A scuola dagli All Blacks Il camp ad agosto a Milano

Pubblicato venerdì, 03 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Nel 2018, quando l’iniziativa fu lanciata in Spagna, i 100 posti furono bruciati in meno di 24 ore. Il 20 maggio alle 10, data e ora del via alle iscrizioni per il “Milano All Blacks clinic 2019”, le cose non andranno diversamente. I maestri del rugby mondiale aprono un camp in Italia: dal 25 al 30 agosto, presso il centro sportivo “Curioni” dell’Asr Milano, all’Idroscalo, si terrà una settimana di full immersion nello sport e nella cultura neozelandesi, per ragazzi e ragazze tra 14 e 18 anni. Per essere tra i 100 bisognerà essere veloci, ma anche poterselo permettere: il costo è di 895 euro a testa, vitto, alloggio e materiale tecnico compresi. Scommettiamo che ci sarà comunque la corsa al clic?
PROGRAMMA FITTO
Al camp, rigorosamente bilingue, saranno presenti quattro tecnici della federazione neozelandese. Due sono ex All Blacks: Anthony Tuitavake, centro con sei presenze in nero, dal 2016 al Racing Parigi, e Norm Maxwell, ex seconda linea dei Crusaders, 36 caps tra il 1999 e il 2004. Saranno loro — insieme ai tecnici messi a disposizione dal club biancorosso — ad accogliere i giocatori la domenica e a guidare il lavoro giornaliero. Sono previste 12 sessioni in campo e 10 in aula. Ogni mattina ci si concentrerà sulla tecnica individuale, al pomeriggio si parlerà di alimentazione, preparazione atletica, approccio mentale e gestione degli infortuni, ma anche una lezione giornaliera di “haka”, la danza maori che è il simbolo degli All Blacks e che può essere diffusa e riprodotta grazie al beneplacito del Board della federazione, dopo che nel 2014 il governo neozelandese ne ha definito i diritti d’autore grazie all’ “Haka Ka Mate Attribution Act”. Dalle 16 si giocherà, fino a martedì senza contatto e poi con i placcaggi, mentre venerdì pomeriggio il gioco di squadra prenderà la forma della partita, prima della cerimonia di chiusura e la “haka” finale.
STESSA FILOSOFIA“La scelta di Milano è stata facile — spiega Yarnie Guthrie, ex giocatore dell’Asr, oggi responsabile dello sviluppo commerciale della federazione neozelandese —. Conosco la struttura e la dirigenza dell’Asr, lavorano sul settore giovanile con una filosofia che è simile alla nostra. Noi offriamo la qualità dei nostri allenatori. Spendiamo molto tempo a formare i tecnici, non è un caso se le tre migliori squadre al mondo sono guidate da neozelandesi (Steve Hansen per gli All Blacks, Warren Gatland per il Galles e Joe Schmidt per l’Irlanda, n.d.r.). Oltre alla tecnica ci concentreremo sul lavoro di squadra e sull’atteggiamento fuori dal campo, due delle chiavi del successo della nostra nazionale. I partecipanti vivranno una full immersion nella cultura degli All Blacks e più in generale della Nuova Zelanda. La haka non è uno show, faremo capire ai ragazzi qual è il suo significato per il Paese”.
12 NEL MONDO
Il marchio All Blacks è uno dei più riconoscibili al mondo, anche al di fuori del mondo ovale: ogni anno muove 200 milioni di dollari. Con la nascita dei clinic, la federazione neozelandese sta cercando di dare maggiore visibilità al brand — e agli sponsor a esso collegati, da Adidas a Aig, da Steinlager a Tudor fino a Air New Zealand — al di fuori dei paesi tradizionali e dei periodi caldi in cui la Nazionale è impegnata. Se gli All Blacks vengono a giocare in Italia una volta ogni tre-quattro anni, il clinic è (anche) un modo perché se ne parli un po’ di più. “Vogliamo dare la possibilità ai nostri partner commerciali di essere visibili nel mondo, uscendo dalla Nuova Zelanda — continua Guthrie —. Siamo partiti l’anno scorso con due iniziative, quella in Spagna dedicata ai teenager e una in Giappone per i bambini dai 5 agli 11 anni, che in 10 giorni ha coinvolto 1200 persone. Quest’anno saliamo a 12 camp in tutto il mondo: oltre a Milano ce ne saranno due in Spagna, 3 ancora in Giappone, una in Belgio e poi a Londra con gli Harlequins, a Dubai, in Cile e in Uruguay, più uno che vorremmo organizzare a Shanghai. Vogliamo crescere, ma in maniera graduale: il nostro brand è tradizionale, vogliamo che sia autentico”. “Siamo orgogliosi di portare avanti modelli di formazione unici e di altissimo valore — ha detto Sergio Carnovali, presidente dell’Asr —. Il fatto che la federazione neozelandese abbia scelto Rugby Milano come partner italiano, è motivo di grande orgoglio e rappresenta il primo capitolo di un percorso che speriamo duri nel tempo”.

