Calha, segnali di risveglio Adesso manca solo il gol

Pubblicato lunedì, 11 febbraio 2019 ‐ Gazzetta.it

I primi segnali sono arrivati ieri sera dagli spalti di San Siro, dove gli applausi per Hakan Calhanoglu hanno coperto i (pochi) fischi. Al resto ci hanno pensato Kris Piatek, che dopo aver segnato il 3-0 al Cagliari ha indicato il numero 10 rossonero – dal piede del quale era partita l’azione che ha portato al gol del polacco – e Rino Gattuso, che nel post partita ha parlato di sfortuna per le occasioni fallite dal turco. Tre indizi non fanno ancora una prova, certo, ma il Calha visto contro i rossoblù è un giocatore sulla strada giusta per tornare ad essere determinante come nella scorsa stagione.
letargo e risveglio
Che in fondo ricorda un po’ quella attuale: un anno fa, Calhanoglu si era appena svegliato dal lungo letargo che aveva segnato la prima parte della sua avventura al Milan. L’arrivo di Gattuso sulla panchina rossonera aveva dato la svolta: dal gol di Firenze a fine 2017 partendo da riserva in avanti, Calha si era ritagliato sempre più spazio nell’undici milanista fino a diventare un intoccabile del tridente. Il tutto pur senza essere un esterno puro come Suso, concetto sul quale si è soffermato Gattuso domenica: “Anche io mi aspetto di più dal punto di vista della qualità, perché Hakan ha un gran tiro. Poi però bisogna vedere come interpreta il ruolo: non è un vero attaccante esterno, può giocare anche mezzala o mezzapunta, eppure riesce a fare tutte e due le fasi con grande qualità”.
aria di svolta
Di qualità, quest’anno, Calha ne ha prodotta a sprazzi, ma quello che più preoccupava Gattuso e il suo staff, come sottolineato più di una volta dal tecnico rossonero, era l’aspetto mentale: il 25enne ex Leverkusen si spegneva spesso dopo i primi errori in zona gol e non riusciva a garantire continuità nei 90 minuti. Contro il Cagliari la serata di Calha è stata di tutt’altro tono: oltre alla ricerca del gol (4 tiri parati da Cragno e uno fuori, siamo quasi all’ossessione), si sono visti contrasti (4 vinti su 9), palle recuperate (7, come un certo Bakayoko) e cambi di gioco efficaci. E poi c’è l’intesa con Paquetà, che cresce di gara in gara: “Lui e Lucas si cercano tanto, riescono a fraseggiare bene”, ha spiegato Gattuso. I segnali, insomma, vanno in direzione di un recupero: ora che Calha ha ritrovato serenità anche nel privato (dopo la crisi estiva è tornato con la moglie Sinem e i due aspettano una figlia) e passo in campo, c’è solo da aspettarsi un gol che sblocchi definitivamente il 10 rossonero. Se sarà così, Gattuso avrà vinto l’ennesima sfida. E il Milan avrà una stella in più a illuminare la sua corsa alla Champions.

Tag: #Calcio

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

"Basta seguire la strada e prima o poi si fa il giro del mondo", scriveva Jack Kerouac. A tanto non sono arrivati, ma seguendo il percorso indicato dal navigatore della loro Skoda, i chilometri sono stati parecchi e - per lo più - inutili. Galeotto fu...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Era stato il primo acquisto dell’era cinese del Milan e potrebbe essere "riacquistato" in estate. E se in una stagione, la prossima, che il club si augura ricca di impegni importanti fosse André Silva a correre con Piatek e Cutrone per una maglia...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Nessun acquisto, nessuna cessione: l’estate 2018 del Tottenham era trascorsa così, senza novità per i tifosi. Nemmeno in negativo, però, perché giocatori come Dele Alli, Eriksen e Kane, ambiti da mezza Europa, sono rimasti nel nord di Londra. La...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Il mercato Italiano così come quello europeo sembra rallentare, il dato non è però preoccupante per ora e molto probabilmente verrà riassorbito durante il resto dell’anno. I motivi sono molti, a partire da un pò di incertezza del consumatore...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

È stato, almeno in campionato, l’arma più continua della Roma, con 9 gol e 5 assist in 22 partite. Adesso però Stephan El Shaarawy è in dubbio per la sfida di sabato contro l’Inter. Lui farà di tutto per esserci - e decisiva sarà la rifinitura...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Al Bari basta un rigore di Simeri per tornare nel calcio dei grandi. La trasferta in Sicilia si conclude con il risultato sperato: i pugliesi battono 1-0 i padroni di casa e iniziano la scalata verso la A. Prima, però, i festeggiamenti per il salto di...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Aurelio De Laurentiis è di buon umore dopo il pranzo con i dirigenti dell’Arsenal. Il sole che splende su Napoli fa il resto: “Abbiamo un gruppo di ragazzi straordinario che ha sempre dato il massimo. In una stagione possono esserci momenti di...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Il Cavallino e le Zebre uniti per un giorno. E’ quanto successo mercoledì, quando una delegazione della franchigia federale di Pro14 di base a Parma ha fatto visita alle strutture della Ferrari. Il capitano George Biagi assieme agli azzurri Andrea...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Stagione finita per Sami Khedira che, attraverso i social, ha comunicato di aver programmato l'intervento al ginocchio: "Dopo quattro mesi di dolore continuo, alcuni giorni peggio di altri, ho deciso di sottopormi a un intervento chirurgico, per guarire...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima lo marco, poi lo compro. Edin Dzeko è l’uomo da cui i difensori dell’Inter dovranno guardarsi sabato a San Siro, per blindare la qualificazione Champions. Ma è anche l’obiettivo numero uno del club per rinforzare l’attacco della prossima...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Visualizza questo post su Instagram Every game. For every NFL team. All in one place. The 2019 NFL Schedule is HERE! #NFLScheduleRelease Un post condiviso da NFL (@nfl) in data: Apr 17, 2019 at 5:02 PDT ...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Questo per Diego Costa è un momentaccio. Prima l’espulsione nella sfida al vertice contro il Barcellona che gli è costata una squalifica di 8 giornate. Poi l’indagine rivelata dal Mundo con il fisco spagnolo che lo accusa di aver evaso 1.1 milioni...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

La stagione di Dybala non è stata di certo esaltante. I cinque gol all'attivo in campionato e un ruolo ancora tutto da definire negli schemi di gioco bianconeri, si aggiungono agli infortuni che gli hanno impedito di trovare continuità. L'ultimo...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Questa sera il Napoli è chiamato all’impresa: ribaltare il 2-0 dell’Emirates ed eliminare l’Arsenal per accedere alle semifinali di Europa League. Seguiamo live l’avvicinamento alla super sfida: appuntamento al San Paolo, alle 21 il fischio...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Gazzetta.it

Durissima presa di posizione degli ultrà genoani contro il presidente Enrico Preziosi: sabato, in occasione della delicatissima gara interna con il Torino, diserteranno la gradinata Nord e, quel che è peggio, presidieranno i cancelli di ingresso allo...