Da Rose a Sabonis e... Il quintetto top delle riserve

Pubblicato venerdì, 07 dicembre 2018 ‐ Gazzetta.it

“La forza nei numeri”. Lo slogan della dinastia Warriors che campeggia alla Oracle Arena riassume in poche efficaci parole il concetto: la panchina in Nba fa la differenza. Avere il vantaggio dei numeri, d’una rotazione “lunga”, fa la differenza. Nel corso dell’Odissea che è la stagione regolare da 82 tappe serrate, e durante i playoff. Quando conta soprattutto la qualità che si alza dalla panchina, di rinforzo al quintetto base. A inizio dicembre è presto per mettere le transenne alla corsa per il Sesto uomo dell’anno, ma non è presto per individuare i panchinari di lusso in vetrina sinora. Ecco il nostro quintetto base, selezionato valutando pure l’impatto sull’avvio della rispettiva squadra.
derrick rose (wolves)
Gioca 29 minuti a partita. A 18 punti, 3 rimbalzi e 4 assist di media. Soprattutto: il 47% da 3 punti, percentuale strabiliante per chi, in 9 anni di carriera, aveva avuto come massimo il 34%, dalla grande distanza. E poi leadership esplicitata con l’esempio, non è un tipo vocale, in uno spogliatoio che ha bisogno di un capobranco con testosterone in abbondanza. Ha così rilanciato una carriera che sembrava finita: contratto annuale al minimo da leccarsi le dita, per Minny…
lou williams (clippers)
Sweet Lou sta semmai diventando sempre più indigesto per gli avversari. Da spietato, implacabile closer della rivelazione Clippers. 17.5 punti a partita, ha vinto in volata agli angelini quelle con Milwaukee, Golden State, San Antonio e New Orleans. La scorsa stagione ha solo sfiorato l’All Star Game, questa, considerato il record di squadra, può essere quella buona. Otto milioni a stagione per altre due: per Balmer l’affare della vita…Garantisce alla cooperativa Clips quel pizzico di star power che ai playoff fa sempre (tanto) comodo.
dennis schröder (thunder)
Da mal sopportato per la Cenerentola Atlanta a valore aggiunto della contender Oklahoma City. I cieli Nba mutano repentinamente, cambiando aria. 9 partite da titolare, in contumacia Westbrook. Per il resto tanti punti, 16, in relativamente pochi minuti, 29. Atletismo, 5 assist e 4 rimbalzi. Non avrà mai letture di gioco educate, ma è una dinamo di energia che i Thunder si coccolano.
domantas sabonis (pacers)
Giocatore di pallacanestro naturale, fatto e finito, in una lega dove circolano tanti grandi atleti che giocano a basket. Doppia doppia di media: 14 punti e 10 rimbalzi, addirittura il 64% dal campo. Solo una partita in quintetto, eppure la produzione in appena 25’ d’impiego produce numeri pesantissimi.
montrezl harrell (clippers)
I Clippers hanno la miglior panchina Nba, per punti segnati, addirittura 53.1 a partita, davanti ai Knicks. E dunque ha senso selezionare un secondo ragazzo di Coach Rivers da centro del nostro quintetto. 16 punti, 7 rimbalzi, una stoppata e mezza per uscita. Un “motore” da fuoriserie. Le partite dei Clips le inizia Gortat, ma spesso le finisce lui, sotto canestro.
la panchina
Anche il quintetto delle migliori riserve ha bisogno di “alternative” ai titolari. Il cambio degli esterni è JJ Barea: irriverenza fuori dagli schemi dalla panca dei sorprendenti Mavs. 11.5 punti e quasi 6 assist in soli 20’. Come cambio dei lunghi Randle supera di un’incollatura Tyson Chandler (Lakers). 18 punti, 9 rimbalzi, sportellate per tutti. E una (necessaria) mano al “mostro” Anthony Davis.

