Il mal di schiena di Ozil? Colpa di 1740 ore alla Play

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Rapporti incrinati. Per Mesut Ozil il 2018 è stato un anno molto delicato. A maggio la foto scattata con Erdogan che ha portato alla rottura con la federazione tedesca e un nutrito numero di tifosi, poi il disastroso Mondiale in Russia e l'addio polemico alla nazionale con l'improvviso distacco anche da Löw, da sempre suo grande alleato. Tante polemiche, anche se tutte circoscritte alla Germania. Ora però le cose non stanno andando benissimo nemmeno all'Arsenal, tanto che secondo il Sun potrebbe lasciare i Gunners già a gennaio (su di lui ci sarebbe l'Inter). Nelle ultime tre partite di campionato il tedesco non è mai sceso in campo, e da settembre non gioca una gara intera. Il rapporto con il tecnico Emery è freddissimo ("Mesut non ha giocato perché ha mal di schiena. Non so se fosse allo stadio", ha detto dopo la gara col Tottenham) e ora cominciano a circolare voci spiacevoli. I suoi problemi alla schiena sarebbero dovuti alle troppe ore passate seduto davanti alla Playstation.
l'accusa
Un Arsenal-blogger di nome Le Grove ha pubblicato su Twitter (dove ha oltre 62mila follower) una teoria sugli infortuni di Ozil, basandosi sulla passione del tedesco per Fortnite, un videogioco del genere sparatutto. Il giocatore dei Gunners ha vinto 600 partite, e stando al portale Wasted on Fortnite, che raccoglie le statistiche su chi gioca online, dall'account di Ozil sono stati disputati 5221 match. Calcolando (circa) 20 minuti a partita il tedesco sarebbe stato 1740 ore davanti alla console, vale a dire 72 giorni. "I problemi alla schiena di Ozil potrebbero essere collegati al fatto che sta seduto per ore e ore", scrive Le Grove.


Is Ozil?s Fortnite obsession affecting his fitness? Best theory ever imo

via LG comments. pic.twitter.com/EmfXi9E5BO— Le Grove (@LeGrove) 3 dicembre 2018
Il tweet è stato condiviso centinaia di volte, anche commenti e like sono tantissimi. Mesut per il momento non risponde. Alle critiche, in questo lungo 2018, ci ha fatto l'abitudine. Deve però evitare che, dopo aver chiuso con la nazionale tedesca, il suo rapporto si incrini oltremodo anche con Emery e l'Arsenal.

Tag: #Estero

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

perugia-dinamo mosca 3-0 (25-21, 25-16, 25-17) — Una Sir Safety Perugia completamente diversa da quella vista una settimana fa a Reims passa, travolgendo lo Chaumont di Prandi, in semifinale di Champions League dove trova, di nuovo,...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Un piccolo miracolo sportivo: nel riminese c’è una società, la CVM Utensiltecnica, che sta esaltando le bocce dell’Emilia Romagna. Montegridolfo, paesino di mille abitanti, sogna in grande. Dopo avere conquistato lo scudetto nel 2010, con una...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Sembra fantascienza, ma per lo scienziato Arcadi Navarro non lo è: "Con le tecniche attuali, Leo Messi può essere clonato". L'esperto di genetica spagnolo, intervenuto sulla radio Cadena SER, si è detto sicuro: "Potremmo ottenere un essere umano molto ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Cristiano Ronaldo scatena strani fenomeni. Domenica ha riposato contro il Genoa e molti tifosi rossoblu, invece di sorridere, hanno protestato. Cagliari, dove la Juventus giocherà il 2 aprile, si fa la stessa domanda: Cristiano ci sarà? Per i tifosi...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

“Costruire lo stadio è un nostro diritto”. A Sky, dopo una giornata intensa che ha visto un nuovo terremoto abbattersi sul Campidoglio e sul progetto Stadio della Roma, arriva la voce ufficiale della società giallorossa. A parlare è il vice...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Novanta giorni all’Europeo e due partite per schiarirsi forse definitivamente le idee. Gigi Di Biagio arriva con la spedizione dell’Under 21 poco prima dell’ora di cena a Trieste, dove domani alle 18.30 gli azzurrini affrontano l’Austria. Nome...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

L’Arezzo al fianco dell’"Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti". Far vivere le emozioni di una partita di calcio a chi in realtà una partita non l’ha mai vista e mai la potrà vedere con i propri occhi. Una radiolina per far capire tramite la...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Aydin bbsk-saugella monza 0-3 (15-25, 23-25, 17-25) — La Saugella Monza domina la finale d’andata di Coppa Challenge sul campo dell’Aydin BBSK. In Turchia Ortolani e compagne soffrono esclusivamente nella prima parte del secondo...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

In vista del via della stagione 2019 di F.2 (partenza in Bahrain nel week end del 30 marzo), dove debutta portando in dote il titolo dell'Euro F.3, Mick Schumacher analizza prospettive, ambizioni e sensazioni del suo passaggio al piano superiore, dove...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Annunciati gli iscritti alla 110ª Milano-Sanremo di sabato, che vedrà al via molti campioni del pedale a partire dal vincitore della passata edizione, Vincenzo Nibali. Tra i nomi di spicco l’iridato Alejandro Valverde, i vincitori delle passate...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Giovani. Parola magica e anche molto ripetuta negli ultimi anni. Soprattutto se si abbina all’aggettivo “italiano” o anche “italiana”. Quanto giocano i giovani italiani/e e ancora quando li vedremo all’opera. Quanti sono quelli che giocano in ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Il sole ha accolto i protagonisti della tappa conclusiva di Coppa del mondo sulla celebre collina di Holmenkollen. La squadra azzurra ci arriva sulla scorta delle magnifiche cinque medaglie dei Mondiali di Oestersund e di un bottino impressionante di...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

C’è un tempo da recuperare ed è quello che gli è stato necessario per riprendersi, completamente, dall’infortunio patito nella scorsa estate, con la rottura del tendine di Achille. E’ breve la storia napoletana di Amin Younes, 26 anni da...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Un nuovo Toro grazie all'Inter, parola di Lautaro. L'attaccante originario di Bahia Blanca si gode il felice momento in maglia nerazzurra e, dal ritiro della nazionale argentina a Madrid (dove l'Albiceleste affronterà in amichevole il Venezuela)...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

“L’addio di Monchi ci ha sorpreso, non ce lo aspettavamo. E l’arrivo di Ranieri, anche se ci è dispiaciuto per Di Francesco, servirà a provare a mettere a posto le cose e a sistemare un po’ l’ambiente”. Patrik Schick è il primo giocatore...