho giocato per i soldi. Non ho problemi sul fatto di giocare per i soldi. Non ho detto di avere la soluzione ma so che bisogna trovarla. Il primo principio è la salute dell’atleta perché ciò fa nascere tutto.Personalmente, non credo che le settimane dedicate al rugby internazionale debbano essere più di 12”.
I CLUB: “SI APPLICHI L’ACCORDO”
Davanti alle parole di Pichot, la federazione inglese si è detta “sorpresa e frustrata”. “Non siamo a conoscenza della volontà di rivedere gli accordi di San Francisco” ha detto un portavoce. Premier Rugby ha detto di aspettarsi che “l’accordo del 2018 sia rispettato e applicato in toto”.

Tag: #Rugby

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Incontro chiarificatore oggi a Milano presso la sede della Lega Serie A tra gli arbitri e gli allenatori del nostro campionato sullo stato di attuazione della Var. Nel corso della riunione, i vertici arbitrali (il designatore della Can A Nicola Rizzoli e ...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Stessa porta, stesso Gigio, diverso Donnarumma. La parata su William Carvalho nel finale di Italia-Portogallo è stata sensazionale, non c'è che dire. E pensare che poco meno di un mese fa, sempre sotto la "sua" curva Sud, il portiere del Milan...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Prima giornata di lavoro a Roma per gli All Blacks, in vista del test di sabato all’Olimpico con l’Italia, l’ultimo del novembre internazionale. I bicampioni del mondo in carica, reduci dalla sconfitta di Dublino con l’Irlanda, questa mattina...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

L’Nba è ufficialmente in cerca di un padrone. Le difficoltà dei Warriors, nel peggior momento dell’era Kerr, non solo riportano gli alieni sulla Terra ma aprono la caccia al trono lasciata libera dai campioni. In una volta a tre con Toronto e...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Il suo cognome fa rima con Inter. E anche se Massimo Moratti la presidenza del club l’ha lasciata ormai più di quattro anni fa, è inevitabile la voglia di sentire il suo parere su quello che si muove nel dietro le quinte dei nerazzurri. Per ultimo,...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Nuove grane per Paul Gascoigne: l’ex stella di Lazio e Tottenham è stata arrestata per aver molestato sessualmente una donna su un treno da York a Durham il 20 agosto. Dopo l’accaduto, Gazza era stato trattenuto per qualche ora dalla polizia nella ...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Nessun problema tra Cavani e Neymar. A confermarlo è lo stesso brasiliano: "C'è chi cerca creare polemiche sul nulla, c'è stato uno scontro di gioco ed è finita lì, siamo colleghi, bisognerebbe finirla di parlare di problemi che non esistono"....

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

“Non credo che esista un vero problema: è vero che ne abbiamo in fase realizzativa ma ci sono attaccanti che hanno dimostrato di essere dei buoni finalizzatori. Bisogna avere pazienza, anche perché gli attaccanti passano dei momenti no per poi...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Martin Caceres e la Lazio verso l’addio a gennaio. Il 31enne difensore ex Barcellona e Juventus non riesce ad avere lo spazio sperato nel progetto di Inzaghi. In questa stagione appena sei presenze (5 da titolare): quattro in campionato, due in Europa...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Il casting, forse, si aprirà a breve, ma il lavoro apparentemente sembra titanico. Dopo le eccellenti identificazioni – in alcuni casi storiche – come quelle tra Robert De Niro e Jack La Motta, Chris Hemsworth e James Hunt, Daniel Brühl e Niki...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

“Sophia Floersch doveva avere un angelo sulla spalla” per sopravvivere a quell’incidente. Nelle parole del proprietario del team Frits van Amersfoort c’è tutto il senso del dramma vissuto ieri nella prova di F.3 del GP di Macao dalla 17enne...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Il nonno lo chiamavano Bulldozer, lui è Cemento. Ma alla giapponese, Semento: "Andai lì a imparare la lotta a terra, avevo una maglietta con scritte in ideogrammi che non capivo, e loro Semento, Semento… Alla fine capii che c’era scritto quello, e...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Michelle Hunziker non conosce le leggi della gravità. Tre gravidanze, 41 candeline e l’aspetto di una ragazzina. Famoso lato B incluso. Michelle ha un fisico statuario, ma la sua bellezza non è solo questione meramente fisica, la sua è una tonicità ...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Il suo calcio ha incantato l’Inghilterra, nazione conservatrice, tradizionalista, diffidente. Ha dimostrato che la sua filosofia è esportabile anche in un campionato complesso e duro come la Premier. Il lungo cammino di Maurizio Sarri da Stia —...

Pubblicato lunedì, 19 novembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Aurelio De Laurentiis ritorna a sfidare la Juventus. Il presidente del Napoli è intervenuto nel corso di un evento organizzato dall'Unione Industriali di Napoli. A margine, ha detto: "Napoli è un grande attrattore, ovunque vado non fanno che...