Johann Sebastian Bach e il compleanno anticipato

Pubblicato mercoledì, 20 marzo 2019 ‐ Focus.it

Il compositore Johann Sebastian Bach nacque a Lipsia nel 1685. Il giorno segnato dai calendari tedeschi era il 21 marzo, tuttavia, nel resto del mondo, i calendari segnavano già il 31 marzo. Ecco perché molte fonti riportano la nascita di Bach a fine marzo, ma c'è chi lo commemora con 10 giorni di anticipo.

 

Nel 1582 Papa Gregorio XIII aveva infatti ordinato di saltare 10 giorni del calendario per tornare alle giuste date di equinozio e solstizio. Ma la Germania protestante non accettò subito il calendario gregoriano e si mise in pari con il resto del mondo solo nel 1700. Quindi, per più di un secolo, paesi confinanti si trovavano a 10 giorni di "distanza".

 

Tradizionale. Per festeggiare Bach, Google ha scelto di utilizzare la data "tedesca" e quindi oggi 21 marzo possiamo trovare un Doodle dedicato al compositore. Aprendolo si può creare un breve tema musicale sul pentagramma che verrà abbellito da un'Intelligenza Artificiale addestrata con 306 composizioni di Bach.


Leggi anche: 6 questioni delicate sull'intelligenza artificiale



Toccata. Partendo dal tema inserito, l'Intelligenza Artificiale crea un'armonia a 4 voci secondo lo stile Bach, imparato ascoltando i brani del compositore tedesco. Questo minigioco (il primo Doodle a utilizzare l'Intelligenza artificiale, campo in cui Google è all'avanguardia) è forse ispirato ad un'episodio reale della vita del musicista, legato al re di Prussia.

 

E fuga. Era il 1747 e il successo di Bach era talmente grande che le sue abilità vennero richieste da Federico II di Prussia. Il sovrano suonò una semplice melodia al clavicembalo e sfidò Bach a creare sul momento un'armonia basata sul suo tema. Bach non solo improvvisò una fuga, ma successivamente inviò a Federico II una raccolta chiamata Offerta musicale che comprendeva una dozzina di composizioni, tutte basate sulla melodia inventata dal re.

 

11 cose che (forse) non sai su Beethoven


Vai alla gallery (11 foto)


 

L'uomo. Johann Sebastian Bach è infatti oggi ricordato per la sua genialità compositiva e per la straordinaria complessità strutturale delle sue opere. Ma questo lo rende tutt'altro che una macchina: la sua vita fu carica di sofferenza.

 

Ultimo di 7 fratelli, Bach rimarrà orfano all'età di 9 anni. Sarà cresciuto dal fratello maggiore, anche lui, come suo padre, musicista. Una tradizione di famiglia che proseguirà anche oltre la morte di Johann Sebastian Bach. La famiglia Bach conta infatti 7 generazioni ininterrotte di musicisti, un record ad oggi imbattuto.

 



Se la musica di Bach era dedicata al divino, quella di Beethoven era dedicata a sé stesso. «Quel che ho nel cuore deve venire fuori e così lo scrivo» disse al discepolo Carl Czerny.


Eredità. Nel corso della sua vita, Bach ebbe due mogli che misero al mondo ben 20 bambini. Almeno 5 di loro scelsero la strada del padre.

 

La sua musica ha influenzato qualsiasi artista dopo di lui e anche i Focus (la band conosciuta soprattutto per il brano Hocus Pocus) si sono dichiarati suoi figli pubblicando il brano Father Bach.

 

A noi di Focus.it piace ricordarlo con le parole dello scrittore Douglas Adams: «Beethoven ti dice com'è sentirsi Beethoven e Mozart ti dice com'è sentirsi umano. Bach ti dice com'è sentirsi l'universo».

Tag: #Cultura

Altri articoli pubblicati da Focus.it

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Focus.it

La conferma arriva dalla Spagna: il calabrone bicolore (Vespa bicolor), un imenottero asiatico dalla colorazione particolarmente brillante, si riproduce in Spagna, nella provincia di Malaga, e potrebbe aver stabilito così una...