Tag: #Rugby

Altri articoli pubblicati da Gazzetta.it

Pubblicato mercoledì, 01 gennaio 2020 ‐ Gazzetta.it

L'Nba come la conosciamo oggi ha una data di nascita ben precisa: 1 febbraio 1984, il giorno in cui David Stern ha iniziato il suo mandato come Commissioner. "Volevo semplicemente sopravvivere a quella giornata - ricorda negli uffici Nba di Londra, dove...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

"L'intera partita è stata troppo, è stata "sopraffacente" - dice un entusiasta Jurgen Klopp, dopo il ribaltone del suo Liverpool per 4-0 al Barcellona - Abbiamo giocato contro quella che è forse la miglior squadra al mondo. Vincere è difficile, ma...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

I protagonisti che non ti aspetti, Georginio Wijnaldum e Divock Origi. Prima di stasera, messi assieme, avevano segnato un solo gol in Champions League, quello dell’olandese nella semifinale di ritorno un anno fa contro la Roma. Poi stasera il mondo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo ancora. Non è logico, non è sensato. Ma è successo ancora. Come la Roma 2017-2018, così il Liverpool 2018-2019. Il Barcellona si fa rimontare di nuovo e nel modo più incredibile. Dopo il 3-0 del Camp Nou, i Reds di Klopp asfaltano i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

È successo per davvero. Senza Firmino e Salah, ribaltando il 3-0 rimediato a Barcellona, il Liverpool va in finale di Champions League. Per Anfield un sogno a occhi aperti, quando tutto sembrava perso, quando tutte le speranze sembravano sepolte dopo i...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Riscatto Ragusa. Che allunga la serie. La Passalacqua di Gianni Recupido batte il Famila (67-62) e si porta sul 2-1. Ma giovedì avrà ancora una chance in casa per portarsi sul 2-2 e tentare il tutto per tutto a Schio domenica, come già le è successo...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Esposito-Panada, l’Italia Under 17 c’è. E conquista la seconda vittoria su altrettante partite agli Europei di Irlanda: gli Azzurrini sono aritmeticamente ai quarti di finale con un turno d’anticipo. I ragazzi di mister Nunziata superano...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Prima punture di spillo, poi le bordate e ora timidi segnali di pace, con tanto di invito a cena. È l'evoluzione della querelle tra il vicepremier, ministro dell'Interno e tifoso rossonero Matteo Salvini e il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso. Una...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Italia – Cina Under 23 3-2 (17-25, 25-20, 25-19, 22-25, 15-7) — Il proverbiale ghiaccio è stato rotto per la nazionale italiana femminile. La prima delle due amichevoli contro la Cina Under 23 (la seconda si giocherà domani,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

King Roger torna sulla terra con una vittoria quasi troppo facile contro Gasquet 6-2 6-3 al Master 1000 di Madrid. Inizia con un break l’atteso rientro di Roger Federer sulla terra contro Gasquet che parte contratto. In un attimo lo svizzero è sul...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ennesimo capitolo della comunicazione social di Mauro Icardi e Wanda Nara. E potrebbe trattarsi della fine degli scatti “hot” che stanno invadendo da giorni le bacheche dei follower del duo argentino. I due hanno pubblicato la nona foto della serie,...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Ultimo giorno di riposo alla Continassa prima della ripresa dei lavori: dopo i quattro giorni di pausa concessi da Massimiliano Allegri, la Juventus ricomincerà ad allenarsi per preparare la gara di domenica prossima (alle 20,30) con la Roma. Si...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Biglia, Paquetà e naturalmente Bakayoko. Un trio di centrocampo del Milan che non vedremo sabato prossimo al Franchi contro la Fiorentina: con la Champions ancora in ballo e una sfida da vincere a tutti i costi, Rino Gattuso dovrà fare i conti con...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Milinkovic e Radu verso la finale di Coppa Italia. Superati gli ultimi controlli, oggi pomeriggio il centrocampista e il difensore sono tornati a lavorare sul campo, alla ripresa degli allenamenti della Lazio a Formello. Anzi, il difensore, fermatosi il...

Pubblicato martedì, 07 maggio 2019 ‐ Gazzetta.it

Non potrà mettere piede nello stadio della Juventus per cinque anni il tifoso ripreso sabato sera nel derby mentre mimava il volo di un aereo, gesto offensivo verso il Grande Torino alla vigilia del settantesimo anniversario della tragedia di Superga....