Tag: #Nba

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Un piccolo miracolo sportivo: nel riminese c’è una società, la CVM Utensiltecnica, che sta esaltando le bocce dell’Emilia Romagna. Montegridolfo, paesino di mille abitanti, sogna in grande. Dopo avere conquistato lo scudetto nel 2010, con una...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Sembra fantascienza, ma per lo scienziato Arcadi Navarro non lo è: "Con le tecniche attuali, Leo Messi può essere clonato". L'esperto di genetica spagnolo, intervenuto sulla radio Cadena SER, si è detto sicuro: "Potremmo ottenere un essere umano molto ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Cristiano Ronaldo scatena strani fenomeni. Domenica ha riposato contro il Genoa e molti tifosi rossoblu, invece di sorridere, hanno protestato. Cagliari, dove la Juventus giocherà il 2 aprile, si fa la stessa domanda: Cristiano ci sarà? Per i tifosi...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

“Costruire lo stadio è un nostro diritto”. A Sky, dopo una giornata intensa che ha visto un nuovo terremoto abbattersi sul Campidoglio e sul progetto Stadio della Roma, arriva la voce ufficiale della società giallorossa. A parlare è il vice...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Novanta giorni all’Europeo e due partite per schiarirsi forse definitivamente le idee. Gigi Di Biagio arriva con la spedizione dell’Under 21 poco prima dell’ora di cena a Trieste, dove domani alle 18.30 gli azzurrini affrontano l’Austria. Nome...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

L’Arezzo al fianco dell’"Unione Italiana Ciechi e degli Ipovedenti". Far vivere le emozioni di una partita di calcio a chi in realtà una partita non l’ha mai vista e mai la potrà vedere con i propri occhi. Una radiolina per far capire tramite la...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Aydin bbsk-saugella monza 0-3 (15-25, 23-25, 17-25) — La Saugella Monza domina la finale d’andata di Coppa Challenge sul campo dell’Aydin BBSK. In Turchia Ortolani e compagne soffrono esclusivamente nella prima parte del secondo...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

In vista del via della stagione 2019 di F.2 (partenza in Bahrain nel week end del 30 marzo), dove debutta portando in dote il titolo dell'Euro F.3, Mick Schumacher analizza prospettive, ambizioni e sensazioni del suo passaggio al piano superiore, dove...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Annunciati gli iscritti alla 110ª Milano-Sanremo di sabato, che vedrà al via molti campioni del pedale a partire dal vincitore della passata edizione, Vincenzo Nibali. Tra i nomi di spicco l’iridato Alejandro Valverde, i vincitori delle passate...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Giovani. Parola magica e anche molto ripetuta negli ultimi anni. Soprattutto se si abbina all’aggettivo “italiano” o anche “italiana”. Quanto giocano i giovani italiani/e e ancora quando li vedremo all’opera. Quanti sono quelli che giocano in ...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Il sole ha accolto i protagonisti della tappa conclusiva di Coppa del mondo sulla celebre collina di Holmenkollen. La squadra azzurra ci arriva sulla scorta delle magnifiche cinque medaglie dei Mondiali di Oestersund e di un bottino impressionante di...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

C’è un tempo da recuperare ed è quello che gli è stato necessario per riprendersi, completamente, dall’infortunio patito nella scorsa estate, con la rottura del tendine di Achille. E’ breve la storia napoletana di Amin Younes, 26 anni da...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Un nuovo Toro grazie all'Inter, parola di Lautaro. L'attaccante originario di Bahia Blanca si gode il felice momento in maglia nerazzurra e, dal ritiro della nazionale argentina a Madrid (dove l'Albiceleste affronterà in amichevole il Venezuela)...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

“L’addio di Monchi ci ha sorpreso, non ce lo aspettavamo. E l’arrivo di Ranieri, anche se ci è dispiaciuto per Di Francesco, servirà a provare a mettere a posto le cose e a sistemare un po’ l’ambiente”. Patrik Schick è il primo giocatore...

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Gazzetta.it

Bojan Bogdanovic è una mosca bianca nell’ambiente Nba: non ama i riflettori e sta lontano dai social netwoork (l’ultimo tweet è datato febbraio 2017). Il 29enne croato ha altre priorità: continuare a giocare il miglior basket in carriera e...