L'energia del premio Nobel più anziano

Pubblicato sabato, 09 febbraio 2019 ‐ Focus.it

Arthur Ashkin ha 96 anni. Qualche mese gli è stato assegnato il Nobel per la fisica per le pinze laser (o pinze ottiche), grazie alle quali è possibile far "levitare" microorganismi o manipolare il DNA usando appunto un potente fascio di luce coerente (laser). Ma la pensione può attendere: nel laboratorio di casa (in realtà il garage) Ashkin sta sviluppando un congegno per incanalare la luce solare ed assicurare energia pulita ed economica a tutto il mondo.

 



Arthur Ashkin nel laboratorio di casa sua (in garage). | Hilary Brueck/Business Insider


Grandi obiettivi. Nella sua lunga carriera Ashkin ha registrato almeno 47 brevetti. Il prossimo riguarderà un sistema di tubi che riflettono e concentrano la luce solare. I dettagli non sono noti, ma l'arzillo Nobel ha dichiarato che il suo pannello fotovoltaico rivisitato non solo è molto economico, ma addirittura che «salverà il mondo».

 

Genio del bene. In effetti, i suoi studi sulla luce, che oltre al Nobel gli hanno valso molti riconoscimenti, hanno già reso il mondo un posto migliore. Le pinze ottiche di Ashkin consentono di manipolare il DNA, aiutandoci a sondare alcuni dei più grandi misteri della vita. Questa tecnologia ha trovato applicazione in molti campi, dalla biologia alle nanotecnologie e alla spettroscopia; in ambito biomedico, ha aiutato i ricercatori a sviluppare un test rapido per la malaria e ha dato un importante contributo alle ricerche sulla relazione critica tra i farmaci per abbassare il colesterolo e gli eritrociti - i globuli rossi, la cui funzione principale è il trasporto dell'ossigeno dai polmoni ai tessuti.

 



Il raggio traente modello Star Trek. Per adesso abbiamo il raggio (debolmente) spingente.


Raggio traente. Ashkin racconta che l'idea di usare la luce per interagire con la materia gli è venuta da Star Trek. «Questa luce ti illumina», ha detto Ashkin al suo intervistatore, puntandogli contro una lampada: «ma lo sai che ti sta spingendo? La maggior parte delle persone non ci pensa. Però è così, perché la luce ha energia. Solo, è così piccola che non lo senti.»

 

Rivoluzione energetica. Se il nuovo progetto di Ashkin diventerà realtà, il suo effetto sarà decisamente più sensibile di quello di un raggio di luce. L'accesso a energia pulita e a basso costo potrebbe davvero cambiare il futuro dell'umanità, e magari regalare al quasi centenario Ashkin un secondo Nobel.

Tag: #Tecnologia

Altri articoli pubblicati da Focus.it

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Le più antiche, elementari forme di vita sulla Terra sorsero probabilmente nei laghi poco profondi, e non negli oceani primordiali. Lo sostiene uno studio del MIT pubblicato su Geochemistry, Geophysics, Geosystems, che prende in considerazione...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Il ruolo del microbiota intestinale nella salute dell'organismo è sempre più spesso sotto le lenti degli scienziati: di particolare interesse sono gli studi sul cosiddetto asse intestino-cervello, che indagano la capacità dei microrganismi digerenti...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Uno sbiadito bagliore, molto breve, proveniente da una galassia lontanissima, ha permesso agli astronomi di assistere a una prima assoluta: la nascita di un sistema binario di stelle di neutroni (compact neutron star binary)....

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

L'85 per cento trova subito un impiego e il 45 per cento un contratto a tempo indeterminato: sono alcune delle cifre che rendono la formazione professionale il fiore all'occhiello della Regione Lombardia. “Costruendo voi stessi oggi, costruirete il...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

La capacità dei batteri di sviluppare resistenza agli antibiotici è ben conosciuta: meno spesso si dice che anche i funghi hanno sviuppato questo super potere. È forse anche per questo che un fungo...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

Lo Spazio non ha riguardi per il corpo umano: da quel poco che sappiamo sulle missioni spaziali di lunga durata, appreso nell'ambiente ancora relativamente protetto della ISS, il nostro organismo risente delle condizioni di microgravità, delle...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

I flussi piroclastici sono le valanghe di cenere, gas e rocce che possono precipitare a valle da alcuni vulcani durante un'eruzione, così velocemente che sembrano violare le leggi della fisica. I materiali di cui sono composti dovrebbero fare...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Le origini dell’uovo di cioccolato sono da ricondurre al re Sole, Luigi XIV. Fu lui che per primo, a inizio Settecento, fece realizzare un uovo di crema di cacao al suo chocolatier di corte. L'usanza di regalare le uova a...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Non è facile osservare un "funerale" tra gorilla: i primati morenti spesso si allontanano dal gruppo per andarsene in disparte, e i gesti esibiti dagli esemplari ospiti di riserve o giardini zoologici non sono scientificamente attendibili. Così la...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

La città di New York ha dichiarato uno stato di emergenza sanitaria martedì 9 aprile a causa dell'aggravarsi di un'epidemia di morbillo nei quartieri di Brooklyn e del Queens. Da ottobre 2018 all'8 aprile 2019 ci sono stati almeno 285 casi di contagio, ...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Si ipotizza che gli asteroidi composti quasi unicamente da metalli nacquero all'inizio della storia del Sistema Solare, quando i pianeti si stavano ancora formando. È possibile che in quel caos creativo planetesimali, planetesimi e protopianeti, tutti...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

Contenuto sponsorizzato a cura di Enel X   Enel X schiaccia il piede sull'acceleratore e punta dritto verso mobilità sostenibile e smart home. La società che si occupa di innovazione e...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

La plastica galleggiante onnipresente nei mari non è che una minuscola frazione di quella che gettiamo: si stima che soltanto 250.000 di 4-12 milioni di tonnellate di plastica che ogni anno si riversano negli oceani affiorino in superficie: di tutto il...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

Gli oggetti interstellari come quello che di recente ha attraversato il Sistema Solare interno, Oumuamua, potrebbero accelerare la formazione di pianeti nelle nubi di gas che circondano le stelle appena formate. Lo sostiene una ricerca del Jülich...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

Si chiama taser, è una pistola che “spara” scariche elettriche per immobilizzare i malintenzionati. È impiegata da qualche anno dalle polizie di molti Paesi del mondo (Usa, Regno Unito, Francia e un altro centinaio) e da settembre 2018 è...