Calha, segnali di risveglio Adesso manca solo il gol

Pubblicato lunedì, 11 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

I primi segnali sono arrivati ieri sera dagli spalti di San Siro, dove gli applausi per Hakan Calhanoglu hanno coperto i (pochi) fischi. Al resto ci hanno pensato Kris Piatek, che dopo aver segnato il 3-0 al Cagliari ha indicato il numero 10 rossonero – dal piede del quale era partita l’azione che ha portato al gol del polacco – e Rino Gattuso, che nel post partita ha parlato di sfortuna per le occasioni fallite dal turco. Tre indizi non fanno ancora una prova, certo, ma il Calha visto contro i rossoblù è un giocatore sulla strada giusta per tornare ad essere determinante come nella scorsa stagione.
letargo e risveglio
Che in fondo ricorda un po’ quella attuale: un anno fa, Calhanoglu si era appena svegliato dal lungo letargo che aveva segnato la prima parte della sua avventura al Milan. L’arrivo di Gattuso sulla panchina rossonera aveva dato la svolta: dal gol di Firenze a fine 2017 partendo da riserva in avanti, Calha si era ritagliato sempre più spazio nell’undici milanista fino a diventare un intoccabile del tridente. Il tutto pur senza essere un esterno puro come Suso, concetto sul quale si è soffermato Gattuso domenica: “Anche io mi aspetto di più dal punto di vista della qualità, perché Hakan ha un gran tiro. Poi però bisogna vedere come interpreta il ruolo: non è un vero attaccante esterno, può giocare anche mezzala o mezzapunta, eppure riesce a fare tutte e due le fasi con grande qualità”.
aria di svolta
Di qualità, quest’anno, Calha ne ha prodotta a sprazzi, ma quello che più preoccupava Gattuso e il suo staff, come sottolineato più di una volta dal tecnico rossonero, era l’aspetto mentale: il 25enne ex Leverkusen si spegneva spesso dopo i primi errori in zona gol e non riusciva a garantire continuità nei 90 minuti. Contro il Cagliari la serata di Calha è stata di tutt’altro tono: oltre alla ricerca del gol (4 tiri parati da Cragno e uno fuori, siamo quasi all’ossessione), si sono visti contrasti (4 vinti su 9), palle recuperate (7, come un certo Bakayoko) e cambi di gioco efficaci. E poi c’è l’intesa con Paquetà, che cresce di gara in gara: “Lui e Lucas si cercano tanto, riescono a fraseggiare bene”, ha spiegato Gattuso. I segnali, insomma, vanno in direzione di un recupero: ora che Calha ha ritrovato serenità anche nel privato (dopo la crisi estiva è tornato con la moglie Sinem e i due aspettano una figlia) e passo in campo, c’è solo da aspettarsi un gol che sblocchi definitivamente il 10 rossonero. Se sarà così, Gattuso avrà vinto l’ennesima sfida. E il Milan avrà una stella in più a illuminare la sua corsa alla Champions.

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Un largo sorriso illumina il volto di Walter Mazzarri quando vede comparire Iago Falque sul prato del Filadelfia per l’allenamento pomeridiano che inaugura la preparazione in vista del Sassuolo. Lo spagnolo, non accusando più dolore al ginocchio...