Dalla Samp a Juve e Lazio Milan, la verità in un mese

Pubblicato giovedì, 21 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Per certi versi somiglia a un déjà-vu, e i tifosi del Milan sperano di rivivere esattamente tutto allo stesso modo. Perché sabato 30, alla ripresa dalla sosta per le nazionali, il Diavolo ripartirà dalla Sampdoria a Marassi, proprio come era accaduto dopo la pausa di gennaio. Allora i rossoneri si presentarono nello stadio dei blucerchiati per gli ottavi di Coppa Italia arrivando da un finale di 2018 tutt’altro che sereno: dal k.o. in casa con la Juve a novembre all’ultima giornata di andata le vittorie erano state appena due, contro Parma e Spal, ed erano sommerse da una lunga sfilza di pareggi (4, di cui 3 0-0) e dal k.o. interno con la Fiorentina. Gattuso era un allenatore in bilico e Higuain un centravanti con le valige, gli umori rossoneri al minimo. Il 2-0 ai supplementari contro i blucerchiati ha segnato il punto di svolta: dopo la sconfitta con la Juve in Supercoppa, il Milan versione 2019, rigenerato dai gol di Piatek e dalla sostanza di Paquetà, ha cominciato a correre con un passo da Champions e si è arrampicato fino al terzo posto infilando una striscia di 8 risultati utili consecutivi in A, impreziosita dalle 5 vittorie di fila prima dello scivolone nel derby.
punti critici
Il 2-3 con l’Inter ha buttato Romagnoli e compagni giù dal podio, ma non dal treno Champions: il quarto posto è ancora al sicuro a patto di riprendere subito il cammino fatto fino a domenica scorsa. L’apprensione più grande di Gattuso – che nel frattempo ha rinsaldato la propria posizione in panchina e può concentrarsi sul piazzamento in campionato e sulla Coppa Italia – è proprio questa, come aveva spiegato lo stesso Rino alla vigilia della sfida con i nerazzurri: “Sono preoccupato riguardo a quello che potrebbe succedere a livello mentale se le cose andassero male”. Un Milan smarrito e ferito oltremodo dal k.o. di San Siro rivivrebbe i fantasmi di fine anno, e l’ipotesi va scongiurata perché a 10 gare dalla fine del campionato non ci sarebbe tempo a sufficienza per recuperare: come successo a metà gennaio, anche la prossima trasferta di Genova diventa decisiva. Lì andranno testate personalità e certezze della squadra. Il Diavolo è tornato ad allenarsi oggi a Milanello: su cosa lavorerà Gattuso? Quello che si ripresenterà in campo tra dieci giorni dovrà essere un Milan di nuovo solido (i 3 gol incassati dall’Inter sembrano un’enormità, se confrontati ai 3 subiti nelle precedenti 8 partite di A del 2019) e soprattutto ispirato: lasciare Piatek abbandonato a se stesso come accaduto nel derby sarebbe uno spreco clamoroso visto il potenziale da Champions che il polacco può garantire in termini di reti; recuperare la brillantezza di Suso sarà una delle missioni da portare a termine per l’allenatore rossonero. Dopo la rissa sfiorata tra Kessie e Biglia, poi, il gruppo dovrà dare prova di grande compattezza: anche grazie alle doti umane di Rino, lo spogliatoio unito è stato uno dei punti di forza del Milan e perdere coesione nella fase cruciale della stagione sarebbe rischiosissimo.
prossimi esami
Dopo la Samp, il calendario proporrà l’Udinese a San Siro e il doppio big match contro Juve (allo Stadium) e Lazio (in casa) in un mese verità: nuovi esami di maturità nei quali i rossoneri saranno chiamati a invertire la tendenza stagionale, visto che negli scontri diretti contro le prime 7 in classifica i gattusiani hanno raccolto appena 10 punti sui 30 disponibili, vincendo solo contro la Roma al Meazza e l’Atalanta a Bergamo. Per un Milan finalmente convincente (e vittorioso) contro le grandi, il rush finale da metà aprile in poi si metterebbe decisamente in discesa.

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un largo sorriso illumina il volto di Walter Mazzarri quando vede comparire Iago Falque sul prato del Filadelfia per l’allenamento pomeridiano che inaugura la preparazione in vista del Sassuolo. Lo spagnolo, non accusando più dolore al ginocchio...