Pubblicato venerdì, 19 aprile 2019 ‐ Focus.it

Nella serie televisiva Homeland il protagonista uccide il Vicepresidente degli Stati Uniti manomettendo da remoto il suo pacemaker. Ma quanto è reale questo rischio? È davvero possibile che un hacker riesca ad accedere a un dispositivo medico...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Le più antiche, elementari forme di vita sulla Terra sorsero probabilmente nei laghi poco profondi, e non negli oceani primordiali. Lo sostiene uno studio del MIT pubblicato su Geochemistry, Geophysics, Geosystems, che prende in considerazione...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Il ruolo del microbiota intestinale nella salute dell'organismo è sempre più spesso sotto le lenti degli scienziati: di particolare interesse sono gli studi sul cosiddetto asse intestino-cervello, che indagano la capacità dei microrganismi digerenti...

Pubblicato giovedì, 18 aprile 2019 ‐ Focus.it

Uno sbiadito bagliore, molto breve, proveniente da una galassia lontanissima, ha permesso agli astronomi di assistere a una prima assoluta: la nascita di un sistema binario di stelle di neutroni (compact neutron star binary)....

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

L'85 per cento trova subito un impiego e il 45 per cento un contratto a tempo indeterminato: sono alcune delle cifre che rendono la formazione professionale il fiore all'occhiello della Regione Lombardia. “Costruendo voi stessi oggi, costruirete il...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

La capacità dei batteri di sviluppare resistenza agli antibiotici è ben conosciuta: meno spesso si dice che anche i funghi hanno sviuppato questo super potere. È forse anche per questo che un fungo...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

Lo Spazio non ha riguardi per il corpo umano: da quel poco che sappiamo sulle missioni spaziali di lunga durata, appreso nell'ambiente ancora relativamente protetto della ISS, il nostro organismo risente delle condizioni di microgravità, delle...

Pubblicato mercoledì, 17 aprile 2019 ‐ Focus.it

I flussi piroclastici sono le valanghe di cenere, gas e rocce che possono precipitare a valle da alcuni vulcani durante un'eruzione, così velocemente che sembrano violare le leggi della fisica. I materiali di cui sono composti dovrebbero fare...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Le origini dell’uovo di cioccolato sono da ricondurre al re Sole, Luigi XIV. Fu lui che per primo, a inizio Settecento, fece realizzare un uovo di crema di cacao al suo chocolatier di corte. L'usanza di regalare le uova a...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Non è facile osservare un "funerale" tra gorilla: i primati morenti spesso si allontanano dal gruppo per andarsene in disparte, e i gesti esibiti dagli esemplari ospiti di riserve o giardini zoologici non sono scientificamente attendibili. Così la...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

La città di New York ha dichiarato uno stato di emergenza sanitaria martedì 9 aprile a causa dell'aggravarsi di un'epidemia di morbillo nei quartieri di Brooklyn e del Queens. Da ottobre 2018 all'8 aprile 2019 ci sono stati almeno 285 casi di contagio, ...

Pubblicato martedì, 16 aprile 2019 ‐ Focus.it

Si ipotizza che gli asteroidi composti quasi unicamente da metalli nacquero all'inizio della storia del Sistema Solare, quando i pianeti si stavano ancora formando. È possibile che in quel caos creativo planetesimali, planetesimi e protopianeti, tutti...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

Contenuto sponsorizzato a cura di Enel X   Enel X schiaccia il piede sull'acceleratore e punta dritto verso mobilità sostenibile e smart home. La società che si occupa di innovazione e...

Pubblicato lunedì, 15 aprile 2019 ‐ Focus.it

La plastica galleggiante onnipresente nei mari non è che una minuscola frazione di quella che gettiamo: si stima che soltanto 250.000 di 4-12 milioni di tonnellate di plastica che ogni anno si riversano negli oceani affiorino in superficie: di tutto il...