Milano si illude a Madrid Poi il Real rimonta: 92-89

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

REAL MADRID-MILANO 92-89
Milano perde la dodicesima gara di fila contro il Real Madrid ma la sua è una serata di altissimo livello perché per i primi 20’ dà spettacolo, subendo poi la rimonta degli spagnoli ma restando in partita fino al termine: finisce 92-89. L’Olimpia parte con le marce elevate e gioca per larghi tratti in maniera fantascientifica: i ritmi sono alti, non si difende con le mani addosso e quindi Mike James può dare via al suo show. Che è una roba pazzesca: tira e segna con irritante facilità, smazza assist, fa alzare in piedi il pubblico di Madrid quando fa canestro con un’entrata in sottomano dalla parabola altissima. I due falli fischiati a Tarczewski preoccupano, ma il play dell’AX prosegue la sua serata magica, portando Milano (che comincia tirando con 12/14 dal campo…) a un sorprendente +14 (19-33) con cifre irreali: 4/4 da due, 2/2 da tre, 3/3 nei liberi, 3 rimbalzi e 2 assist. In totale 17 punti che diventano 19 all’inizio della seconda frazione: il tabellone segna 19-35, quindi 19-37 col canestro successivo di Nunnally. Così, Milano si trova avanti di 18 punti sul campo dei campioni d’Eurolega. Sul 22-40 (tripla di Nedovic), il 7-0 madrileno fa capire che la squadra di Laso non ha intenzione di continuare a fare una figuraccia in casa. Sale di tono Ayon, Fernandez segna la tripla del -10 (34-44) anche se Nedovic replica prima di beccarsi tecnico per essersi messo le mani nei capelli dopo un fischio arbitrale: secondo e terzo fallo in un amen quando mancano meno di 5 minuti alla fine della frazione. L’AX soffre tremendamente sotto i tabelloni, i rimbalzi offensivi sono il vero problema per i ragazzi di Pianigiani che, nonostante un buon Kuzminskas, tengono botta e vanno al riposo lungo sul +6 (50-56) con James fermatosi (si fa per dire) a quota 21.
SOFFERENZA
Al rientro l’infrazione di 24” di Milano fa intuire che sarà un quarto di sofferenza. Così sarà, anche perché James fa qualche errore di troppo, le percentuali calano di brutto mentre tra i madrileni Lull conduce la rimonta. Una tripla di Taylor fa rimettere il muso avanti ai suoi: 62-60 a -5’39”, quindi un’altra tripla di Llull porta il +8 (73-65). Milano non crolla, anzi reagisce ancora con le nuove fiammate di James (tocca quota 30) finendo avanti anche al termine della frazione: 74-75. Gli ultimi 10’ vedono il Real sempre al comando, l’AX ha il fiatone e si trova a giocare ultimi 5’ sotto di 6: 86-80. Anche stavolta ci pensa James a mettere pressione al Real. Una sua entrata (per il 35° punto personale) a -1’39” vale il -3, 92-89, a -1’10” Brooks tira una mattonata da tre per il possibile pareggio, ma dall’altra parte si inceppa l’attacco e quindi tocca a Nunnally tentare la tripla del possibile overtime: non va, come non va nemmeno un’altra scriteriata tripla di Nedovic (che si lamenta di un fallo subito) a -3’3” dalla sirena finale. Fine dei sogni, è 92-89.
Real: Llull 14, Randolph 13, Ayon 11
Milano: James 35, Nunnally e Nedovic 16

Tag: #Eurolega

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un largo sorriso illumina il volto di Walter Mazzarri quando vede comparire Iago Falque sul prato del Filadelfia per l’allenamento pomeridiano che inaugura la preparazione in vista del Sassuolo. Lo spagnolo, non accusando più dolore al ginocchio...