Di Fra: "Fazio è recuperato Ma Manolas è in dubbio"

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ Gazzetta.it

Smaltita la rabbia per l'ennesimo infortunio (lo stop di Lorenzo Pellegrini) e chiamato in causa il santuario del Divino Amore come amuleto contro la sfortuna, Eusebio Di Francesco si tuffa anima e corpo nella trasferta di Cagliari. La Roma ha bisogno di vincere a tutti i costi, ma non sarà facile, visto che i sardi in sei partite casalinghe non ancora mai perso una volta. "Con l'Inter ho visto tante cose positive, ad iniziare dalla reazione, ma ora a Cagliari abbiamo la possibilità di dimostrare che abbiamo fatto un salto mentale - dice il tecnico della Roma - A centrocampo stiamo crescendo negli automatismi, anche se dobbiamo diventare più bravi nel proteggere la nostra linea difensiva e nel concedere meno conclusioni ai nostri avversari".
Tra pericoli e infortuni
È chiaro che domani il pericolo numero uno sarà allora Pavoletti, che Di Francesco conosce bene: "L'ho allenato due anni, so quanto è bravo sulle palla alte e nel terzo tempo. In generale è la loro qualità migliore, dovremo stare molto attenti su calci piazzati e falli laterali". Anche perché, contro l'Inter, proprio così è arrivato il gol del 2-1 nerazzurro, quello di Icardi. "Al di là della qualità di un giocatore straordinario come l'argentino, lì è stato un errore nostro in marcatura, soprattutto come posizionamento dei due centrali. Di solito sugli angoli marchiamo a zona, ma per esempio in quell'occasione Manolas è saltato con tutti e due i piedi, invece che staccare con un solo, che ti permette di avere più potenza nello stacco". Già, Manolas, a forte rischio per questa gara. "Ha preso un colpo durante la partitella, ad oggi le possibilità che giochi sono del 50%, quasi non cammina. Magari dovremmo farci un giro al Divino Amore. Fazio l'ha fatto ed è recuperato al cento per cento". E allora la grande novità di Cagliari potrebbe essere Marcano: "Si è allenato benissimo, sto seriamente valutando di farlo giocare", ammette Di Francesco. Per Perotti e Pastore, invece, solo spazio in corsa: "Di certo più Pastore di Perotti, ma nessuno dei due dal via". E Pellegrini? "Forse siamo stati troppo frettolosi, c'era la voglia mia e quella del ragazzo di giocare a Cagliari. A volte si gioca sul filo del rasoio, dobbiamo correre meno rischi in futuro".
Soluzioni e Var
Ed allora con tante partite all'orizzonte, bisognerà trovare alternative anche alla coppia Cristante-Nzonzi. "Abbiamo due soluzioni: o mettere un difensore in più (e quindi passare a tre, ndr) o lavorare su Riccardi, un ragazzo che mi piace tantissimo. Ma è un 2001, bisogna fare attenzione perché a Roma è facile farlo passare come fenomeno dell'anno o buttarlo giù in un attimo. Ma forse la cosa migliore, ripeto, è fare una preghiera in più sugli infortuni". La chiusura è sul Var e sulle polemiche arbitrali del rigore non concesso su Zaniolo contro l'Inter: "Non voglio crearmi alibi, ma i rimpianti possono essere mille, obiettivamente nei nostri confronti sono stati commessi tanti errori. Mi dispiace solo che si sia parlato tanto di disponibilità della Var e poi non si fa nulla per aiutarsi. Alla fine si chiede scusa, ma il concetto è sempre lo stesso, perché poi le partite sono compromesse e ci rimettono gli allenatori. Mi auguro che in futuro si evitino certi errori, perché c'è uno strumento per farlo, soprattutto quando sono così evidenti".

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un largo sorriso illumina il volto di Walter Mazzarri quando vede comparire Iago Falque sul prato del Filadelfia per l’allenamento pomeridiano che inaugura la preparazione in vista del Sassuolo. Lo spagnolo, non accusando più dolore al ginocchio...