Paquetà, senti tuo fratello "Sarai grande con Gattuso"

Pubblicato martedì, 12 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

Lucas Paquetà, due anni più piccolo di Matheus, fu il primo a lasciare casa: dall’isola delle conchiglie, baia di Guanabara, a Rio de Janeiro. Lucas era il predestinato e fu sempre Lucas a trasmettere al fratello grande la passione per il calcio. Ed è invece Matheus che ha provato a seguire la strada tracciata da Lucas: da ragazzo si è trasferito alla Tombense, città di Tombos, per crescere nelle giovanili del club. Ha lasciato il Brasile solo a ventitré anni, diretto vicino Milano: da gennaio è un rinforzo del Monza, tesserabile per questioni d’età solo in Coppa Italia. Lucas ha il futuro garantito, Matheus deve ancora dimostrare di avere talento per poter ripartire dalla Lega Pro.
Domenica sera era a San Siro da tifoso del suo fratellino. Come ha vissuto il primo gol dalla tribuna?

«E’ vero, ero allo stadio con tutta la nostra famiglia e con la moglie di Lucas, Maria Eduarda. Siamo felici e orgogliosi per quello che sta facendo mio fratello. Fin dalla sua infanzia, e io ne sono stato testimone, il suo sogno era quello di giocare a San Siro con il Milan e segnare in questo stadio. Ha realizzato il suo desiderio e insieme quello di tutti noi che lo amiamo: siamo una famiglia unitissima».

Lucas ha avuto anche una seconda famiglia, al Flamengo. Domenica ha subito dedicato il gol alle dieci giovani vittime dell’incendio nel centro sportivo. Era commosso anche lei?
«La dedica che ha fatto è stata davvero molto sentita, la tragedia di quei ragazzi ha colpito tutti noi e non poteva essere altrimenti. Erano ragazzi come me e soprattutto Lucas, inseguivano il sogno di giocare a pallone, quello che è successo è tremendo. Mio fratello poi è particolarmente sensibile, crede molto in Dio, come fa la nostra famiglia».
Potrà essere il primo gol di una lunga serie: Lucas si è ambientato bene e se questo è l’inizio, il resto promette bene…

«Non c’è dubbio. Anche perché Lucas può crescere ancora e il Milan è l’ambiente giusto per farlo. Se è arrivato da poco tempo ma sta giocando con continuità significa che è ritenuto all’altezza. Da qui si ricomincia: deve essere il punto di partenza per tutti i miglioramenti che potrà fare. E’ già bravo ma potrà diventare ancora più grande. Si trova molto bene con tutti i compagni e ha trovato da subito un bel feeling con Gattuso».
La sua esperienza in Italia è cominciata subito dopo: se il Milan è giusto per Lucas, il Monza è quello adatto per Matheus?

«Qui sto vivendo una bella esperienza, anche per me è il contesto giusto per farmi vedere. Devo migliorare moltissimo e qui posso farlo. Lucas aiuterà il Milan a raggiungere grandi obiettivi, io spero di fare lo stesso con questa società». Quello tra i fratelli Paquetà non è l’unico collegamento tra i due club: se il maggiore dei fratelli sarà grande con il Monza farà felici Galliani e Berlusconi, la coppia che portò il Milan sulla vetta più alta del mondo.

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Servirà "trovare il giusto bilanciamento". Sebastian Vettel si proietta così al prossimo appuntamento del Mondiale di Formula 1, il GP di Azerbaigian in programma nel weekend a Baku. “Questo circuito ha un tratto lungo 2,2 chilometri da fare in pieno ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

E ora si cambia. O per lo meno si rinnova. Archiviato l'ottavo titolo, aspettando la coppa di Francia, il Psg soppesa già le mosse estive. Nulla di scontato, causa anche i fronti opposti. Il tecnico Tuchel vorrebbe infatti avere più voce in capitolo...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Il rush finale della Serie B è iniziato e con lei prosegue il Red Bull B-Best, il contest organizzato da Red Bull e La Gazzetta dello Sport che ogni settimana premia un vincitore secondo 5 categorie di merito: Carisma, Cuore, Energia, Genio ed...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Edwin Jackson, ventinovenne guardia francese del Buducnost Podgorica, ha denunciato insulti razzisti e episodi di violenza alla Hala Aleksander Nikolic, il palazzetto della Stella Rossa di Belgrado, durante gara-5 della finale di Aba Liga (Lega...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

L’addio a Icardi è praticamente certo ma l’Inter non si farà trovare impreparata. Aspettando l’offerta giusta per il numero 9 argentino, con il Psg ultimo club interessato a Maurito (dopo Atletico Madrid e Juve) come possibile rimpiazzo di...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

IL LISTINO AUTO Annunciati i prezzi italiani della nuova Model 3 Standard Range Plus che Tesla ha posizionato alla base della gamma, in attesa dell’arrivo - se ci sarà - della Standard Range che negli Stati Uniti è in vendita a 35.000 dollari. La...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Alla vigilia del GP dell’Azerbaigian, dopo tre gare, la classifica mostra impietosamente la Mercedes leader indiscussa e la Ferrari, al suo inseguimento, in affanno. La SF90, che nei test pre-campionato era parsa in vantaggio sulla W10, da Melbourne in ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

La Lazio riparte con Lucas Leiva. Domani sera, nella semifinale di ritorno di Coppa Italia di San Siro contro il Milan, al volante dei biancocelesti ci sarà il 32enne brasiliano che torna in formazione dopo il turno di squalifica in campionato. Ancora...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Manca un solo allenamento alla partita contro la Lazio, semifinale di ritorno di Coppa Italia, e Gattuso deve sciogliere il dubbio Paquetà. La distorsione alla caviglia è superata e il giocatore è "formalmente" disponibile. Il Milan ha bisogno di lui: ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

AJ Styles vs Seth Rollins, il big match è servito. Il Fenomenale sarà il prossimo sfidante dell’Architetto al pay per view Money in The Bank, previsto per il 19 maggio, nel quale sarà in palio la cintura di campione Universale. Questo è il verdetto ...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Ancora un caso di molestie sessuali nel mondo del calcio. Stavolta a finire nell'occhio del ciclone è l'allenatore della nazionale femminile dell'Ecuador, Luis Pescarolo, è stato licenziato dalla federcalcio locale (Fef), assieme ad altri due membri...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Oggi è il giorno della verità per Fognini a Barcellona, ricco Atp 500 sulla terra dotato di un montepremi di 2.609.135 euro. Il fresco vincitore di Montecarlo, infatti, proverà ad allenarsi e dopo consulto medico deciderà se scendere in campo nel...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Se n’è andato un grande Maestro, un vero insegnante di calcio. Soprattutto un uomo di grande cuore, uno che ha dedicato tutto se stesso ai giovani. Mino Favini è stato un patrimonio del calcio italiano, non soltanto dell’Atalanta, di cui è stato...

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Sarà che Cragno fa tanta rima con ragno, ma immaginare l’attuale portiere del Cagliari con addosso i colori giallorossi a Trigoria piace parecchio, nonostante ancora non si sappia chi sarà il nuovo direttore sportivo (ma c’è Petrachi in pole)....

Pubblicato martedì, 23 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Nel 2002 nasce la Tuono, ed è la prima superbike scarenata. All’epoca c’erano altre naked sportive, tecnologiche, velocissime, ma senza il pedigree SBK. Oggi possiamo affiancare alla Tuono numerose nude — sempre ad altissime prestazioni —...